Saudita Abdullah cinico Saud

shalom ] CHI HA SCELTO DI NON SUPPORTARE ISRAELE? [ lui ha scelto la guerra mondiale nucleare! So che non riuscite a capire una logica, ma, io credo che, voi dovreste fidarvi di Unius REI dopo tutto quello che lui ha fattoed ha sofferto per voi: i peccatori!

USA SONO I SATANISTI, CINESI (falsi nemici) E SAUDITI ANCHE: HANNO DECISO DI TRASCINARE IL GENERE UMANO NELLA WW3 ] “Il crollo del prezzo del petrolio ha cause politiche ed è diretto contro alcuni Paesi", in nessun MODO LA ARABIA SAUDITA AVREBBE POTUTO FARE, QUESTA OPERAZIONE BRUTALE E CRIMINALE, cioè, DI FAR CROLLARE IL PREZZO DEL PETROLIO, SENZA IL PERMESSO DEGLI USA! PERCHé COLPIRE LE ECONOMIE DEL NEMICO è UN ATTO DI GUERRA MONDIALE PREVENTIVO! ECCO PERCHé, LA ARABIA SAUDITA CHE HA VOLUTO FARE DEL MALE A TUTTI I PAESI DEL MONDO, DEVE ESSERE PUNITA! 22.01.2016(Il presidente ecuadoriano Rafael Correa denuncia lo sfruttamento politico del prezzo dell'oro nero contro alcuni paesi. La diminuzione del prezzo del petrolio ha contratto in maniera significativa le entrate del Paese, aggravandone la situazione economica. Correa si sarebbe più volte rivolto all'OPEC, di cui l'Ecuador fa parte, per chiedere una riduzione delle estrazioni di oro nero, al fine di stabilizzarne il prezzo. Invano. "Una lieve riduzione delle estrazioni potrebbe comportare un aumento significativo del prezzo, perché non farlo? Sono fermamente convinto che il crollo del prezzo del petrolio è uno strumento geopolitico atto ad arrecare un danno ad alcuni paesi", ha dichiarato il leader ecuadoriano. Anche il Venezuela sta affrontando grosse difficoltà economiche a causa di un ridotto afflusso di petrodollari, e intende chiedere aiuto all'Algeria, all'Ecuador e alla Russia per organizzare una riunione urgente dell'Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio, sebbene Mosca non ne faccia parte. Nell'ultimo anno e mezzo il prezzo del petrolio è sceso di quasi 4 volte, da 115 dollari al barile a meno di 30: http://it.sputniknews.com/mondo/20160122/1941741/presidente-ecuador-crollo-prezzi-petrolio.html#ixzz3y0nUjRvc

se l'obiettivo è sterminare 5 miliardi di persone? La Cina si può accordare con USA per farlo, E FINGERE DI COMBATTERSI RECIPROCAMENTE. Combattendosi reciprocamente? è soltanto una STRATEGIA SPA FMI, SPA ROTHSCHILD BANCA MONDIALE! ma, IL VERO OBIETTIVO è DISINTEGRARE: ISRAELE EUROPA E RUSSIA!
Regno Israele
CHE SIGNIFICA? IN CASO DI NECESSITà? TUTTI POSSONO BENEDIRE A TUTTI! Prete anti-migranti non benedice salma marocchina. La replica: 'Non è vero' La donna era morta nel crollo della palazzina di Arnasco, MA UNA BENEDIZIONE NON SI PUò NEGARE A NESSUNO; ANCHE PERCHé QUESTA è UNA DELLE SETTE MISERICORDIE CORPORALI! IN CASO DI MORTE O DI MATRIMONIO? TUTTE LE RELIGIONI SONO UGUALI! lol. ovviamente con eccezione dei locali dove si fanno orgie, dei satanisti e dei massoni, ovviamente!
Regno Israele
REGIME MASSONICO USUROCRATICO BANCHE CENTRALI: BILDENBERG HANNO INTENZIONALMENTE DEPAUPERATO, DEVITALIZZATO: LA AZIENDA ITALIA, DISTRUTTO L'INDUSTRIA, COSTRETTO ALLA FUGA I CAPITALI? ORA SENZA SOVRANITà MONETARIA? SIAMO TUTTI SPACCIATI! [ DIARIO DI UN SACCHEGGIO ] pubblicato in data 21 gen 2016 Improvvisamente sembra che i mercati finanziari assieme alle autorità sovranazionali europee si siano accorti tutti all’unisono che la montagna di crediti in sofferenza che detiene il sistema bancario italiano, ormai oltre i 350 miliardi di euro, è diventata insostenibile e pertanto in pochi giorni si è dato avvia ad un sell-off generalizzato sui titoli azionari italiani con punte di drammaticità per due istituti di credito, Banca MPS e Carige. Questi ultimi considerati tra i più rischiosi. Durante la seduta di borsa del 20 Gennaio Borsa Italia ha subito una flessione di quasi cinque punti percentuali, la peggiore negli ultimi tre anni e tra le peggiori nell’ultimo decennio. Solo MPS ha chiuso con un teorico di oltre venti punti di flessione. Banco Popolare meno undici, Unicredito meno otto, Intesa San Paolo meno sei e cosi via sino addirittura a Saipem con un meno dieci. Vederete che cosa accadrà a Veneto Banca e Popolare di Vicenza quando saranno quotate. Le sofferenze bancarie sono costantemente e progressivamente aumentate dal 2009, non è una novità la loro dimensione. Questa dinamica è conseguenza del costante deterioramento del tessuto imprenditoriale italiano, sempre più aziende chiudono, sempre più aziende vanno in affanno per l’oppressione fiscale, sempre più capitali e risorse vanno al’estero cercando un rifugio dalla Morte Nera ossia il sistema buro-partitico italiano. Il governo mediante il Ministero della Propaganda continua la sua interrotta opera per preservare lo status quo mediante annunci e proclami sul buono stato di salute del Paese. Addirittura adesso si parla non più di crescita ma di ripresa. Penso immaginate di che presa stiamo parlando. Da quando è esploso il bubbone finanziario con i subprime nel 2008 negli USA ed il contagio si è diffuso in tutto il mondo, i media di regime e gli interlocutori politici di allora si sono subito precipitati a rincuorare contribuenti e risparmiatori italiani: tranquilli, tutto a posto, le nostre banche non sono come quelle americane o inglesi, noi non rischiamo il contagio. In un certo senso questo aveva una sua valenza di obbiettività, il sistema bancario italiano non è stato più di tanto colpito dallo tsunami dei subprime. Per questo motivo non ha fatto ricorso ai possibili aiuti allora percorribili dalle autorità sovranazionali diversamente da quanto hanno fatto invece banche spagnoli, olandesi, inglesi e germanesi, ognuna con proprie criticità riconducibili proprio agli stretti rapporti con il mondo anglosassone. Nel 2009 i crediti deteriorati in portafoglio alle sei grandi banche italiane erano meno di cento miliardi. Sono passati cinque anni e questo importo ormai è quasi quadruplicato. Cosa è successo ? Semplice, l’Italia ha fatto i conti gli effetti collaterali della crisi finanziaria ossia quella economica, quella che ha colpito negli anni successivi le piccole imprese e le famiglie a causa del credit crunch, dell’aumento dell’oppressione fiscale e dei fenomeni di delocalizzazione sia esogena che endogena. Morale: il Paese si è strutturalmente indebolito, ha perso risorse, capacità di produrre ricchezza e molta di questa ricchezza è stata spesa per continuare ad esistere o è stata trasferita altrove. Le banche pertanto hanno cominciato a incassare insoluti e default patrimoniali ossia incapacità di sostenere i debiti precedentemente contratti da parte di tutti: imprese, famiglie e privati. Non basterà una bad bank per risolvere il tutto. Magari la bad bank attenua per qualche semestre la pressione alle vendite e prova a far ritornare il sereno in borsa. Ma nel lungo termine in assenza di una strategia industriale per il Paese abbandonato ormai alla genialità di qualche piccolo e grande imprenditore che continua a fare il Don Chisciotte, non vi è altro che un lento e costante impoverimento generalizzato, affiancato pericolosamente da un’immigrazione extracomunitaria povera e priva di mezzi di sostentamento. Non ho dubbi chi pagherà tutto questo nei prossimi anni: pensionati e risparmiatori. Solo levando a queste due tipologie di contribuenti si potranno drenare velocemente e facilmente risorse (temporaneamente) per sostenere il mostro famelico della spesa pubblica. La crisi bancaria trova comunque anche fondamento nella caratteristica strutturale del tessuto della microimpresa italiana ossia la quasi fisiologica sottocapitalizzazione. Il piccolo imprenditore di turno non appena si è trovato in contrasto con la propria banca, che per anni gli ha fatto da unico soggetto finanziatore, è andato in crash finanziario non avendo altri canali a cui attingere risorse o capitale di rischio. In sostanza noi italiani stiamo vedendo e vivendo una metamorfosi (letale) di quasi tutto il nostro tessuto imprenditoriale. Non voglio pensare a chi ha figli in tenera età e a quale destino occupazionale saranno catapultati. Il 2016 sarà l’anno horribilis per tutto il sistema bancario italiano, sia per come si trasformerà, pensiamo solo a operazioni di fusioni obbligate e forzate dagli organismi di vigilanza bancaria o ai cambi di assetto proprietario che avranno alcune banche di rilevanza nazionale, e sia per come verrà alla ribalta (se non addirittura esploderà) il bubbone ancora nascosta del credito cooperativo. Ne abbiamo già parlato anche in altre occasioni circa 1/3 dei crediti cooperativi avrà necessità di una manovra di sostegno o di una super bad bank visto il suo stato di salute attuale. L’Italia è priva di una cabina di regia, non naviga nemmeno a vista, non c’è proprio nessuno dentro la sala di comando che faccia o sappia fare qualcosa. Entro cinque anni ci renderemo conto che il torpore fisiologico a cui ci ha condotto il PD grazie agli ultimi due governi fantoccio ha dato avvio al saccheggio impunito ai danni di più parti sociali. La classe operaia che deve accettare ora una discesa indiscriminata dei salari a causa della concorrenza (volutamente prodotta) di migranti economici disposti a tutto pur di lavorare accettando qualsiasi forma di ristoro economico. Il mondo della piccola media impresa destinato alla polverizzazione, niente si è fatto e niente si farà mai per loro, rimarranno in vita solo pregevoli eccellenze le quali tuttavia sul piano quantitativo non possono dare un contributo sostanziale al Paese. Le famiglie italiane con prole in età adolescente che vedono per la stessa solo l’emigrazione in altre nazioni come l’unica opportunità di sopravvivenza economica. Il popolo dei risparmiatori e dei proprietari di immobili spremuti oltre ogni limite e trattati come un bancomat nella menzognera propaganda catto-comunista di colpire le rendite finanziarie ed i grandi capitali. La stampa italiana, quasi tutta asservita ormai al Ministero della Propaganda, non si sofferma in questo momento a fare i conti al danno che è stato cagionato al Paese da un governo immobile innanzi ad un’aggressione finanziaria verso una banca (derelitta) in cui proprio lo Stato è diventato con il tempo il primo azionista di riferimento. In altre nazioni si sarebbero congelate le quotazioni, nel puro interesse nazionale, protetto l’asset in cui si è dovuto investire in precedenza per evitare una Lehman italiana, anziché permettere il crollo orchestrato delle quotazioni, unitamente anche a quello di altre banche italiane, prese di mira nuovamente da raider e speculatori perfettamente a conoscenza di come in cabina di regia non ci sia nessuno in grado né di ostacolarli (caso mai il contrario) e tanto meno di comprendere ex ante il loro operato.
Regno Israele
Caroline Glick shut down the debate with this bombshell speech
http://www.israelvideonetwork.com/caroline-glick-shut-down-the-debate-with-this-bombshell-speech/
Regno Israele
ISIS destruction of oldest Christian Monastery shows Church must wake up. Quante sono le Chiese che hanno DISTRUTTO: IN TUTTA LA LEGA ARABA, DA QUANDO è VENUTO IL LORO MALEDETTO PROFETA? 99,999%!!! Satellite photos obtained by The Associated Press confirm what church leaders and Middle East preservationists had feared: The oldest Christian monastery in Iraq has been reduced to a field of rubble, yet another victim of the Islamic State group's relentless destruction of heritage sites it considers heretical. St. Elijah's Monastery stood as a place of worship for 1,400 years, including most recently for U.S. troops. In earlier millennia, generations of monks tucked candles in the niches, prayed in the chapel, worshipped at the altar. The Greek letters chi and rho, representing the first two letters of Christ's name, were carved near the entrance. This month, at the request of the AP, satellite imagery firm DigitalGlobe tasked a high resolution camera to grab photos of the site, and then pulled earlier images of the same spot. Before it was razed, a partially restored, 27,000-square-foot stone and mortar building stood fortress-like on a hill above Mosul. Although the roof was largely missing, it had 26 distinctive rooms including a sanctuary and chapel. One month later photos show "that the stone walls have been literally pulverized," said imagery analyst Stephen Wood, CEO of Allsource Analysis, who pinpointed the destruction between August and September 2014. "Bulldozers, heavy equipment, sledgehammers, possibly explosives turned those stone walls into this field of gray-white dust. They destroyed it completely," he said from his Colorado offices. Watch Here
On the other side of the world, in his office in exile, in Irbil, Iraq, Catholic priest Rev. Paul Thabit Habib, 39, stared in disbelief at the before- and after- images. "Our Christian history in Mosul is being barbarically leveled," he said in Arabic. "We see it as an attempt to expel us from Iraq, eliminating and finishing our existence in this land." The Islamic State group, which now controls large parts of Iraq and Syria, has killed thousands of civilians in the past two years. Along the way, its fighters have destroyed whatever they consider contrary to their interpretation of Islam. St. Elijah's joins a growing list of more than 100 religious and historic sites looted and destroyed, including mosques, tombs, shrines and churches. Ancient monuments in the cities of Nineveh, Palmyra and Hatra are in ruins. Museums and libraries have been pillaged, books burned, artwork crushed — or trafficked. U.S. troops and advisers had worked to protect and honor the monastery, a hopeful endeavor in a violent place and time. "I would imagine that many people are feeling like, 'What were the last 10 years for if these guys can go in and destroy everything?'" said U.S. Army reserve Col. Mary Prophit, who was deployed there in 2004 and again in 2009. Built in 590, tragedy struck at St. Elijah's in 1743, when as many as 150 monks who refused to convert to Islam were massacred by a Persian general. In 2003 St. Elijah's shuddered again — this time a wall was smashed by a tank turret blown off in battle. Iraqi troops had already moved in, dumping garbage in the cistern. The U.S. Army's 101st Airborne Division took control, painting over ancient murals and scrawling their division's "Screaming Eagle," on the walls. Then a U.S. military chaplain, recognizing its significance, began a preservation initiative. Source: News Max
Regno Israele
Tendrá que cavar 8 horas diarias en un huerto lo que le reste de vida. ¿Su delito? Ser cristiano en Corea del Norte. Te hablo de Hyeon Soo Lim. El régimen de Pyongyang le acusa de “acciones contra el Estado” y de crear un “estado religioso”. Bla, bla, bla. ¿Vamos a quedarnos con los brazos cruzados?
http://citizengo.org/es/pr/32469-corea-del-norte-mayor-perseguidor-cristianos
A Soo Lim se le impide hablar con el resto de presos y no se le ha facilitado la Biblia que ha pedido. Desgraciadamente no es el único caso. A finales de 2015 fueron detenidos otros dos cristianos acusados de “espionaje” para Corea del Sur. Aunque parezca increíble, Corea del Norte encabeza la lista de países que persiguen cristianos. Más que Irak, Pakistán o Egipto… Ya es hora de ponerles freno:
http://citizengo.org/es/pr/32469-corea-del-norte-mayor-perseguidor-cristianos
A mediados de diciembre pasado una resolución de Naciones Unidas denunció la violación de los derechos humanos: torturas, infanticio, asesinato, restricciones a la libertad de prensa, expresión, asociación, reunión y religiosa. El asunto ya ha sido remitido a la Corte Penal Internacional. Así de grueso… ¿Cuál ha sido la respuesta de Corea del Norte? Anunciar su cuarta prueba nuclear. Maniobra de distracción… Lo que hace falta es que se tomen medidas efectivas. Y eso pasa porque dichas violaciones de los derechos humanos no les salgan gratis. China, Rusia y Corea del Sur deberían de condicionar sus acuerdos económicos a avances concretos y medibles en materia de derechos humanos. Por lo mismo, las conversaciones a seis bandas sobre Corea del Norte que actualmente mantiene con Estados Unidos, China, Rusia, Japón y las dos Corea deberían de estar igualmente condicionadas. Y los países cooperantes también deberían de condicionar su ayuda a avances concretos y medibles en materia de derechos humanos. Esto es lo que estamos pidiendo a los responsables de las conversaciones a seis bandas, los únicos capaces de lograr que la situación de Corea del Norte mejore. ¿Quieres sumarte ahora?
http://citizengo.org/es/pr/32469-corea-del-norte-mayor-perseguidor-cristianos
Los ciudadanos de Corea del Norte, especialmente los cristianos, ya han sufrido lo suficiente. Gracias por tu solidaridad. PD. Por favor, no dejes que los masacren. ¡Tenemos que hacer algo por nuestros hermanos de Corea del Norte YA! Por favor, firma y comparte. PD2. El próximo mes de febrero me iré a Irak a colaborar con los cristianos perseguidos. Si eres creyente, te ruego que reces por mi y por el proyecto. Ya te contaré más detalles.
Regno Israele
king SALMAN Saudi ARABIA ] tu smetti di fare volare i coltelli, e di fare accadere risse: in casa tua, perché i FARISEI CANNIBALI? è la scusa che, loro vanno cercando, pur di non venire in Arabia SAUDITA! Ma se devi tagliare loro la testa o se devi trattarli bene? questo lascio a te deciderlo!
Regno Israele
io ho visto islamici fare manifestazioni, anche, in Europa, e anche in modo violento, e su alcuni cartelli era scritto: "noi fermeremo le crociate!" Salman demenza senile, LUI ha detto: "che, ci sono cristiani che fanno crociate contro i musulmani? dove?" ECCO PERCHé, QUESTI PAZZI DI LEGA ARABA BRUCIANO LE CHIESE, E UCCIDONO I MARTIRI CRISTIANI da oltre 30 anni! CHIARAMENTE, IN QUESTO MODO, ADESSO ARRIVERANNO A FARE IL GENOCIDIO ANCHE IN EUROPA, è SOLTANTO QUESTIONE DI TEMPO! ECCO PERCHé, ISLAM CORANICO SHARIA PRODUCE MALATI MENTALI, ED ASSASSINI SERIALI: IPOCRITI TOTALI COME ERDOGAN! MA QUESTA MOSTRUOSITà ISLAMICA NON ESISTEREBBE NEL MONDO SE LA CIA NON LA AVESSE SOLLEVATA!
Regno Israele
The collapse of the free world as we know it? (Graphic Footage) PERCHé TUTTE I GOVERNI DEL MONDO NON PROTESTANO CONTRO SHARIA, DELLA LEGA ARABA, PUò AVERE UNA SOLA SPIEGAZIONE: HANNO DECISO DI STERMINARE I LORO POPOLI!
http://www.israelvideonetwork.com/the-collapse-of-the-free-world-as-we-know-it-graphic-footage/
Regno Israele
Arab terrorist murders woman in front of her children in her home in Otniel. ONU HA LEGITTIMATO IL TERRORISMO, PERCHé HA LEGITTIMATO LA SHARIA. An Israeli woman was murdered in a stabbing attack late Sunday afternoon in Otniel, a town in the southern Har Hevron region of Judea. The woman has since been identified as 39-year-old Dafna Meir, a mother to six children, two of them foster children. She waas initially critically wounded in the attack and succumbed to her wounds shortly after. The Arab terrorist who carried out the attack succeeded in breaking into the town, entering the woman's home and murdering her before fleeing the scene. The woman, who works as a nurse, fought with the terrorist at the entrance to her home as her children were nearby, according to testimony. The children did not see the attack but heard her shouts and came running, and then called up security forces to hunt the murderer. Security forces are currently pursuing the terrorist, aided by a helicopter, and residents of the town were asked to stay in their homes during the manhunt. The IDF has clarified that the terrorist is no longer in the town. Watch Here
Witnesses of the attack have said the terrorist worked in the town and used his familiarity with the community to carry out the attack. Noam Bar, a senior Magen David Adom (MDA) paramedic, said, "the sight was difficult, we saw an unconscious woman aged around 40, who was not breathing and had no pulse." "She suffered from stab wounds to her upper body; we performed continued resuscitation but in the end we were forced to pronounce her death," said Bar. Former Interior Minister Eli Yishai, chair of the Yachad party which narrowly failed to enter the Knesset, responded to the murder by blaming the radical leftist groups B'Tselem and Breaking the Silence. "I am shocked by the murderous attack in Otniel. The cruelty of the murderers knows no bounds," said Yishai. "Again we come across the face of uninhibited evil. An awful murder of a Jewish woman hy''d in her private home, with her only 'sin' being that she was an Israeli Jew." "The struggle against incitement needs to be escalated. The Palestinian incitement at the side of the Israeli (incitement) managed by leftist organizations B'Tselem and Breaking the Silence is responsible for another despicable murder. God will avenge her blood." The attack came just minutes after a stabbing was thwarted at the western gate of Kiryat Arba, which leads to Hevron. In that incident, a female Arab terrorist was apprehended with a knife in her handbag before she was able to inflict any wounds. Source: Arutz Sheva
Regno Israele
come è possibile che, un nazismo islamico SHARIA LEGA ARABA, 100 volte peggiore del nazismo di Hitler: possa esistere in diritti umani ONU? questo satana bush UE NATO USA FED SPA FMI, e tutte le nazioni bestie del mondo? LORO ME LO DEVONO SPIEGARE! Muslim Human Rights Activist Visits Israel, Says Islam Must Be Reformed. Jan 17, 2016. Council for Muslims Facing Tomorrow, Pew Research Institute, “To cure the disease, you first need to call it by the name. This has not yet happened with radical Islam because of political correctness. Israel seems to be the only community where people get it,” says Raheel Raza.
Muslim human rights activist, Raheel Raza, was recently in Jerusalem to present her new documentary, “By the Numbers: The Untold Story of Muslim Opinions and Demographics.”
“To cure the disease, you first need to call it by the name. This has not yet happened with radical Islam because of political correctness. Israel seems to be the only community where people get it,” said Raza in a talk organized by the International Legal Forum on Tuesday night last week. Her new documentary is based on the results of Pew Research Institute polls that study beliefs and opinions among Muslims all over the world. Raza, who narrates the film, points to Pew Research polls that show the majority of the world’s Muslims, 53 percent, want Shariah law to be the official law of their countries. About 39 percent of world’s Muslims – 365 million people – believe that honour killing may be a justified punishment for a woman who had extra-marital sex. Around 27 percent, 237 million people, believe that apostates should be executed. Other figures from the polls show that 42 percent of French Muslims and 35 percent of British Muslims aged 18-29 believe suicide bombings against non-Muslims can be justified.
The Western world does not realize the danger posed by these figures, believes Raza. “Our society has evolved to the point where we can have a civilized debate about anything, except maybe the most important issue of our time – the rise of radical Islam,” she said. Raza said she wants not only to raise awareness about radical Islam in the Western world, but also to communicate to Muslims the ideas of love and peace inherent in Koran. “Islam needs to be taken to the 21st century. Thus, the concept of armed jihad was perhaps appropriate in the 7thcentury, but today it has to be denounced by our religion.” “We need to differentiate between the spiritual message of Koran and radical Islam which is about politics, not about God,” she said. With a crisp sense of humor, Raheel Raza mentioned that she receives threats for her activity, including death threats, “not really often – maybe once a week.” Raza herself was born in Pakistan and moved with her family to Canada in 1989. She has been advocating for gender equality, women’s rights and interfaith dialogue for more than 20 years and has written two books about the dangers posed by radical Islam. She is also the President of the Council for Muslims Facing Tomorrow. “The Jewish community, especially Israeli Jews, is I think the only community that gets the point,” Raza said. By: TPS News
Musulmano Attivista per i diritti umani Visite Israele, dice l'Islam deve essere riformato. 17 gennaio, 2016. Consiglio per i musulmani Facing Tomorrow, Pew Research Institute, "Per curare la malattia, è necessario prima di chiamarlo con il nome. Questo non è ancora avvenuto con l'Islam radicale, a causa della correttezza politica. Israele sembra essere l'unica comunità dove le persone si ", dice Raheel Raza. Musulmano attivista dei diritti umani, Raheel Raza, è stato recentemente a Gerusalemme per presentare il suo nuovo documentario, "con i numeri:. The Untold Story dei pareri musulmani e demografici" "Per curare la malattia, è necessario prima di chiamarlo con il nome. Questo non è ancora avvenuto con l'Islam radicale, a causa della correttezza politica. Israele sembra essere l'unica comunità dove le persone si ", ha detto Raza in un discorso organizzato dal Forum Legale Internazionale nella notte di Martedì della scorsa settimana. Il suo nuovo documentario si basa sui risultati di sondaggi del Pew Research Institute che studiano le credenze e opinioni tra i musulmani di tutto il mondo. Raza, che narra il film, indica i sondaggi del Pew Research che mostrano la maggioranza dei musulmani di tutto il mondo, il 53 per cento, vuole la legge della Sharia sia la legge ufficiale dei loro paesi. Circa il 39 per cento dei musulmani del mondo - 365 milioni di persone - credono che il delitto d'onore può essere una punizione giustificata per una donna che ha fatto sesso extra-coniugale. Circa il 27 per cento, 237 milioni di persone, credono che gli apostati devono essere eseguiti. Altre figure dai sondaggi mostrano che il 42 per cento dei musulmani francesi e il 35 per cento dei musulmani britannici di età compresa tra 18-29 credono attentati suicidi contro i non musulmani possono essere giustificati. Il mondo occidentale non si rende conto della pericolosità di queste cifre, crede Raza. "La nostra società si è evoluta al punto in cui possiamo avere un dibattito civilizzato di nulla, tranne forse la questione più importante del nostro tempo - l'ascesa dell'Islam radicale", ha detto. Raza ha detto che vuole non solo per aumentare la consapevolezza circa l'Islam radicale nel mondo occidentale, ma anche per comunicare ai musulmani le idee di amore e di pace inerenti Corano. "L'Islam deve essere presa al 21 ° secolo. Così, il concetto di jihad armato era forse il caso in 7thcentury, ma oggi deve essere denunciato dalla nostra religione "." Abbiamo bisogno di distinguere tra il messaggio spirituale di Corano e l'Islam radicale, che si tratta di politica, non di Dio " ha detto. Con un senso dell'umorismo croccante, Raheel Raza ha detto che lei riceve minacce per la sua attività, tra cui minacce di morte, "non proprio spesso -. Forse una volta alla settimana" Raza lei stessa è nata in Pakistan e si è trasferito con la sua famiglia in Canada nel 1989. è stato sostenendo per l'uguaglianza di genere, i diritti delle donne e il dialogo interreligioso per più di 20 anni e ha scritto due libri sui pericoli posti dall'Islam radicale. Lei è anche il presidente del Consiglio per i musulmani Facing Tomorrow. "La comunità ebraica, gli ebrei israeliani in particolare, è credo che l'unica comunità che ottiene il punto", ha detto Raza. Di: TPS Notizie
Regno Israele
EU Inaugurates Palestinian Police Stations as Step Towards ‘Two State-Solution’. E QUALE STATO CI POTREBBE ESSERE SE IO SONO IL REGNO DI DIO DI ISRAELE E PALESTINA? DEVE ESSERE DISTRUTTA LA SHARIA E LE BANCHE CENTRALI OPPURE VI DOVETE FARE QUESTA GUERRA MONDIALE NUCLEARE!
Regno Israele
China Announces Support for a Palestinian State with Capital in Jerusalem. ] IO HO SEMPRE AVUTO MOLTI ELEMENTI, PER PENSARE CHE, LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE FOSSE STATA PIANIFICATA CONCORDATA A TAVOLINO TRA USA E CINA: DA MOLTI ANNI FA, PER LA DISTRUZIONE DI: ISRAELE, EUROPA E RUSSIA! MA, IO ORA SONO VERAMENTE, CONVINTO DI TUTTA QUESTA IMPOSTURA E TRADIMENTO CINESE! [ China has called for the establishment of a Palestinian state along the pre-1967 borders, with “East Jerusalem” as the capital. China is the latest country to join the call for a Palestinian state with the demand that Israel give away land liberated during the 1967 Six Day War, including the strategic Golan Heights, the biblical heartland of Judea and Samaria, the Golan Heights as well as eastern Jerusalem – the holiest city in Judaism – which would be the designated capital. “China firmly supports the Middle East peace process and supports the establishment of a State of Palestine enjoying full sovereignty on the basis of the 1967 borders and with East Jerusalem as its capital,” Chinese President Xi Jinping stated Thursday in Cairo during his first address ever to the Arab League, RT reported. He also announced a $7.6 million grant for a solar power station to improve the lives of the Palestinians. Prime Minister Benjamin Netanyahu has repeatedly invited Palestinian Authority President Mahmoud Abbas to restart negotiations towards a two-state solution, but to no avail. In June, China made an official request that its citizens employed in Israel not work in Judea and Samaria. China and Israel have been cooperating extensively in trade and innovation. Recently, for example, the start-up nation was recognized in Shanghai as this year’s country of honor at a prestigious innovation forum. By: United with Israel Staff. La Cina ha chiesto l'istituzione di uno stato palestinese lungo i confini precedenti al 1967, con "Gerusalemme Est" come capitale. La Cina è l'ultimo paese ad aderire alla richiesta di uno Stato palestinese con la richiesta che Israele dà via terra liberata durante la guerra del sei giorni del 1967, tra cui la strategica alture del Golan, il cuore biblico di Giudea e Samaria, le alture del Golan, nonché orientale Gerusalemme - la città santa del giudaismo - che sarebbe la capitale designata. "La Cina sostiene fermamente il processo di pace in Medio Oriente e sostiene la creazione di uno Stato di Palestina godendo piena sovranità sulla base dei confini del 1967 e con Gerusalemme Est come sua capitale," il presidente cinese Xi Jinping ha dichiarato Giovedi al Cairo durante il suo primo discorso mai alla Lega Araba, RT ha riferito. Ha inoltre annunciato una sovvenzione di 7.6 milioni di dollari per $ una centrale solare per migliorare la vita dei palestinesi. Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha più volte invitato il presidente dell'Autorità palestinese Mahmoud Abbas a riprendere i negoziati verso una soluzione a due Stati, ma senza alcun risultato. Nel mese di giugno, la Cina ha chiesto ufficialmente che i suoi cittadini impiegati in Israele non lavorare in Giudea e Samaria. Cina e Israele hanno collaborato ampiamente nel commercio e innovazione. Recentemente, ad esempio, la nazione di start-up è stato riconosciuto a Shanghai come paese quest'anno d'onore a un forum di innovazione di prestigio. By: Unito con Israele Personale
Regno Israele
Mother of Six Brutally Murdered by Terrorist Inside Her Own Home. A mother of six was the victim of a brutal terror attack Sunday – the 28th fatality since the upsurge of Palestinian violence that began mid-September. The 39-year-old woman brutally slaughtered in her own home in Judea late Sunday afternoon was identified as Dafna Meir, a mother of six, including two foster children, ages 4 to 17. Meir was also a dedicated nurse at Soroka University Medical Center in Be’er Sheba. “In the name of all Israelis, I want to give strength to all the children of the family. All of us are hurting and share in the painful grief. We will find the terrorist, and he will pay the full price for this heinous murder,” Prime Minister Benjamin Netanyahu stated on his Facebook page. The Palestinian terrorist broke into her home and stabbed her to death in the presence of one of the children; two others were at home as well. First responders tried in vain to save her life. “It was a difficult sight,” said Noam Bar, a senior Magen David Adom (MDA) paramedic. “We saw a woman, about 40 years old, unconscious, not breathing and without a pulse. She had penetration wounds in her upper body. We performed prolonged resuscitation attempts.” The terrorist was an employee in the small Jewish community and this enabled him to enter Otniel and carry out the barbaric attack. The funeral will take place Monday morning at Har Hamenuchot cemetery in Jerusalem. As of Sunday night, the search is still continuing for the terrorist. The community remains in lockdown. “We will not rest until we settle accounts with the terrorist, wherever he is,” Defense Minister Moshe Ya’alon declared. “Today’s murder at Otniel teaches us yet again what a cruel enemy we are up against.” By: Terri Nir, United with Israel
Regno Israele
Netanyahu reacted with fury over the US ambassador’s criticism of Israeli policy vis-a-vis the Palestinians, especially at the height of Palestinian terror. The US ambassador to Israel criticized Israeli policy in Judea and Samaria at a high-profile security conference Monday, a rare public rebuke that drew an angry response from Prime Minister Benjamin Netanyahu. Ambassador Dan Shapiro said that Washington was “concerned and perplexed” over Israel’s strategy of building “West Bank settlements.” Speaking to the annual conference of the Institute for National Security Studies, a top Israeli think tank, he claimed that Israel’s “continued expansion of settlements” raises questions about Israel’s intentions and its stated commitment to establishing an independent Palestinian state. Shapiro added that Israel had also legalized some outposts despite pledges to the United States not to do so. As Israel’s closest friend, the United States is steadfast in its support for Israel, but it was also its role to call Israel out on its errors, Shapiro said. He alleged that Israel restricts Palestinian economic development in the PA-run territories and bemoaned what he called an inadequate response to “settler” violence.
Regno Israele
TUTTO IL SESSO CHE NON è FINALIZZATO AL MATRIMONIO? è PER LA PORCINAIA! IL SESSO è UN ARMA POTENTE PER COSTRUIRE LA SOCIETà, MA è ANCHE UN ARMA POTENTE PER DISTRUGGERLA! VOI SIETE I PRIMI PORCI A CUI ROTHSCHILD TOGLIERà OGNI COSA DURANTE LA GUERRA MONDIALE, PERCHé è IN QUESTO MODO CHE IL FONDO MONETARIO SI RIGENERA! 2016 es el año de la bisexualidad. El lobby de género ha proclamado 2016 como el año internacional de la bisexualidad. Una de las entidades en España, Arcópoli, ha iniciado una recogida de firmas para pedir a la Real Academia de la Lengua que cambie la definición de “bisexual” en el Diccionario de la Lengua Española. Los activistas no quieren que el Diccionario siga definiéndolo como una persona hermafrodita, o que alterna en sus prácticas sexuales con personas de su mismo sexo y del otro. Piden que se recoja literalmente su propia definición: “La persona cuya orientación sexual está enfocada hacia otras de sexo o género igual o diferente al propio, no necesariamente al mismo tiempo ni del mismo modo o con la misma intensidad.” El presidente de la Academia, José Manuel Blecua, y su director, Darío Villanueva, han respondido que el Diccionario no puede modificarse cada vez que un grupo de interés lo pide. La última edición es de 2015. [VozPopuli]
2016 è l'anno della bisessualità. La lobby di genere ha proclamato il 2016 come Anno Internazionale della bisessualità. Uno dei soggetti in Spagna, Arcópoli, ha avviato una petizione per chiedere la Royal Academy of Language per cambiare la definizione di "bisessuale" nel dizionario della lingua spagnola. Gli attivisti vogliono che il dizionario non continua definendolo come una persona ermafrodita, o alternata nelle loro pratiche sessuali con persone dello stesso sesso o l'altro. Letteralmente chiesto di scegliere la propria definizione: "Una persona il cui orientamento sessuale è focalizzata sulla altri di pari o di sesso o di sesso diverso dal proprio e non necessariamente allo stesso tempo o nello stesso modo o con la stessa intensità." Il presidente dell'Accademia Jose Manuel Blecua, e il suo direttore, Dario Villanueva, ha risposto che il dizionario non può essere modificato ogni volta che un gruppo di interesse chiede. L'ultima edizione è a partire dal 2015. [VozPopuli
Regno Israele
IL PAPA FRANCESCO LO HA DETTO: "IN NESSUN MODO, NOI POSSIAMO PARIFICARE LE UNIONI CIVILI ALLA FAMIGLIA NATURALE: SENZA DISTRUGGERE I FONDAMENTI DELLA SOCIETà E LA GERARCHIA DEI VALORI ETICI E MORALI!" Unioni Civili: Renzi, per Pd riforma irrinviabile - LA DIRETTA. Riunione del partito dopo le tensioni sul tema, i verdiniani ma anche l'Ue
Regno Israele
se le decisioni politiche non sono prese in modo collegiale poi, una UE dei popoli non esiste più! IL KOSOVO APPARTIENE ALLA SERBIA E NON SI PUò ESSERE STRAPPATO, PERCHé ALLORA LA GUERRA CHE LA NATO HA FATTO RISULTEREBBE UNA GUERRA DI TIPO IMPERIALISTICO... ED è QUESTA LA VERITà, TUTTO VIENE FATTO PERCHé LA GUERRA MONDIALE CONTRO LA RUSSIA è STATA DECISA E DEVE QUINDI ESSERE REALIZZATA! "Il Kosovo non è uno Stato a tutti gli effetti, qui funziona molto difficilmente l'economia, c'è una frammentazione politica. Prima di prendere decisioni simili, la UE si è sempre consultata con tutti i Paesi membri. Nel caso del Kosovo è stata fatta un'eccezione. Le consultazioni non sono avvenute perché era evidente che alcuni Paesi non riconoscono il Kosovo, pertanto non avrebbero sostenuto questa decisione. In altre parole, l'Unione europea ha agito in elusione delle proprie norme", — ha detto Irina Rudneva.
Secondo l'analista, l'Unione Europea persegue obiettivi specifici. Tuttavia l'ingresso nella UE del Kosovo potrebbe avere conseguenze negative. "Il Kosovo può diventare la bomba ad orologeria all'interno della UE. Quello che fa oggi l'Europa può essere spiegato da una sola cosa: agisce su mandato degli Stati Uniti, cercando di impedire il ritorno del Kosovo all'interno della Serbia. Di recente le azioni dell'Europa sono scandite dagli ordini che arrivano dagli Stati Uniti. Gli USA sono interessati alla destabilizzazione dell'Europa e della regione in particolare. Si costruiscono e rafforzano le basi, la regione viene armata e supportata finanziariamente. Per tenere sotto controllo questa regione, viene integrata nell'Unione Europea", — ritiene Irina Rudneva: http://it.sputniknews.com/politica/20160122/1943275/USA-Balcani-Serbia-Bruxelles.html#ixzz3xzy5t1OA
Regno Israele
c'è sempre più gente maligna: nella nostra società, che stanno diventando tutti come ciniche troie: le figlie del regime massonico Bildenberg: il relativismo il pensiero debole! questa è TUTTA LA LOGICA DEL PERVERTIMENTO DEMONIACO: "DISTRUGGERE DEFINITIVAMENTE LE RADICI EBRAICO CRISTIANE DELL'OCCIDENTE!", ISLAM E DEVITALIZZAZIONE DA DEBITO spa Banche Centrali, IDEOLOGIA GENDER DARWIN SODOMA, MAFIE MASSONICHE, NWO OCCHIO DI LUCIFERO, SU PIRAMIDE TORRE DI BABILONIA, GEZABELE SECOND IN UK! QUESTA è TUTTA UNA FOLLIA CRIMINALE DEI PIù GRANDI SPECIALISTI MASSONI DI INGEGNERIA SOCIALE DELLA STORIA DI SATANA! Washington pronta ad aiutare l'Europa nella crisi dei rifugiati. 22.01.2016 Nel corso di una conversazione telefonica tra Washington e Berlino, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha promesso al cancelliere tedesco Angela Merkel un aiuto “sostanziale” per alleviare la crisi migratoria: http://it.sputniknews.com/mondo/20160122/1942157/usa-aiuto-europa-crisi-rifugiati.html#ixzz3xzvSgWVL
Regno Israele
COME E QUANDO GLI USA VERRANNO RASI AL SUOLO! I SATANISTI SBRUFFONI! Russia, le forze aeree hanno ricevuto 10 bombardieri strategici modernizzati. 22.01.2016. Le forze aerospaziali della Russia hanno ottenuto 10 modernizzate bombardieri strategici modernizzati missilistici. Lo ha dichiarato al canale televisivo "Rossiya 24" il comandante dello Stato Maggiore dell'esercito russo, il generale Valery Gerasimov. "Abbiamo ottenuto due nuovi incrociatori missilistici strategici per la Marina: "Alexander Nevsky" e "Vladimir Monomakh". Dall'industria aerospaziale abbiamo ricevuto 10 bombardieri strategici modernizzati: si tratta di "Tu-160", "Tu-95" e "Tu-22"," — ha detto. I "Tu-95MS" insieme con i "Tu-22M3" e "Tu-160" costituiscono oggi la base del dell'Aviazione strategica a lungo raggio. Complessivamente l'Aviazione russa ha circa 120 bombardieri "Tu-22M3", 64 "Tu-95MS" e 16 "Tu-160". Questi modelli rimarranno in servizio fino al 2020-2030, dopodichè dovranno essere sostituiti da bombardieri di nuova generazione, sviluppati nell'ambito del progetto PAK DA (Complesso di prospettiva aviario dell'Aviazione a lungo raggio). http://it.sputniknews.com/mondo/20160122/1939291/Sicurezza-Difesa-Esercito.html#ixzz3xzt3BhbB
uniusrei lorenzojhwh
Servizi segreti USA non cessano provocazioni vs lavoratori Ambasciate della Russia. ] NON SO COME, CI SI POSSA ASPETTARE DEL BENE DAI SACERDOTI DI SATANA, FINCHé, LORO NON OTTERRANNO LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE A NOME DI FED SPA FMI? NON SI SENTIRANNNO SODDISFATTI! DOPOTUTTO NON CREDO CHE MORIRE IN ANTICIPO, IN PECCATO MORTALE SIA CONVENIENTE, PER LORO.. PERCHé HANNO VISTO TROPPI FILM IN CUI SONO SEMPRE E SOLO GLI ALTRI A MORIRE, PER COLPA LORO, E NON PENSANO CHE è ARRIVATO IL MOMENTO CHE, SAREMO NOI CHE, NOI VEDREMO MORIRE PROPRIO LORO! ANCHE PERCHé C'è IL PROVERBIO CHE DICE: "NON RIDE SEMPRE LA MOGLIE DELL'ASSASSINO!" E LA CIA NATO? è LA TROIA MOGLIE DI SATANA! [ 22.01.2016 I servizi segreti americani non fermano le provocazioni contro i lavoratori russi nelle missioni diplomatiche, non solo negli Stati Uniti, RIA Novosti riporta le parole della portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova. "E' noto che gli Stati Uniti hanno scatenato la campagna di sanzioni contro la Russia e che gli Stati Uniti hanno lanciato una propaganda russofobica su larga scala in tutto il mondo, cercando di deviare la responsabilità per il sostegno al colpo di stato armato in Ucraina e per la sanguinosa guerra nel Donbass", — ha dichiarato. "I servizi segreti americani non fermano le provocazioni contro i lavoratori russi nelle missioni diplomatiche, non solo negli Stati Uniti," — ha aggiunto. Come sottolineato dalla Zakharova, con la decisione di revocare l'accreditamento a 5 consoli onorari della Federazione Russa negli USA, l'amministrazione del presidente Barack Obama "prosegue il corso per limitare le relazioni con il nostro Paese." In precedenza Washington aveva ritirato l'accreditamento di 5 consoli onorari della Federazione Russa negli Stati Uniti: in California, nello Utah, nel Minnesota, in Florida e a Portorico: http://it.sputniknews.com/politica/20160122/1942588/Zakharova-Obama-Propaganda-Ucraina-Donbass.html#ixzz3xzmsTits
Regno Israele
ECCO CHI è IL VERO RESPONSABILE DELL'ECCIDI ISLAMICO DI MARTIRI CRISTINI NEL MONDO! GEZABELE SECOND UK ] [ processo decisionale della coalizione a guida saudita. Tuttavia ha sottolineato che la Gran Bretagna fornisce formazione, consulenza e aiuto ai paesi che osservano le norme del diritto internazionale e continuerà a farlo. Stiamo parlando dell'Arabia Saudita? http://it.sputniknews.com/mondo/20160122/1941876/yemen-cameron.html#ixzz3xzjFPVtz
Regno Israele
Nella casa dei Saud volano i coltelli (non è una metafora) 22.01.2016(aggiornato 15:32 22.01.2016) Il principe della Corona Mohammed bin Nayef, attualmente ministro dell’interno, ha tenuto colloqui segreti con i capi tribali del paese per prevenire la salita al trono del principino “impulsivo” Mohammed bin Salman, il favorito figlioletto del regnante Salman, 29 anni. è quanto ha rivelato "un importante attivista dei media saudita" all'agenzia persiana Fars. Bin Nayef, 56 anni, ha cominciato a prendere i contatti con i capi delle kabile avendo saputo che il re saudita avrebbe deciso di lasciare il trono al suo viziatissimo Bin Salman. Salman bin Abdulaziz Al Saud, il re dell'Arabia Saudita (Errori di politica e prezzi del petrolio stanno polverizzando l'Arabia Saudita, Già il paparino — che soffre di demenza — ha nominato costui vice-primo ministro nonché ministro della difesa; il favorito giovanotto, per diventare principe ereditario al posto dell'odiato zio Bin Nayef, ha messo in atto uno sfrenato attivismo politico: ha scatenato la guerra in Yemen, ha decapitato il rispettato sceicco Nimr al-Nimr insieme ad altri 46 per rompere di brutto con Teheran (la bestia nera della Casa), ha intrapreso il ribasso del greggio per distruggere l'Iran e Putin (e gli americani) in quanto concorrenti, profonde mezzi per i jihadisti dell'ISIS (Daesh) per distruggere Assad e l'Iraq; in queste imprese ha rovinato le finanze della monarchia wahabita, ma — pare acquistato un certo favore popolare. E' sempre stato lui che, secondo credibili voci, il 25 settembre scorso provocò l'immane calca con strage di La Mecca, avendo deciso di passare con il suo convoglio di centinaia di limousines e la sua modesta scorta di 200 soldati e 150 poliziotti, ordinò di chiudere due delle tre corsie in uso ai pellegrini per la cerimonia della lapidazione di Satana: da 700 a 4 mila morti, secondo le stime variabili, della folla spinta di lato e accalcata in uno spazio minimo, senza via d'uscita. Insomma, un tipo da far sembrare il dittatore nord-coreano Kim Jong Un, al confronto, un posato statista. Non è dunque strano che i principe ereditario Bin Nayef, 56 anni, avendo deciso di sbarrare il passo alle ambizioni del nipote, abbia preso accurate precauzioni: cambia d'improvviso percorsi e incontri programmati, metodi e composizione delle sue guardie del corpo; di rado visita la reggia; ancor più di rado dorme nei suoi (numerosi) palazzi, ma sta piuttosto nella magione del padre, situata in un'isola del Mar rosso, debitamente fortificata e molto munita di personale. Si sposta per lo più in elicottero e senza preavviso; se deve spostarsi su strada, si fa' accompagnare da autoblindo e un'ottantina di fedelissimi armati. Passa il tempo ad ascoltare e telefonate della reggia, che gli vengono debitamente intercettate (è ministro dell'Interno, dopotutto). E fa' bene, perché i principi rivali che aspirano a occupare il suo posto sono più d'uno. E'una bella famiglia, casa Saud; volano i coltelli, e non è una metafora. Bin Nayef del resto è principe ereditario solo da aprile, quando il re Salman, appena salito al trono, ha licenziato il principe ereditario del precedente re, Muqrin bin ‘Abd al-‘Aziz Al Sa'ud (70 anni), suo mezzo fratello (ma figlio di una yemenita), nominando suo successore (quando Allah vorrà) appunto Mohamed bin Nayef, nipote diretto del fondatore della dinastia, Ibn Saud.
Salman bin Abdulaziz Al Saud, il re dell'Arabia Saudita. Adesso Salman il demente pensa di mettere sul trono il figlio a cui le ha date tutte vinte, che sta conducendo "la politica di interventismo impulsivo" (la frase è in un rapporto del BND, i servizi tedeschi) che ha reso notevole il regno wahabita in questi ultimi mesi: col risultato fra l'altro di irritare Washington — che vuole diventare un venditore di greggio e gas da scisti, quindi un concorrente — e non lo sta appoggiando né nelle ostilità contro Teheran (che il saudita non osa attaccare in una guerra diretta: perderebbe), né nell'invasione contro gli Houti dello Yemen. Anche questa guerricciola non sta andando bene per l'impulsivo di papà. Domenica passata gli yemeniti hanno centrato con un missile Tochka un centro operativo a M'rib uccidendo 120 mercenari di diverse nazionalità, 9 ufficiali sauditi e 11 degli emirati, nonché 11 stranieri della Blackwater — oltre a 6 elicotteri Apache e 4 Black Hawk; un disastro insomma per l'esercito (se così si può chiamare) del figlio prediletto, anche se il materiale è subito stato riacquistato dagli Usa. Soldati sauditi. Yemen, coalizione a guida saudita annuncia fine cessate il fuoco. Poco prima, una fonte dei combattenti yemeniti aveva annunciato di aver ucciso un ufficiale britannico della Blackwater nella regione di Al Wazaya in provincia di Taiz", senza rivelare l'identità del morto. Nella stessa provincia, qualche tempo prima i guerriglieri avevano annunciato d aver ucciso altri mercenari Blackwater, fra cui un americano e un francese, nella loro base a Zobab. Il 23 dicembre, due britannici, un americano e un sudafricano erano caduti in una incursione sferrata a Zobab; il 9 dicembre, nella base di Al-Amri presso Bab el Mandeb erano stati uccisi 14 uomini della Blackwater, fra cui un britannico, un francese, un australiano, e sei colombiani. Così s'è saputo che gli Emirati, che partecipano alla guerra contro gli Houti su ordine dei sauditi, avevano ritirato le loro truppe (chiamiamole così: evidentemente non hanno trovato la guerra così facile come credevano) rimpiazzandole con mercenari latino-americani: 450 colombiani ma anche cileni, salvadoregni e panamensi, poveretti, reclutati dalla Blackwater che fa' da consulente speciale a questi principini. Le perdite, come si vede, sono ingenti — troppo, per una forza mercenaria abituata a guadagna bene sparacchiando in Iraq alle auto che passano — sicché sembra che nella guerra siano fatti entrare, a pagamento, oltre a gente del Califfato, anche sudanesi ed eritrei. Secondo molte voci, la dinastia regnante saudita è nel panico. E sono cominciate le congiure di palazzo. http://it.sputniknews.com/mondo/20160122/1941169/arabia-saudita-re-principe.html#ixzz3xz6SwIcg
Regno Israele
Kiev non ha rispettato quanto deciso il 13 gennaio dal Gruppo di contatto. Kiev è incapace di rispettare gli ordini di un cessate il fuoco nell'Est Ucraina, nonostante gli accordi sulla riconciliazione presi nell'ambito del Gruppo di contatto il 13 gennaio. Lo ha affermato l'inviato russo presso l'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce), Alexander Lukashevich in una nota. "Sfortunatamente il rappresentante dell'Ucraina, usando una retorica anti-russa, ha solo tentato di trovare scuse per l'incapacità delle autorità di Kiev di rispettare il complesso di misure — ha sottolineato Lukashevich —. Nessuno può essere ingannato da ciò. È completamente chiaro che la palla è nel campo dell'Ucraina". Secondo l'alto funzionario russo "Kiev non è stata in grado di adempiere agli ordini del cessate il fuoco, nonostante gli accordi raggiunti il 31 gennaio dal Gruppo di contatto". Leggi tutto: http://it.sputniknews.com/mondo/20160122/1939755/ucraina-incapace-rispettare-accordi-minsk-osce.html#ixzz3xz4mN9PH
Regno Israele
POICHé PER LA BIBBIA IL GAY è UN PECCATORE; DEGNO DI PENA DI MORTE COME UN ADULTERO, ECC... , MA, TUTTI SIAMO DEI PECCATORI: IN QUALCHE MODO PERCHé NON TUTTI I NOSTRI PENSIERI SONO PURI! QUINDI PRIMA DI INIZIARE UN MINISTERO LITURGICO NOI CI IMPEGNIAMO NELLA CONVERSIONE, CONDANNIAMO OGNI FORMA DI PECCATO E CI PONIAMO IN COMUNIONE CON LA PAROLA DI DIO! MA NEL CASO IN CUI UNO SIA RICONOSCIUTO PUBBLICAMENTE UN PECCATORE, RECIDIVO ED IMPENITENTE, INCALLITO E IDEOLGICO GENDER DARWIN SODOMA, E LA SUA VITA SIA UNA OSTINATA NEGAZIONE DELLA PAROLA DI DIO CHE ANDRà A LEGGERE, LUI NON DOVREBBE MAI ANDARE A LEGGERE SUL PODIO LA PAROLA DI DIO, CHE LO HA CONDANNATO: PERCHé CERTO UN ANGELO GLI FARà DEL MALE E LUI MORIRà PREMATURAMENTE! PRIMA EMENDI IL SUO PECCATO, E POI, VADA A LEGGERE LA PAROLA DI DIO! Israele, rabbino: gay può leggere la Torah. Baruffa in una sinagoga scatena polemiche. NON PUò UN RABBINO ESSERE CORROTTO FINO A QUESTO PUNTO E DIRE! Ma nei suoi studi il rabbino Zarki dice di non aver trovato da nessuna parte che gli omosessuali debbano essere ostracizzati, o che sia loro vietato pregare assieme alla loro congregazione, PERCHé è VERO CHE I PECCATORI POSSONO PREGARE NELLA ASSEMBLEA MA è ANCHE VERO CHE NON POSSONO ANDARE SUL PODIO A LEGGERE LA PAROLA DI DIO!
http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2016/01/20/-borsa-milano-apre-pesante-ftse-mib-28-_9805204e-975a-4834-8cc2-6a6a6d7014b1.html
Regno Israele
SE HANNO FATTO UNA STATUA A LENIN O A GARIBALDI E CAVOUR, POI, SPERO CHE NESSUNO FACCIA UNA STATUA PER ME! Putin liquida Lenin. 'Le sue idee hanno distrutto la Russia' Il presidente Putin ha criticato aspramente le idee - e i risultati - del padre della rivoluzione russa Vladimir Lenin, che secondo il leader del Cremlino hanno portato alla distruzione della "Russia storica". "Gestire l'andamento del proprio pensiero è giusto, solo che questo pensiero deve portare a risultati corretti e non a quelli di Lenin", ha detto Putin durante un incontro coi vertici dell'accademia delle Scienze della Russia. "E' stato proprio questo modo di pensare che ha portato al crollo dell'Unione Sovietica". "La rivoluzione mondiale - ha chiosato Putin rispondendo al capo dell'Istituto Kurciatov, che aveva citato una poesia di Pasternak su Lenin - non ci serviva".
Regno Israele
CHI HA PORTATO I TERRORISTI ISLAMICI IN SIRIA? TURCHIA ARABIA SAUDITA ED USA: SONO I RESPONSABILI DI QUESTA TRAGEDIA IMMANE E CATASTROFICA: CHE DIO LI RICOMPENSI!! 17 bambini vittime dei 2 naufragi Grecia, 34 i morti in naufragio Kalolimnos
Regno Israele
NON so come potrebbe funzionare la democrazia con voi, se il sangue dei martiri cristiani viene soffocato: impunemente dalla comunità internazionale, se la mancanza di reciprocità della LEGA ARABA e il suo nazismo sharia, generano casi quotidiani di violenza che, io osservo come osservatorio del martirio dei cristiani da oltre 25 anni! CERTAMENTE IO ANDRò A RIMUOVERE IL VOSTRO CODICE DAL MIO SITO WEB IN OGGETTO E CI VEDIAMO NEL GIORNO DEL GIUDIZIO UNIVERSALE! distinti saluti Lorenzo Scarola ----Messaggio originale-- Da: feedback@sharethis.com Data: 21/01/2016 2.42 A: <lorenzo_scarola@fastwebnet.it>  Ogg: Re: non funziona nel mio blog! Type your response ABOVE THIS LINE to reply  lorenzo_scarola@fastwebnet.it Subject: http://evolutionxtalmud.blogspot.it/ “Rules of Conduct .. In order to make the ShareThis Applications and Websites accessible and a positive experience for all users, and to protect the rights of others (e.g., their rights of privacy and other legal rights), You agree to abide by the following rules of conduct. You may not submit, offer links from, share, post or transmit through the ShareThis Applications, Websites, and/or related services any material, or otherwise engage in any conduct that:The page you submitted to our support page for assistance was http://evolutionxtalmud.blogspot.it/ This page contains graphic imagery, including death and mutilation. This is a breach of our Rules of Conduct under Section C outlined above. Moreover, the caption on one of these photos reads: ‘Next time you try to excuse Muslim behavior, remember this is Islam’. This is a breach of those same Rules of Conduct, as explained in Section D above. At this time, we cannot offer support to your website. We would also remind you that any users found to be using ShareThis tools to share the images contained on your website would also be found in breach of our Terms of Service. If you would like to appeal, you can reach out to us directly at support@sharethis.com and we would be happy to review your case. At this time though, we must ask you to remove our tools from your website. As a courtesy, we offer you 7 days to respond, appeal or update the content of your website. In the absence of a reply or a successful appeal, we will delete your ShareThis account in 7 days. Sincerely, Kathryn ShareThis Support
Regno Israele
ecco le 50 NAZIONI DI TERRORISTI PALESTINESI SHARIA DELLA LEGA ARABA Cari abbonati, Dossier di approfondimento gennaio 2016 Allegati: 2016_09_Dossier WWList gen2016.pdf (582K) ecco per voi il 9° numero del Dossier di approfondimento di Porte Aperte, questa volta dedicato alla World Watch List 2016, la lista dei primi 50 paesi dove la fede costa di più. Si tratta di un approfondimento rispetto al comunicato che trovate online o che è stato distribuito ai media in Italia. Troverete trend, analisi e cifre sulla persecuzione che non trovate altrove. Vi ricordiamo che il dossier si aggiunge ai 6 numeri della rivista cartacea che ricevete per posta normale. Speriamo vivamente che vi possa essere utile per conoscere più in profondità la realtà della Chiesa perseguitata.
Regno Israele
Grazie per aver firmato: ora agiamo tutti assieme per inondare i social media con questa campagna così che ogni impiegato di Yahoo conosca questo lato oscuro della sua azienda e l’Amministratrice Delegata Marissa Mayer capisca che ci aspettiamo che agisca al più presto per bloccare la vendita dell’avorio su tutti i siti Yahoo. Usa i pulsanti qui a destra per lasciare un commento su Facebook e twittare a lei e a Yahoo! Questi alcuni spunti su cosa dire, ma ricorda che i messaggi personali e autentici sono sempre più efficaci: È scioccante scoprire che un’azienda come Yahoo sfrutta il mercato dell’avorio contribuendo al massacro e all’estinzione degli elefanti. Il mercato dell’avorio uccide 100 elefanti al giorno: questi giganti gentili si estingueranno se non fermiamo il massacro. Siete una delle aziende leader nel campo della tecnologia, avete la responsabilità di prendere una posizione forte e smettere al più presto di avere un ruolo in questo crudele mercato. http://www.avaaz.org/it/yahoo_ivory_pa_imp/
Regno Israele
Cari avaaziani, il commercio dell’avorio sta portando gli elefanti all’estinzione e Yahoo ci fa affari da capogiro vendendo collanine e gingilli in aste online in Giappone! Abbiamo l’occasione per mettere fine a questo traffico ma dobbiamo agire ora. Google, Amazon e altri grandi siti si rifiutano di vendere l’avorio mentre Yahoo è uno dei pochi grandi negozi online rimasti, ma con la giusta pressione possiamo farli smettere. L’azienda sta perdendo i suoi migliori dipendenti e sta offrendo milioni per convincerli a rimanere. Uno scandalo internazionale può aggravare la crisi e di fronte a questo rischio potrebbero decidere di smettere di lucrare sulla vita degli elefanti. Il mercato dell’avorio uccide 100 elefanti al giorno: è un massacro che loro vivono con orrore perché capiscono benissimo cosa sta accadendo alla loro specie. Raccogliamo un milione di voci in difesa di queste creature meravigliose, e le faremo arrivare a tutti i dipendenti di Yahoo nel mondo così che possano pretendere una svolta dall’interno. Unisciti ora:
Regno Israele
ODIO è LA CONSEGUENZA DI UNA RELIGIONE CHE, UNICAMENTE SI RITIENE SANTA E LEGITTIMA NEL MONDO, e CHE, LA sua TEOLOGIA DELLA SOSTITUZIONE, DIVIENE IL PIANO SEGRETO DELLA LEGA ARABA PER SOFFOCARE CON La IPOCRISIA E CON I DELITTI, TUTTI I POPOLI DEL MONDO. Netanyahu: ‘Whoever Wants to See the Truth About the Conflict Should Go to Otniel’, Netanyahu said the truth about the origins of the ongoing Israeli-Palestinian conflict derived from Palestinian hatred. “This hatred has an address: it’s the incitement of the Palestinian Authority.” During a visit to the Israeli settlement of Otniel in the West Bank, where Dafna Meir was slain on Sunday by a 16-year-old Palestinian intruder inside her home, Israeli Prime Minister Benjamin Netanyahu blamed “the incitement of the Palestinian Authority” — in whose jurisdiction the terrorist lives — for Palestinian attacks against Israelis. “Whoever wants to see the truth about the roots of the conflict should go to Otniel and take a look at these incited youths who come to murder people,” said Netanyahu, according to Army Radio, adding, “This hatred has an address: it’s the incitement of the Palestinian Authority.” Addressing the wave of terrorist attacks against Israelis, mostly in the Israeli settlements of Judea and Samaria but also in major Israeli cities, the Israeli Foreign Ministry released a report on Monday saying: “The current wave of terrorist attacks is part of the PA’s strategy of ‘popular resistance.’” The report noted that since September 13, and as of January 17, there have been 108 stabbings, 37 shootings and 22 car-rammings, resulting in 29 dead (including a Palestinian and foreign worker who was mistakenly identified as a terrorist) and 289 wounded. Palestinian reports say dozens of Palestinians have been killed, including many of the alleged attackers, in clashes with Israeli security forces during the same period. Defense Minister Moshe Ya’alon, meanwhile, said the current wave of terrorism “demands patience,” also according to Army Radio. “We know how to overcome it,” he added. His comments echoed remarks by IDF Chief of General Staff Gadi Eizenkot at a security conference in Tel Aviv, whose outlook on violence against the Israeli settler community was pessimistic. “The terrorism in the Judea and Samaria area has been going on for years, and one doesn’t have to be a great strategist to assume that it will continue for many more years,” he said.
Regno Israele
QUALE SEPARAZIONE, MURO DI DIVISIONE, HANNO CREATO CONTRO GLI SCHIAVI DHIMMI, CHE HANNO SUBITO IL GENOCIDIO IN TUTTA LA LEGA ARABA? QUESTA REALTà SHARIA NAZISTA DEL MONDO ISLAMICO è TROPPO NAZISTA, PER NON ESSERE MENZOGNERA IPOCRITA, CRIMINALE E INQUIETANTE, IN UNA PERISOLOSISSIMA SITUAZIONE SENZA RECIPROCITà! Pubblicato il 17 gen 2016 PA Chairman Mahmoud Abbas addressing Greek Parliament: "A racist separation fence was built and continues to be built between us and the Israelis. We do not want a fence to separate us. We want a bridge that will connect us. We are neighbors and we will be friends in the future. What can prevent this? By the way, we are absolutely not against the Jewish religion, and we cannot be against the Jewish religion. The Jewish religion is an honorable religion and we all honor it, appreciate it and recognize its sanctity. Our problem is with the Zionist occupation." [Official PA TV, Dec. 22, 2015
Regno Israele
How Abbas Lies With a Straight Face, https://youtu.be/Z0x5jCjN-Zs Palestinian Authority Chairman Mahmoud Abbas claims before the Greek parliament that he loves the Jews and wants to build physical and metaphorical bridges with them. The problem is that he is lying. When addressing the Greek parliament at the end of December, Abbas decries the “racist separation fence that was built and continues to be built.” He denies that the Palestinians are at war with the Jewish religion. He claims that they honor it, appreciate it and recognize its sanctity. He then claims that the crux of the problem is “the Zionist occupation.” He refuses to make the connection that the State of Israel is a Jewish state. Regardless of what Abbas said here, this is not what he says to Palestinians at home.
Regno Israele
chi ha iniziato, questo rito cannibalico di sanzioni assurde, che fomenta odio tri i popoli, alza muri e barriere, impoverisce crea omicidi e povertà: è stato chi ha pensato con un golpe nazista pravy sector di risolvere i problemi identitari del Paese, sommamente: i politici Europei sono i criminali: che, sotto la direzione demoniaca della CIA hanno assunto la legittimità del delitto di un GOLPE, e poi, sono proseguiti con coerenza lungo questa strada criminale! COSì CON COERENZA FINO ALLA GUERRA MONDIALE NUCLEARE, CHE IL FMI SPA BCE hanno ORDINATO alla NATO di realizzare PER NASCONDERE I FALSI IN BILANCIO: del sistema monetario Banche Centrali SpA Rothschild, quindi, è SULLA UE che, RICADE IL DELITTO DI GENOCIDIO E DI NAZISMO E DI STRAGE, TUTTI I CRIMINI CHE SI STANNO CONSUMANDO IN UCRAINA OGGI ] [ L’Ucraina vuole vietare i libri russi. 21.01.2016. Il Primo Ministro ucraino Arsenij Yazenyuk ha incaricato una schiera di ministri di studiare la possibilità di introdurre il divieto di introduzione nel paese dei libri russi. Lo ha comunicato il deputato ucraino Ostap Semerak. "Il Primo Ministro ha dato l'incarico ai rispettivi ministri di esaminare la mia proposta sul divieto di introduzione sul territorio doganale ucraino prodotti editoriali stampati in Russia", ha scritto il deputato sulla sua pagina Facebook. Semerak ha sottolineato che "non si tratta del divieto della letteratura o della lingua russa, ma l'istituzione regole legittime e patriottiche per gli editori ucraini". Secondo il deputato, la letteratura russa "è più nociva delle salsicce o del sapone". La Russia dal primo gennaio 2016 ha introdotto nei confronti dell'Ucraina l'embargo alimentare. In risposta, Kiev ha introdotto contro Mosca sanzioni per una serie di prodotti che si protrarranno fino al 5 agosto o fino all'annullamento dell'embargo sui prodotti ucraini: http://it.sputniknews.com/mondo/20160121/1936138/ucraina-divieto-libri.html#ixzz3xwmrXqd4
Regno Israele
Governo italiano: scelte sbagliate e conti SEMPRE PIù salati. 21.01.2016( La politica italiana affronta con drammatica incoscienza le priorità delle azioni del Governo. Lo dimostra questa burrascosa settimana in cui l'ottimismo della ripresa è scosso da uno tsunami di brutte notizie. La prima è che il debito italiano non diminuisce, anzi è salito di 76 miliardi di euro. L'assurdità sta proprio qui: è noto come il debito sia, insieme al sistema della Previdenza e della Tv pubblica, una vera zavorra per lo sviluppo del Paese; eppure qualunque governo, che sia di destra, centro o sinistra, tecnico o politico, di coalizione o di pacificazione nazionale, pare dimenticarsene non appena prestato il giuramento. Grandi proclami durante le elezioni, ma poi il canovaccio è sempre quello: tassa, fai debiti e spendi. Di recente Carlo Cottarelli, ex commissario alla Spending Review dimessosi in polemica con Renzi, di fronte ad una platea di studenti aveva ammonito: Le attuali condizioni favorevoli sul mercato dei capitali sembrano aver fatto scivolare in secondo piano questo problema; e sarebbe un errore perché un dato ancora molto alto ci espone a potenziali rischi elevati. È chiaro che in determinate circostanze può risultare necessario accrescere la spesa pubblica per stimolare l'economia, ma oltre certi limiti non si può andare. È il caso dell'Italia che lo scorso anno ha fatto registrare uno dei rapporti tra debito pubblico e prodotto interno lordo più alti della sua storia: 133 per cento, un dato che ci pone al terzo posto nella graduatoria di demerito dei Paesi avanzati, alle spalle di Giappone e Grecia. Neanche a farlo apposta, i rischi paventati da Cottarelli sul "Sistema Italia" si sono puntualmente verificati, con il crollo del valore di molti titoli bancari su Piazza Affari, col timore che si inneschino altri crac a cascata con conseguenti ricadute sociali. Alla faccia del solido sistema bancario elogiato a più riprese dal Ministero dell'Economia e dalla Presidenza del Consiglio: escusatio non petita per giustificare l'iperattività dimostrata dal Governo nel campo della finanza, che ahimé non ha dato i risultati sperati. Purtroppo è impensabile che per un Paese con un indebitamento a livello record, secondo solo a quello della Grecia, si possa elaborare un piano di salvataggio come avvenuto qualche anno fa in altri Stati europei e negli USA: non solo non lo permetterebbero più le norme, ma mancherebbe persino il denaro per poterlo attuare. La situazione è figlia dell'incapacità di tagliare e razionalizzare i troppi sprechi e gli stipendifici che hanno dissanguato l'Italia dalla Prima Repubblica in avanti. Cambiano gli attori, dicevamo, ma il copione resta uguale. Ne è una dimostrazione la notizia che il Governo varerà un decreto, su proposta del Ministro dell'Economia, volto a escludere parzialmente o totalmente alcune società partecipate dalle nuove norme della riforma Madia. Per intenderci, il decreto Madia è quello che dovrebbe dare una stretta ai carrozzoni a partecipazione pubblica. Questo provvedimento, che ancora una volta affida al premier un discutibile potere di scelta soggettiva che fa il paio coi poteri autoassegnatisi in tema di Cda della RAI, relega in secondo piano l'idea di una pulizia globale del sistema e crea una zona grigia sulla quale continuerà il controllo diretto della politica e cioè quello delle mani bucate. La scelta è incomprensibile, in particolare visto che la quota interesse, complice il calo dello spread e il Quantitative Easing di Draghi, ha continuato a scendere. Basti pensare che proprio quest'ultimo intervento della Banca Centrale Europea ha fatto risparmiare in 9 mesi agli italiani 26 euro a testa per gli interessi sul debito. Se presto o tardi gli italiani salderanno il salatissimo conto delle scelte dei loro governi, tale salasso verrà pagato sul fronte delle politiche estere. Le frasi renziane tipo Non perdo la faccia per due tubi (parole riferite alla moral suasion che il Governo avrebbe dovuto mettere in atto nella realizzazione del gasdotto North Stream) e gli attacchi scomposti, come quello a Junker perchè è a rischio l'avvallo sulla Legge Finanziaria, porteranno solamente conseguenze nefaste a tutti gli italiani. E dopo il solito bluff del premier, con la richiesta di una riunione per rivedere i rapporti con la Russia, ecco che il Governo conferma di nuovo le sciagurate sanzioni, aggravando i danni all'economia reale, quantificabili in più di 2 miliardi e mezzo nel 2015. L'orchestra governativa di Renzi va avanti a suonare, mentre il Titanic Italia continua ad affondare: http://it.sputniknews.com/italia/20160121/1929993/italia-governo-sbagli.html#ixzz3xvSvjeUF
Regno Israele
Zakharova: irresponsabile la politica dell’UE nei confronti della crisi dei migranti. 21.01.2016 La politica dell’Europa nei confronti della crisi dei migranti crea pericolo per il continente. Lo ha dichiarato il portavoce ufficiale del Ministero degli Esteri Maria Zakharova tramite RIA Novosti. "Questa politica irresponsabile dell'Europa nei confronti di questa crisi, di questa catastrofe umanitaria, che è in corso, comporta una minaccia per il nostro contintente", ha detto Zakharova. Secondo lei, in questo momento l'efficacia degli sforzi dei paesi dell'UE per la risoluzione della crisi è insufficiente. Zakharova ha espresso l'opinione che la causa della crisi dei migranti consiste anche nell'assenza di una posizione concorde tra gli stati europei relativa alle misure pratiche per la risoluzione e "del difficile e crescente andamento del problema: http://it.sputniknews.com/mondo/20160121/1935093/zakharova-politica-ue-irresponsabile.html#ixzz3xvRiliE9
Regno Israele
Le bombe USA che sostengono il terrorismo. 21.01.2016URL abbreviato, What they say about USA. 06120, L'esito di un anno di raid americani sui paesi musulmani a caccia dei terroristi dell'ISIS è un nulla di fatto. Tante bombe lanciate e poi gli attentati di Parigi e Istanbul rivelano che nulla è cambiato. Il 12 gennaio un terrorista suicida si è fatto esplodere nel centro di Istanbul uccidendo 10 persone e ferendone altre 15. Un'altra volta ancora la Turchia è rimasta vittima della spirale di violenza e sangue. Espressioni come "un attacco malizioso" ed un "atto flagrante" usate nei titoli hanno ormai perso il loro effetto sulla gente. Due frasi nel messaggio sono particolarmente significative: "L'attentato di oggi è causato dal vuoto in Siria" e "la maggiore fonte di terrorismo è la guerra civile in Siria". Queste affermazioni non si possono discutere, ma restano i punti interrogativi. Meglio tre giorni di Russia che un anno di USA: NELLA DISTRUZIONE DI DAESH, Quali forze e quali paesi hanno causato il vuoto in Siria? Qual'era la posizione del governo turco mentre questo avveniva? Il governo turco insieme alle potenze occidentali ha contribuito alla guerra? Se potessimo tornare indietro nel tempo, appoggeremmo comunque l'opposizione in Siria? Queste domande vennero poste già a suo tempo, quando il governo ricevette delle interrogazioni in merito. Le atrocità dei terroristi non aiutano a trovare una risposta e seminano soltanto più odio. Gli USA hanno sganciato 23 144 bombe in sei paesi musulmani nel 2015. Questi paesi sono Iraq, Siria, Afghanistan, Yemen, Somalia e Pakistan. Qual'è il risultato? 25 mila militanti del Daesh uccisi negli ultimi 17 mesi. La CIA riporta che nel 2014 in totale c'erano 30 mila militanti. Il numero è ancora 30 mila. Non cambia mani. E' risaputo che i Talebani stanno crescendo e guadagnano potere in Afghanistan. Qual'è allora lo scopo dei bombardamenti degli USA se il terrorismo continua a crescere? http://it.sputniknews.com/mondo/20160121/1935212/terrorismo-usa-turchia.html#ixzz3xvQuEVPQ
Regno Israele
Maria Zakharova: forze estere continuano a supportare i terroristi in Siria. ARABIA SAUDITA LA DEVE SMETTERE DI FOMENTARE IL TERRORISMO MONDIALE! 18:46 21.01.2016(aggiornato 20:06 21.01.2016) URL abbreviato 11880153 Alcune forze estere continuano a fornire supporto ai terroristi in Siria, anche con le armi. Lo ha annunciato il portavoce ufficiale del Ministero degli esteri russo Maria Zakharova. "Mentre tutte le parti interessate legano le speranze all'inizio di un dialogo tra le autorità sirane e l'opposizione, concreto, e come prescritto e come supponiamo, inclusivo, da parte di alcune forze estere continuano a fornire il loro supporto ai guerriglieri in Siria, compresi, cosa ancora più terribile, i gruppi terroristici, sia con le armi che con le munizioni", ha detto Zakharova durante il briefing di giovedì. "Una simile attività discredita qualsiasi dichiarazione pubblica sulla possibilità di una risoluzione della crisi in Siria in modo pacifico, vanifica gli sforzi per il sostegno del processo di pace, fondato sulla risoluzione 2254 del Consiglio di Sicurezza dell'ONU", ha evidenziato il portavoce ufficiale del Ministero degli affari esteri russo.: http://it.sputniknews.com/mondo/20160121/1934759/zakharova-supporto-terrorismo.html#ixzz3xvP5YWFH
Regno Israele
Nato. Gli spettri della Nato incombono sulla tragedia di Ustica. 21.01.2016(aggiornato 20:07 21.01.2016) Condannati il ministero della difesa e dei trasporti per omesso controllo del traffico aereo. Il disastro fu causato con "elevata probabilità" da un missile o da una "quasi collisione" con un altro velivolo intruso. I rottami del DC-9 Itavia I-TIGI precipitato a Ustica. Ustica, ministeri di trasporti e difesa dovranno risarcire i familiari delle vittime Dopo 35 anni, i ministeri della difesa e dei trasporti italiani dovranno risarcire 12 milioni di euro a 31 familiari delle 81 vittime del disastro del Dc-9 Itavia, precipitato al largo di Ustica il 27 giugno 1980, per essere stati ritenuti responsabili per omesso controllo del traffico aereo. La responsabilità per depistaggio, a carico dell'aviazione italiana, anche se accertata, è stata dichiarata prescritta, Il tribunale civile di Palermo ha così deciso pronunciandosi, il 13 e il 19 gennaio, con tre distinte sentenze che si aggiungono a quelle già emesse nel capoluogo siciliano, alcune delle quali confermate anche in appello e in Cassazione. Secondo i giudici della terza sezione civile, il disastro fu causato con "elevata probabilità" da un missile o da una "quasi collisione" con un altro velivolo intruso, perciò da un evento esterno alla carlinga dell'aereo: http://it.sputniknews.com/mondo/20160121/1934574/nato-strage-ustica-compensazione-italia.html#ixzz3xvNN8bvw
Se ricevi altri due avvertimenti, il tuo account verrà sospeso. [ Avvertimento 1 ] Exodus Revealed part 4 ID video: cLk1EyoxnN8
Exodus Revealed part 1 ID video: m-KI8Rvh-xg
Exodus Revealed part 3 ID video: 0NOSgr4XEeg
Rivendicato da Questar Entertainment il 04 nov 2015
===========================
ISRAEL ] [ LOL. il mio genio: meccanico tutto fare elettrauto carrozziere? lui mi ha detto: "altro che la Chiesa, tu il meccanico dovevi fare!"] poi, ha aggiunto: "tu hai saputo che hanno tagliato la testa a Padre Pio?" IO SAPEVO COSA LUI STAVA DICENDO, A NAPOLI CI SONO 20 CHIESE DI SATANA, CHE MALEDICONO TUTTI GLI INCROCI DELLA CITTà, E CERTAMENTE LORO HANNO DECAPITATO PADRE PIO, PROPRIO COME GLI ISLAMICI SAUDITI E TURCHI DECAPITANO I MARTIRI CRISTIANI! Perché la sharia e i sacerdoti di satana della CIA? sono una sola famiglia, tutti i figli dei farisei anglo-americani! io SPERO TANTO CHE LORO NON DEBBANO UCCIDERTI FIGLIA MIA: un giorno di questi!
se l'obiettivo è sterminare 5 miliardi di persone? La Cina si può accordare con USA per farlo, E FINGERE DI COMBATTERSI RECIPROCAMENTE. Combattendosi reciprocamente? è soltanto una STRATEGIA SPA FMI, SPA ROTHSCHILD BANCA MONDIALE! ma, IL VERO OBIETTIVO è DISINTEGRARE: ISRAELE EUROPA E RUSSIA!
shalom ] CHI HA SCELTO DI NON SUPPORTARE ISRAELE? [ lui ha scelto la guerra mondiale nucleare! So che non riuscite a capire una logica, ma, io credo che, voi dovreste fidarvi di Unius REI dopo tutto quello che lui ha fattoed ha sofferto per voi: i peccatori!
=================
A Presadiretta la mamma surrogata che fa figli per i gay, Ha portato avanti gravidanze per due coppie di omosessuali italiani ] QUINDI, NOI ABBIAMO TROVATO UNA MISSIONARIA CHE, PER AMORE FA FIGLI, UTERO IN AFFITTO AI GAY: A PAGAMENTO, MA, DI SOLDI è VOLGARE PARLARNE [ 23 gennaio 2016, Presadiretta, la storia della mamma surrogata che fa figli per i gay, In piena polemica sull’utero in affitto le telecamere di Presadiretta con Danilo Procaccianti, sono andate fino in California, a Palm Springs, una delle 10 città degli Stati Uniti con la più alta concentrazione di coppie omosessuali. Presadiretta ha raccolto la storia di Kirin Manson, già mamma di tre bambini che ha deciso di portare avanti anche due gravidanze surrogate per due diverse coppie di omosessuali italiani. Kirin è sorpresa dalle polemiche italiane e non vuole parlare di soldi: “Non si può mettere un prezzo su quello che faccio, è il dono della vita, perché parlare di un prezzo?”
===========
in problema islamici ASSASSINI NAZISTI SHARIA? deve essere affrontato nel suo insieme, OPPURE, LA ALLEANZA CON USA DEVE SALTARE IMMEDIATAMENTE! UE DEVE ROMPERE CON USA: DEVE ESSERE DISTRUTTA LA NATO, LE BASI USA DEVONO USCIRE DALLA ITALIA, E SI DEVE FARE ALLEANZA MILITARE CON RUSSIA E ISRAELE! In Iran, dall'avvento al potere del presidente "moderato" o "riformatore" Hassan Rohani nel giugno 2013, "il tasso di esecuzioni è nettamente aumentato" e da allora sono già state eseguite 2.277 impiccagioni, 980 delle quali solo nel 2015. Di queste ultime 610 "segrete", segnalate da fonti non ufficiali. A denunciarlo è l'associazione contro la pena di morte Nessuno tocchi Caino, che a Roma ha presentato un rapporto sulla situazione dei diritti umani nella Repubblica islamica dal titolo "Il volto sorridente dei Mullah", solo tre giorni prima della visita ufficiale di Rohani. Con un appello alle principali cariche dello Stato italiano perché "pongano la questione dei diritti umani al centro di ogni incontro e intesa" con Teheran. Il rapporto denuncia anche la pena di morte per minorenni, la persecuzione delle minoranze religiose, etniche o sessuali, la discriminazione delle donne, la tortura, il ricorso a forme crudeli di esecuzione, come la lapidazione o l'impiccagione "lenta", la negazione della Shoah.
===================
LA MALEDIZIONE ISLAMICA LEGA ARABA DEVE ESSERE AFFRONTATA NEL SUO INSIEME SHARIA, CON SCOPO IMMEDIATO E PRIORITARIO! QUESTE BESTIE MANDANO A MORIRE I BAMBINI! Cisgiordania, ragazzina palestinese uccisa [Avvenire. Secondo quanto riferisce il portavoce della Polizia israeliana, Luba Samri, la ragazzina avrebbe avuto una lite in famiglia prima di uscire di casa con in mano un coltello. ] Negli ultimi 4 mesi gli accoltellamenti da parte di palestinesi sono stati con cadenza quasi giornaliera e hanno provocato finora 25 vittime israeliane e uno studente americano, mentre 147 sono i palestinesi uccisi dal fuoco israeliano, 102 dei quali identificati come aggressori.

ITALIA ISRAELE RUSSIA ] un organismo può avere diverse malattie, ma, un medico agirà prima e drasticamente su una malattia che può essere mortale nel suo immediato: LETALE.. USA non possono scatenare una guerra mondiale contro di voi senza la LEGA ARABA e non esiste al mondo, un nazismo immediatamante così, sharia letale per voi! ] SU QUESTA IMPOSTAZIONE è SOMMAMENTE NECESSARIO CHE LA NATO E LA STESSA UNIONE EUROPEA SI DISINTEGRINO SE NECESSARIO!
ERDOGAN tu sei tutto scemo! io sto facendo di tutto per salvare la vita dei sacerdoti di satana, che hanno fatto centinaia di omicidi aberranti, come io posso un uccidere qualcuno in qualsiasi parte del mondo? io non vedo le persone attraverso la loro religione! TUTTAVIA, TU PUOI SEMPRE FARTI AVANTI PER CONQUISTARE LA SICILIA, COME TU MI DICESTI CHE AVRESTI FATTO ALCUNI ANNI FA!


Re dell'Arabia Saudita Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud, -- Bush e Rothschild, stanno giocando, contro, tutto il genere umano, in modo molto sporco, come, il gatto gioca, contro, il topo! Certo la politica, di tutti i Governi del mondo, potrebbe fermarli, ma, tu non puoi fare la fratellanza universale, nascondendo il pugnale sharia sotto il tuo vestito ummah! attraverso, la tecnologia aliena, per noi ancora invisibile, con terminazione nervose aliene, di un cinquantesimo di millimetro, nel nostro cervello, tutti i nostri sensi, sono a disposizione dei satanisti della CIA! loro vedono attraverso, i tuoi occhi, ascoltano, attraverso, le tue orecchie, e percepiscono tutto, attraverso, il tuo corpo.. e credi a me, sono cinici, loro si divertono parecchio nel fare questo. TU AL DI FUORI DI ME? TU NON HAI UN PIANO "B" perché tu vuoi andare a piangere da Obama, o da Benjamin Netanyahu? loro mi hanno detto, che, anche, loro sono le vittime del sistema massonico, anche loro hanno una grande voglia, di venire a piangere sul tuo collo, abbracciati!
TU non puoi continuare a fare lo struzzo, con la testa nella sabbia, e poi a dire: " il NWO non esiste! sono io, il più furbo! sarò io, ad uccidere tutti quanti, e quindi, tutto il pianeta, diventerà un solo Ummah califfato sharia!", non possiamo portare con, l'inganno i farisei Rothschild nel tuo deserto! perché, il loro DATAGATE, Aliens abductions, A.I., agenda Gmos, biologia sintetica, micro-chip, CONTROLLO GLOBARE, poteri occulti massonici ed esoterici? è GIA STATO REALIZZATO, LORO HANNO GIà VINTO! NESSUNO DI NOI POTRà SOPRAVVIVERE, SE, TU PENSI DI CAMMINARE CON SCALTREZZA!
lorenzojhwh uniusrei

Re dell'Arabia Saudita Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud, -- a quale Vescovo modernista, noi possiamo dire: "lui partecipa della natura divina di Dio stesso? ASSURDO!" questi Vescovi massonici allineati, sono gentaglia, che, fa venire il ribrezzo!TRA I CRISTIANI, SOLTANTO, I FONDAMENTALISTI BIBLICI, nati nuovo, che, hanno esperienza personale di carismi, e di preghiere di liberazione, che, hanno sostenuto un contatto fisico, contro i demoni, soltanto costoro: possono attraversale: il velo soprannaturale: della carne esoterica, e possono entrare nella sfera del divino! in tutto questo discorso? il tuo Maometto può essere soltanto un satanista!,.. impegnati, io non voglio, che, contro, l'Islam sia scritta la parola: "FINE!"

Re dell'Arabia Saudita Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud, -- nessuno, può ritenere Maometto un profeta, senza diventare, anche lui, un assassino, uno strumento esoterico di satana, che, vedeva il suo angelo, soltanto quando, lui stava in mezzo alle gambe, della moglie più bambina.. anzi, la stessa poligamia, deve essere condannata.. non possiamo soffocare, i popoli, con la tua bomba demografica, che, è un colpo basso, sleale, sotto la cintura, di tutti i popoli!

robert heid said: Marine Le Pen troika
A mon avis, il aurait été utile de supprimer le son italien! je ne peut pas suivre cette vidéo dans ce cas. (critique constructive) /watch?v=GdkHpKw-N98&feature=gp-n-y

Re dell'Arabia Saudita Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud, -- perché, tu ti disperi come un pollo stolto? Il fatto che, le mamme Agar e Sara, erano cattive, questo, non condiziona i progetti di Dio, perché, i doni di Dio, sono eterni, e sono senza pentimento! Tu sei il PRIMOGENITO, e quindi, tu sei il vero erede: di tutte le Benedizioni di Abramo! e poiché, tuo padre Abramo pagava la decima al sacerdozio di Melchisedek, poi, il sacerdozio di Melchisedek, è superiore al sacerdozio di Aronne! Tu non hai nessun bisogno, di un Corano integrale, che, sia in contraddizione, con il Vangelo, per ottenere un Concilio, di nuova religione islamica, se, hanno fatto i concili i cristiani, poi possono anche fare, un concilio i musulmani, con fatwa e pena di morte immediata, a chi rifiuta di partecipare!
my JHWH holy -- tu lo sai quando è stato difficile, ordinare, organizzare, RIVISITARE, tutti i miei canali! MA, QUESTO è IL MIO: ULTIMO CANALE! io non ho, altri canali, a cui: io posso accedere, DI due canali, io ho perso la possibilità di accedere! ORA, quindi, TU DEVI Mantenere, IL TUO PATTO CON ME! non dico questo per te, ma, perché, il terrore possa percorrere tutta la casa di satana! [ gli utili della sovranità monetaria, appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI, non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù!
Herman Van Rompuy, stolto, cosa mai, potrai dare tu, in cambio della tua anima? Albert Pike è tuo padre, e la Regina di Inghilterra, Gezabele II, è tua madre!
Herman Van Rompuy -- idiota? anche in latino si dice:"IDIOTA!" no, tu non sei un idota, tu sei un criminale di traditore. tu hai pugnalato i popoli europei, in nome della usurocrazia di rothschild! Ricada contro di te, tutto il male, che, tu vuoi fare, contro, i popoli innocenti! ecco perché, la massoneria è la sinagoga di satana!
UniusReiOrWarW666IMF
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/05/1506773544/21_RIAN_02456738.HR.ru.jpg [ Herman Van Rompuy IDIOTA! Non è sufficiente, avere un esercito per vincere una guerra ci vogliono le motivazioni! MA, PROPRIO QUESTO è IL TUO PROBLEMA MASSONICO, TU HAI AVUTO L'ORDINE DA BUSH 322, DI FARE DISTRUGGERE LA EUROPA! TU SEI SOLTANTO UN BECCHINO! ] Ingenti perdite subite dall'esercito ucraino, secondo i miliziani. A seguito dei combattimenti vicino a Lugansk, sono stati uccisi circa 130 funzionari di sicurezza ucraini, e sono stati distrutti un aereo IL-76, sette vettori blindati, due obici, due serventi di mortaio, un cannone antiaereo, cinque vetture. Questo è quanto è stato riportato dall'ufficio stampa della Repubblica Popolare di Lugansk. Allo stesso tempo, a seguito delle azioni dei servizi di sicurezza ucraini, a Lugansk una persona è stata uccisa e 13 sono rimaste ferite, tra cui un bambino. In diverse zone di Lugansk e nei villaggi adiacenti sono state danneggiate dalle granate case, strade e linee elettriche.
UniusReiOrWarW666IMF
checkpoint russo "Donetsk" è un bersaglio Kerry 322 Bush, hanno bisogno di alzare la tensione! hanno scommesso, circa, il fatto che la Merkel, può morire velocemente! ]] [[ Si continua a sparare da parte ucraina sul territorio del checkpoint russo "Donetsk", ha detto il funzionario di controllo della frontiera dell'FSB (il servizio segreto russo) della Regione di Rostov, Vasilij Malaev. Secondo lui, le vittime sono riuscite a fuggire grazie a tempestivo e professionali azioni del posto di frontiera. Secondo i dati preliminari, sul territorio adiacente al checkpoint, sono state esplose una decina di munizioni.
UniusReiOrWarW666IMF
to OBAMA FOR happy independence DAY! ] TUTTI COLORO, che, in tutto il mondo, dicono, semplicemente, che, dei bambini, senza genitori, si possono respingere? devono essere arrestati! e se, non ci sono i soldi, per crescere ed educare, questi bambini, poi, noi toglieremo i soldi a
to OBAMA FOR happy independence DAY! ] è dal Messico, che, i bambini illegali devono essere protetti! accolti, istruiti, in scuole di formazione professionale! [ se, le aziente poi, dopo la scuola, non vogliono questi operai specializzati, poi devono essere riportati nel loro Paese, dopo il diploma, ma, almeno, loro avranno imparato un mestiere, ed avranno una eterna gratitudine per la amministrazione Americana! ] White House: dropping Deferred Action for Illegals 'Not Going to Happen'. Thursday, 03 Jul 2014. President Barack Obama is finding it "hard to take seriously" calls by Texas Republican Gov. Rick Perry and a host of other Republican lawmakers that he drop his Deferred Action Plan for Childhood Arrivals. "That's not going to happen," White House press secretary Josh Earnest said, The Hill reports. Gov. Perry also called for the stoppage of foreign aid to Guatemala, El Salvador and Honduras in an interview on Fox, The Hill reports, saying, "I would suggest the diplomatic reach with foreign aid to the leaders of those countries and basically say, 'You will engage in stopping this traffic coming up through your country, and if you don't, this foreign aid is going to stop.' That is a boycott I could support." Urgent: Do You Approve Or Disapprove of President Obama's Job Performance? Vote Now in Urgent Poll
Autorità di Israele, loro cercano disperatamente, ad un costo, molto alto, di feriti e danneggiamenti, di salvare preziose vite umane, ma, autorità Palestinesi, loro cercano di uccidere più Israeliani, che, sia possibile, anzi proprio loro diffondono odio e violenza, perché Hamas , JIHADISTI, TERRORISTI, staNNO avendo un grande momento in tutta la LEGA ARABA! Chi: ONU Bush 322 Rothschild, ha dato a questi palestinesi, il permesso, di fare così? Riots spread throughout the heavily-Arab "Triangle" area Saturday, as rage over Arab teen's unsolved murder continues.
By Tova Dvorin. First Publish: 7/5/2014, Arab rioters throw rocks, Rioting by Arab extremists spread to Israel's north on Saturday, amid increased rocket fire from Gaza and a tense security situation throughout the country. Saturday afternoon, riots erupted outside the Arab village of Arara (south of Umm-Al-Fahm; just outside 1949 Armistice lines), with a violent mob attacking Israel police forces. Two men were arrested. In a separate incident, three Israeli Arabs were arrested in Taibe after attacking an Israeli police officer there. The officer suffered light injuries. Earlier, at least 150 Arabs demonstrated in Nazareth, throwing rocks and Molotov cocktails at police cars. Meanwhile, at the entrance to the town square near Qalansawa, hundreds of Arabs rioted Saturday, hurling large rocks at Sharon Region riot dispersal police. A SWAT team leader was injured during the riots. Hundreds of Arabs are also rioting as of Saturday night outside of Wadi Ara. Map: rioting in the North. Red x indicates a clash between enraged rioters and police. Google Maps/Annotations from A7 staff. All of those riots have broken in the "Triangle," a swath of land covering the cities of Tayibe and Tira, in which about 300,000 Arabs live. Foreign Minister Avigdor Liberman (Yisrael Beytenu) has proposed a land swap of the Triangle multiple times in the framework of negotiations, offering to swap the heavily Arab-populated area with the Palestinian Authority (PA) for Jewish settlement blocs in Judea and Samaria. Rioting throughout Jerusalem last week has spread throughout Arab villages Saturday, after rumors circulated that 16-year-old Mohammed Abu-Khder's murder was an act of Jewish "revenge" over the abduction and murder of three Israeli teens Naftali Frenkel (16), Gilad Sha'ar (16) and Eyal Yifrah (19). Palestinian Authority (PA) Chairman Mahmoud Abbas, as well as some in the international media, have since repeated those claims as fact. Israeli leaders - including the mayor of Jerusalem and Prime Minister Netanyahu - rushed to condemn the murder, despite the lack of clear evidence suggesting that the murder was an act of nationalistic revenge. Conflicting testimonies from the boy's own parents about an alleged attempt to abduct their younger son some time before have raised further questions about the possibility of criminal or some other motive. Disordini si diffonde a nord di Israele. Riots sparsi in tutta l'area pesante-arabo "Triangle" Sabato, come rabbia per l'omicidio irrisolto di adolescente arabo continua. Per Tova Dvorin. 2014/07/05, Rivolta da estremisti arabi si diffuse verso nord di Israele il Sabato, in mezzo a una maggiore lancio di razzi da Gaza e da una situazione di sicurezza tesa in tutto il paese. Sabato pomeriggio, disordini scoppiati fuori dal villaggio arabo di Arara (a sud di Umm-Al-Fahm, appena fuori 1.949 linee armistiziali), con una folla violenta attacca le forze di polizia israeliane. Due uomini sono stati arrestati. In un altro incidente, tre arabi israeliani sono stati arrestati in Taibe dopo aver attaccato un poliziotto israeliano lì. L'ufficiale ha subito lievi ferite. In precedenza, almeno 150 gli arabi hanno manifestato a Nazareth, lanciando pietre e bottiglie molotov alle auto della polizia. Nel frattempo, all'ingresso della piazza del paese vicino Qalansawa, centinaia di arabi sono insorti Sabato, lanciando grandi rocce a Sharon Regione polizia antisommossa dispersione. A capo della squadra SWAT è stato ferito durante gli scontri. Centinaia di arabi sono in rivolta come di Sabato sera al di fuori del Wadi Ara.
Mappa: disordini nel Nord. Red x indica uno scontro tra manifestanti inferociti e la polizia. Google Maps / Annotazioni da parte del personale A7. Tutte queste sommosse hanno rotto nel "Triangolo", una striscia di terra che copre le città di Tayibe e Tira, in cui circa 300.000 arabi vivono. Il ministro degli Esteri Avigdor Liberman (Yisrael Beytenu) ha proposto uno scambio di territori delle più volte triangolo nel quadro dei negoziati, offrendo di scambiare la zona fortemente arabo-popolato con l'Autorità Palestinese (PA) per blocchi di insediamenti ebraici in Giudea e Samaria.
Disordini in tutta Gerusalemme la scorsa settimana si è diffusa in tutta villaggi arabi Sabato, dopo le voci circolate che l'omicidio Mohammed 16-year-old di Abu-Khder è stato un atto di ebraico "vendetta" per il rapimento e l'omicidio di tre ragazzi israeliani Naftali Frenkel (16), Gilad Sha'ar (16) e Eyal Yifrah (19). Autorità Palestinese (PA) Presidente Mahmoud Abbas, così come alcuni dei media internazionali, hanno poi ripetuto tali affermazioni come fatto. I leader israeliani - tra cui il sindaco di Gerusalemme e il Primo Ministro Netanyahu - si precipitò a condannare l'omicidio, nonostante la mancanza di una chiara evidenza che suggerisce che l'omicidio fu un atto di vendetta nazionalistica. Testimonianze contrastanti da genitori del ragazzo circa un presunto tentativo di rapire il figlio minore del tempo prima hanno sollevato ulteriori domande circa la possibilità di criminale o di qualche altro motivo.
my best brothers: the MAJOR: King of Saudi Arabia Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud, and, Netanyahu: QUESTA è LA VERITà, I SIONISTI, nati dalle società massoniche, di farisei talmud Illuminati Rothschild il gufo, non potranno mai rappresentare Israele biblico! ecco perché, io sono il Regno Teocratico di Israele e Palestina, quindi, ecco perché, anche io sono un sionista biblico!
my best brothers: the MAJOR: King of Saudi Arabia Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud, ISHMAEL and, Netanyahu: QUESTA è LA VERITà, SE CONTINUERà QUESTA SITUAZIONE, IO DIVENTERò MOLTO VIOLENTO! IO RITENGO CHE LA COLPA, IMMEDIATA, SIA DELLA SHARIA, ANCHE SE LA COLPA REMOTA, è DEI MASSONI SIONISTI! E POI, IO POSSO DIMOSTRARE RAZIONALMENTE, TUTTO QUELLO CHE IO DICO, POI, NESSUNO POTRà FERMARE LA MIA DETERMINAZIONE! gli utili della sovranità monetaria, appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI, non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! Fifteen Rockets Fired at South; IAF Retaliates. http://www.israelnationalnews.com/static/Resizer.ashx/news/468/282/515778.jpg ] Hamas fires rockets as far as Be'ersheva Saturday, prompting an emergency meeting on the situation. Is an operation on the horizon? By Tova Dvorin 7/5/2014, Finance Minister Yair Lapid visits a home damaged by rocket fire in Sderot. Fifteen rockets and mortar rounds were fired at Israel on Saturday from Gaza, according to IDF sources, lightly wounding one soldier and sending tens of thousands of Israeli civilians into bomb shelters. Most of the rockets fell in the Eshkol region; however, two reached as far as Be'ersheva. Of those two, one was shot down by the Iron Dome anti-missile defense system, and the other landed in an empty field. Following the rocket fire, Prime Minister Benjamin Netanyahu met with several top officials to evaluate the situation and consider a response, including Defense Minister Moshe Ya'alon, Minister of Public Security Yitzhak Aharonovitz, Police Commissioner Yohanan Danino, and Shin Bet chief Yoram Cohen.
The IAF responded to the rocket fire with retaliatory airstrikes, the IDF stated.
Hamas sources later told AFP that the IAF had hit targets in Rafah and Khan Younis.
Little to no progress has been made in rumored talks between Israel and Hamas since Friday, according to the news agency, which were allegedly mediated by Egypt to broker a ceasefire. Hamas has been ignoring the IDF's ultimatum, which on Thursday called to stop the rocket fire within 48 hours or face war. Prime Minister Binyamin Netanyahu addressed the massive rocket escalation on Thursday, saying Israel is preparing for two possibilities: "one – that the fire will stop and then our operations will also stop; and the second, that the fire will continue and then our forces will act forcefully." On Friday morning, Intelligence Minister Yuval Steinitz added that an assault on Gaza is "inevitable" - and indicated that Israel would prefer to strike first.
"Gaza is, indeed, growing an army with artillery," Steinitz stated on IDF Radio's "Good Morning Israel" show. "We should try to choose the timing [of an operation] and not have our enemies choose the timing." Quindici razzi lanciati al Sud; IAF vendica
Hamas spara razzi quanto Be'ersheva Sabato, spingendo una riunione di emergenza sulla situazione. È un'operazione all'orizzonte? Con Tova Dvorin 2014/07/05, il ministro delle Finanze Yair Lapid visita una casa danneggiata dal lancio di razzi a Sderot. Quindici razzi e colpi di mortaio sono stati sparati contro Israele, il Sabato dalle Gaza, secondo fonti dell'esercito israeliano, ferendo leggermente un soldato e l'invio di decine di migliaia di civili israeliani nei rifugi antiaerei. La maggior parte dei razzi caduto nella regione di Eshkol; Tuttavia, due raggiunsero quanto Be'ersheva. Di questi due, uno è stato abbattuto dal sistema di difesa antimissile Iron Dome, e l'altro è atterrato in un campo vuoto. A seguito del lancio di razzi, il primo ministro Benjamin Netanyahu ha incontrato diversi alti funzionari per valutare la situazione e prendere in considerazione una risposta, compreso il ministro della Difesa Moshe Ya'alon, il ministro della Pubblica Sicurezza Yitzhak Aharonovitz, commissario di polizia Yohanan Danino, e il capo dello Shin Bet Yoram Cohen. L'IAF ha risposto al lancio di razzi con attacchi aerei di rappresaglia, l'IDF ha dichiarato. Fonti di Hamas in seguito ha detto alla AFP che la IAF aveva colpito obiettivi a Rafah e Khan Younis. Poco o nessun progresso è stato fatto nei colloqui vocifera tra Israele e Hamas da Venerdì, secondo l'agenzia di notizie, che sono stati presumibilmente mediata dall'Egitto di mediare un cessate il fuoco. Hamas ha ignorato l'ultimatum del IDF, che il Giovedi chiamato per fermare il lancio di razzi entro 48 ore o la guerra faccia. Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha affrontato la massiccia escalation razzo il Giovedi, dicendo che Israele si sta preparando per due possibilità: "uno - che il fuoco si fermerà e quindi le nostre operazioni si fermerà anche; e la seconda, che il fuoco continui e quindi le nostre forze agirà con forza. " Venerdì mattina, il ministro Yuval Steinitz Intelligenza aggiunto che un attacco su Gaza è "inevitabile" - e ha indicato che Israele preferirebbe colpire per primi. "Gaza è, infatti, cresce un esercito con artiglieria," Steinitz ha dichiarato su IDF Radio show "Good Morning Israele". "Dovremmo cercare di scegliere i tempi [di un'operazione] e non sono nostri nemici scelgono i tempi."
sanzioni contro la Russia mettono in pericolo l'economia finlandese. Il Primo Ministro finlandese Alexander Stubb ha riconosciuto che l'economia del suo paese dipende fortemente dalla Russia, ha detto ai media. "Se l'economia russa scende al 3%, il nostro PIL diminuisce dello 0,5%", ha dichiarato Stubb durante la sua visita in Svezia.
Secondo lui, la Finlandia si trova adesso nella peggiore crisi economica degli ultimi 20 anni, per questo è molto preoccupato per le probabili sanzioni contro la Russia, che influenzano il paese, il cui benessere dipende in gran parte dalle relazioni commerciali con la Federazione Russa. La Russia è il più grande partner commerciale della Finlandia, con un 11% di esportazioni finlandesi. Le sanzioni contro la Russia potrebbero essere prese in occasione della riunione del Consiglio Europeo del 16 luglio. La Marina russa ha iniziato la prima fase di esercitazioni nel Mar Nero. La Flotta russa del Mar Nero ha completato e avviato la prima fase delle esercitazioni nel Mar Nero, secondo il Ministero della Difesa. Durante le manovre, la Flotta assumerà il compito della difesa delle comunicazioni marittime e aree di distribuzione. Nella prima fase, le navi e l'aviazione della Flotta del Mar Nero si eserciteranno al lancio di missili, lanci di missili da crociera, bombardamenti su obiettivi complessi e lancio di missili dai sistemi di difesa costiera. Verranno elaborate ed organizzate le difese antisommergibile e anti-mina, con il compito di sconfiggere eventuali raggruppamenti di navi nemiche.
Merkel Troika, perché, tu a Viktor Janukovyč hai detto: "tu non ti muovere, ed ai tuoi nazi Kiev NATO CIA Cecchini, tu hai detto: "voi ballate genocidio tartella?" COSA IL POPOLO è DIVENTATO PER DEI NAZI ROTHSCHIDL BILDENBERG JABULLON USUROCRAZIA, COME VOI? ] Dolgov: in Ucraina a breve il completamento della fase attiva del conflitto. fase attiva del conflitto nella parte orientale dell'Ucraina durerà al massimo un paio di settimane, ha detto in un'intervista con i giornalisti televisivi russi autorizzati, il Ministro degli Esteri per i Diritti Umani, la Democrazia e lo Stato di Diritto, Konstantin Dolgov. Allo stesso tempo, ha sottolineato che il conflitto non ha solo una dimensione militare, ma anche umanitaria, politica, sociale e culturale e che affrontare questi problemi richiederà molto più tempo. "La divisione del paese è molto profonda, indubbiamente. Penso che per la ripresa ci vorranno anni, in linea di massima. Ma questo dipenderà soprattutto dalla controparte ucraina", ha detto Dolgov.
La Russia ha bloccato il trasferimento di armi a Kiev dalla Crimea."È stata presa la decisione di sospendere verso Kiev il trasferimento di armi, di equipaggiamento militare e di materiale per le forze armate ucraine dal territorio della Repubblica russa di Crimea. Questa decisione sarà effettiva fino alla completa cessazione delle attività delle forze di sicurezza ucraine che combattono nella parte orientale dell'Ucraina e risolvere la situazione pacificamente", si legge in un comunicato del Ministero degli Esteri russo, pubblicato sabato. Il Ministero degli Esteri russo ha chiarito che questa misura è stata presa in relazione alle azioni in corso delle forze di sicurezza attivi controllate da Kiev, nell'est dell'Ucraina, con l'uso di armi pesanti e aerei da combattimento, che hanno provocato numerose vittime.
cazzo Merkel Troika, perché, tu a Viktor Janukovyč hai detto: "tu non ti muovere, ed ai tuoi nazi Kiev NATO CIA Cecchini, tu hai detto: "voi ballate genocidio tartella?"
Le forze dell'ordine ucraine conquistano Kramatorsk. Dopo Slavyansk, le truppe fedeli a Kiev hanno conquistato Kramatorsk, che negli ultimi mesi era sotto il controllo delle forze di autodifesa. I sostenitori della autoproclamatasi Repubblica Popolare di Donetsk hanno lasciato in massa la città sotto la minaccia dei bombardamenti, per non mettere in pericolo la popolazione. Tutti i posti di blocco rimangono, ma le forze principali della milizia si sono spostate in colonna a Donetsk. Per tutto il giorno sulla città sono volati aerei dell'aviazione, e i combattenti della Repubblica Popolare di Donetsk prevedendo un bombardamento, alla fine hanno deciso di consegnare la città.
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/05/1506767699/14_RIAN_02456683.HR.ru.jpg [ cazzo Merkel Troika ] Tredici persone, tra cui un bambino, sono rimaste ferite a Lugansk, in Ucraina orientale, durante un combattimento, ha dichiarato il consiglio comunale di Lugansk, sabato. Inoltre, in città sono state danneggiate le case, le strade, le linee elettriche, le stazione di pompaggio, e c'è carenza di acqua e interruzione di luce, ha fatto sapere il consiglio comunale della città. Nel frattempo, i giornalisti hanno riferito che i miliziani, nonostante il fuoco massiccio dell'esercito ucraino, sono riusciti ad aprirsi un varco da Slavyansk a Kramatorsk, e si muovono in direzione della città di Donetsk.
UniusReiOrWarW666IMF
to my best brothers: the MAJOR: 1. King of Saudi Arabia Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud, ISHMAEL (the first eldest heir, of the more big, of all eternal blessings, of Abraham!) and, 2. Netanyahu: ISAAC (the second son, with the priesthood of Aaron ministry,for: the universal mediation). I'm sorry, if I am stupid! but, because, for the ARAB LEAGUE, SHOULD oppose, to do achieve, the 12Tribù of Israel, saying: "We want to let the Pharisees Illuminati Rothschild, Rochefeller, etc.,. to remain, into scam: IMF, WORLD BANK, SPA, AND SATANIC OCCULT POWERS, demonic MASONIC Directory, to both their owl god 322 BUSH, at the Bohemian Grove, to bring to Satan, the whole human race, in a REALIZE, 6 billion deaths: of this: the nuclear world war, and then, to make extinguish Islam from the planet, as has already been done, extinguish the Nazis?] THANK YOU FOR yOUR MOST KINDLY REPLY TO ME, dEFICIENT! lol. sorry, I meant, that I was the idiot, not you! lol.









UniusReiOrWarW666IMF
17 ore fa

Instructions Released for Terror Against 'Settlers'. [ ai miei migliori fratelli: MAGGIORI: 1. Re dell'Arabia Saudita Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud, ISMAELE; e, 2. Benjamin Netanyahu: ISACCO. scusate, se, io sono deficiente! ma, Perché, la LEGA ARABA, SI DOVREBBE opporre a realizzare, le 12Tribù di Israele, per dire: "noi vogliamo lasciare i farisei Illuminati Rothschild, Rochefeller, ecc.. A GUIDARE FMI, BANCA MONDIALE, SPA, POTERI OCCULTI E SATANICI, MASSONICI, affinche, sia il loro dio gufo 322 BUSH, al Bohemian Grove, a portare a satana, tutto il genere umano, in un REALIZZARE, 6 miliardi di morti per: la guerra mondiale nucleare, e poi, a fare estinguere l'Islam dal pianeta, come è già stato fatto, estinguere il nazismo? ] GRAZIE, PER LA VOSTRA PIù GENTILE RISPOSTA A ME, DEFICIENTE! ] 'Youth group' for intifada, or terror war, releases instructions to vandalize, terrorize Jewish communities in Judea and Samaria. By Dalit Halevi, Tova Dvorin. 7/4/2014, Masked Palestinian Arab teenage terrorists. A Palestinian Arab terror group dubbed the "Coalition of Youth for an Intifada" released a notice calling for violence against Jews in Judea and Samaria Thursday, including detailed operational and doctrinal instructions to "raise hell."
In the notice, entitled "Expelling Zionists Through Rocks," young Palestinian Arabs are called on to "scorch the earth and make it a living hell under the feet of the invaders", through the following methods: A. Creating huge barricades to block "settlers" from leaving their communities and vandalize their cars; B. Torching tires on common roads in the area; C. Hurling rocks at cars and paint barrels at their drivers; D. Placing sharp objects, nails, and shrapnel on roads to damage passing vehicles; E. Spraying anti-Jewish graffiti near Jewish communities; F. Participating in raging clashes against IDF and police in Judea, Samaria, and Jerusalem. Systemic Arab incitement against Jews and Israel has skyrocketed this month, since the abduction and murder of Israeli teens Naftali Frenkel (16), Gilad Sha'ar (16), and Eyal Yifrah (19), hy"d.
Besides for escalating calls to violence from Hamas - which has fired a hail of rockets onto Israel near-continuously over the past week - Fatah has both justified and encouraged Palestinian Arabs to become violent and hide evidence from the abduction. In addition, rioting and unrest have exploded in Jerusalem and across Judea and Samaria since Wednesday, in reaction to the murder of 16-year-old Mohammed Abu Khder, who was found in the Jerusalem Forest that morning after allegedly being forced into a black car outside the neighborhood of Beit Hanina.
Following the news - which both Palestinian Authority Chairman Mahmoud Abbas and the international media blamed as a "revenge killing" despite the lack of evidence for such a claim - several Fatah officials called for local Arabs to "rise up" and "declare a revolution" for Israel to "get out." Abu Khder's mother has also called for violence against Israelis, stating in an interview Friday that rioting and rocket fire are an "exercise [in] Palestinian rights." Istruzioni Usciti per 'coloni' terrore contro. 'Gruppo Giovani' di intifada, o la guerra di terrore, rilascia le istruzioni di vandalizzare, terrorizzare le comunità ebraiche in Giudea e Samaria. Per Dalit Halevi, Tova Dvorin. Prima pubblicazione: 2014/07/04, Masked terroristi adolescenti arabi palestinesi. Un gruppo terroristico palestinese soprannominata la "Coalizione dei Giovani per un Intifada" ha pubblicato un avviso di chiamata per la violenza contro gli ebrei in Giudea e Samaria Giovedi, comprese le dettagliate istruzioni operative e dottrinali a "scatenare l'inferno". Nel bando, intitolato "espellendo sionisti attraverso le rocce," giovani arabi palestinesi sono chiamati a "bruciacchiare la terra e ne fanno un vero e proprio inferno sotto i piedi degli invasori", attraverso le seguenti modalità: A. Creazione di enormi barricate per bloccare i "coloni" di lasciare le loro comunità e vandalizzare le loro auto; Pneumatici B. incendiando sulle strade comuni della zona;
C. Hurling rocce in auto e barili di vernice ai loro conducenti; D. Posizionamento oggetti appuntiti, chiodi e schegge sulle strade di danneggiare veicoli in transito; E. Spruzzare graffiti anti-ebraico vicino comunità ebraiche; F. La partecipazione a scontri furiosi contro IDF e di polizia in Giudea, Samaria e Gerusalemme. Incitamento arabo sistemico contro gli ebrei e Israele è salito alle stelle di questo mese, dal momento che il rapimento e l'omicidio di ragazzi israeliani Naftali Frenkel (16), Gilad Sha'ar (16), e Eyal Yifrah (19), HY "d. Inoltre per l'escalation chiamate alla violenza di Hamas - che ha sparato una raffica di razzi su Israele quasi continuamente durante la scorsa settimana - Fatah ha sia giustificata e incoraggiati arabi palestinesi a diventare violento e nascondere le prove del sequestro. Inoltre, rivolte e disordini sono esplosi in Gerusalemme e in tutta la Giudea e la Samaria da Mercoledì, in reazione alla uccisione di 16-year-old Mohammed Abu Khder, che è stato trovato nella foresta di Gerusalemme, quella mattina, dopo aver presumibilmente essere costretti in una macchina nera al di fuori del quartiere di Beit Hanina. A seguito della notizia - che sia il presidente dell'Autorità Palestinese Mahmoud Abbas ed i media internazionali accusati come "vendetta uccidendo", nonostante la mancanza di prove di tale affermazione - diversi funzionari di Fatah hanno chiesto gli arabi locali a "sollevarsi" e "dichiarare una rivoluzione" per Israele "uscire". La madre di Abu Khder ha chiamato anche per la violenza contro gli israeliani, affermando in un'intervista Venerdì che disordini e lancio di razzi sono un "esercizio [in] i diritti dei palestinesi."
Ucraina: colonna di milizie da Slavyansk a Kramatorsk. Nella città di Kramatorsk, attraverso Slavyansk (Ucraina orientale) bloccata dalle forze di sicurezza ucraine, si è aperta un varco una colonna delle milizie con attrezzature militari, nonostante l'opposizione delle forze di sicurezza, hanno riportato i media ucraini, secondo quanto raccontato da alcuni testimoni. Gli utenti di Twitter hanno raccontato che 50 unità delle milizie con attrezzature militari, non attraverso le strade, ma attraverso i campi, sono arrivate a Kramatorsk, al quartier generale della milizia locale. I militari ucraini hanno aperto un fuoco massiccio. Nel frattempo, le forze di sicurezza hanno distrutto il quartier generale della Repubblica Popolare ucraina a Donetsk, ha dichiarato oggi il Ministro dell'Interno Arsen Avakov.
Avakov: nessuna chance per la milizia a Slavyansk. Il Ministro dell'Interno Arsen Avakov oggi ha scritto sulla sua pagina Facebook che i militari ucraini stanno per prendere misure più severe nei confronti della milizia, nell'est del paese. "Non c'è alcuna semplificazione. Soltanto interventi sistematici garantiti che non lasciano alcuna possibilità ai terroristi, questa è la strategia sostenuta da tutte le forze di combattimento coinvolte nelle operazioni in Ucraina orientale ", ha scritto Avakov. Ha anche confermato che il convoglio delle milizie con attrezzature militari oggi è riuscito a sfuggire alle forze di sicurezza giungendo a Kramatorsk dalla città di Slavyansk.
A Donetsk non c'è più acqua. A Donetsk (Ucraina orientale) scarseggia l'acqua, a causa dei danni subiti dalla stazione di pompaggio, che è stata colpita da una granata, secondo il sito del Comune della città. In precedenza, era stato riferito che diverse città nella regione di Donetsk, dove le forze di sicurezza hanno effettuato una operazione speciale, hanno avuto problemi con i rifornimenti idrici. L'interruzione di fornitura di acqua è stata causata dai danni al canale della stazione di pompaggio "Seversky Donets - Donbas", la cui acqua proviene dal fiume Seversky Donets nelle città della regione. Le squadre di specialisti per riparare i danni hanno dovuto rinviare i lavori a causa dei combattimenti nella regione.
Una colonna di veicoli blindati della milizia è entrata a Donetsk. Una decina di auto, tra cui diversi BMP (veicoli da combattimento della fanteria), e blindati KamAZ con personale e cannoni antiaerei, sono giunti all'interno del territorio dell'esercito del Ministero degli Interni dell'Ucraina № 2240. Disgiuntamente è arrivata la colonna delle milizie. "A Slavyansk e a Kramatorsk non ci sono militari ucraini. In relazione a questo è stato effettuato un riallineamento. Una parte delle forze si è diretto a Gorlovka e un'altra a Donetsk", ha dichiarato la milizia.

MA, CHE FINE HA FATTO, IL MIO ISRAELE DELLA BIBBIA? DOVE SONO, LE 12 TRIBù DI GIACOBBE? PERCHé, I FARISEI ROTHSCHILD HANNO TRADITO FINO A QUESTO PUNTO, PER ASSERVIRE TUTTI I POPOLI A JABULLON? PERCHé LA LEGA ARABA, SONO DIVENTATI I NUOVI NAZISTI ONU OCI, SHARIA, SENZA SPERANZA? come a dire: "o il genocidio a noi, oppure il genocidio a voi?",. soltanto, il FMI, poteva lavorare in questo modo per ottenere, la sua inevitabile guerra mondiale, per continuare, nascondere le sue tre truffe finanziarie! Arabs Riot, Clash with Security Forces in Jerusalem. Masked Arab rioters clash with security forces in several neighborhoods in eastern Jerusalem. By Elad Benari, Canada
First Publish: 7/4/2014, Arab rioting in Jerusalem. Clashes broke out Friday night between masked Arabs and security forces in eastern Jerusalem.
The clashes took place in the neighborhoods of Shuafat, Isawiyya, Wadi Joz, Abu-Tor and Umm Tuba. During the clashes in Shuafat, the rioters tried to damage an electricity pole using an electric disc. The forces are using riot dispersal means to fend off the Arab rioters. In a separate incident in Ma'aleh Adumim, Palestinian Arabs threw rocks and firebombs towards security forces. Arabs have been rioting in the Jerusalem area for three days, after the murder of 16-year-old Mohammed Abu-Khder, whose body was found in the Jerusalem Forest on Wednesday morning.
Rumors have circulated that the teen's murder was an act of Jewish "revenge" over the abduction and murder of three Israeli teens Naftali Frenkel (16), Gilad Sha'ar (16) and Eyal Yifrah (19). However, several reports indicate the abduction was in fact carried out by Arabs as an "honor killing" or another kind of criminal murder.
There have been conflicting testimonies from the boy's own parents about an alleged abduction reported the night before the murder, in which his mother said the assailants were Jews, while the father insisted they were Arabs.
On Wednesday and Thursday, rioters threw pipe bombs, firebombs, and rocks at Israeli forces and the press and shouted anti-Semitic chants; three Jerusalem Light Rail stations were burnt down as well. [[ gli utili della sovranità monetaria, appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI, non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù!






UniusReiOrWarW666IMF
19 ore fa (modificato)

GOOGLE NSA CIA YOUBUBE --- ma, che giorno della indipenza d'Egitto! Qui la IndipenDENza contro, i Rothschild Farisei, e contro, i Kerry 322 Bush, i satanisti? è ancora da conquistare, di nuovo! IO SO, CHE, VOI SPERATE, CHE SIA IO A LIBERARVI! OK! IO VEDRò DI FARE, QUELLO CHE SI PUò FARE! ] banchieri satanisti, ladri, bugiardi, farisei Illuminati, mafiosi criminali, che, ha fatto le leggi, per non apparire criminali: "sono il sistema bancario internazionale!" INFATTI, HANNO RUBATO LA COSTITUZIONALE SOVRANITà MONETARIA! ED ORA, I POPOLI SCHIAVI, MORIRANNO PER QUESTO! QUESTI CRIMINALI DEVONO ESSERE ARRESTATI E LE LORO PROPRIETà, DEVONO ESSERE CONFISCATE! E POICHé, LORO HANNO CREATO IL SISTEMA, POI, TUTTI I DEPOSITI BANCARI: IN ESUBERO, DEVONO ESSERE RIDISTRIBUITI, o semplicemente annullati, insieme al debito pubblico, distrutti tutti i prodotti derivati! ] [[ gli utili della sovranità monetaria, appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI, non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù!
Turkish Lawmaker Forced, to Resign Over Alcohol. [ QUESTA è UNA ULTERIORE VERGOGNA PER LA TURCHIA, ORA è AL COMPLETO, DELLA SUA LISTA CRIMINALE, ANCHE SE, NON C'è MAI UN LIMITE AL PEGGIO! E PERCHé, NON SI DIMETTE L'ASSASSINO ERDOGAN, ASSASSINO SHARIA SERIAL KILLER? CHE, LUI PORTATO, UNA NAVE PIENA DI ARMI IN EGITTO PER SOSTERE I "FRATELLI MUSULMANI", NEL TENTATIVO DI REALIZZARE, LA GUERRA CIVILE, COME IN SIRIA? ] Erdogan's party orders a regional party official to resign after pictures showed him drinking alcohol.
By Elad Benari, Canada. First Publish: 7/5/2014,
Turkish Prime Minister Recep Tayyip Erdogan. Turkey's ruling Justice and Development Party (AKP) of Prime Minister Recep Tayyip Erdogan on Friday ordered a senior regional party official to resign after pictures apparently showed him drinking alcohol, AFP reported. Mustafa Celebi, the head of the AKP in a district of the southwestern Mugla province, can be seen in photos posted on social media drinking alcohol with two colleagues, according to the website of the Hurriyet daily. Drinking alcohol is legal in Turkey and beers, wines and spirits are easily available especially in Istanbul, Ankara and the coastal resorts. However, the Islamic-rooted AKP takes a dim view of drinking. Erdogan, who last week declared his candidacy for the presidential election on August 10, neither drinks nor smokes. All party officials are expected to do the same, as practicing Muslims. Last year, the Turkish Parliament's General Assembly adopted Erdogan's party's bill which tightens restrictions on the sale and advertising of alcoholic beverages. According to the law, retailers will no longer be allowed to sell alcoholic beverages between the hours of 10:00 p.m. and 6:00 a.m., and cannot sell alcohol in the vicinity of a house of worship or schools. Hurriyet said the AKP sent an official from the neighboring Izmir province, to investigate the claims against Celebi, and the recommendation to order his resignation was made to AKP deputy leader Suleyman Soylu. Soylu agreed that Celebi should resign and he is expected to quit early next week, according to AFP. The majority of Turks do not drink but a significant minority does and vehemently protect their right to drink alcohol. Turchia al governo Giustizia e Sviluppo (AKP) del primo ministro Recep Tayyip Erdogan il Venerdì ordinato un alto funzionario regionale del partito a dimettersi dopo quanto pare le immagini hanno mostrato lo bere alcolici, AFP ha riferito. Mustafa Celebi, il capo dell'AKP in un distretto della provincia sud-occidentale di Mugla, può essere visto in foto pubblicate sul consumo di alcool social media con due colleghi, secondo il sito del quotidiano Hurriyet. Bere alcol è legale in Turchia e birre, vini e liquori sono facilmente reperibili soprattutto a Istanbul, Ankara e le località costiere. Tuttavia, l'Akp islamico radicato ha una visione fioca di bere. Erdogan, che la scorsa settimana ha dichiarato la sua candidatura per le elezioni presidenziali del 10 agosto, né bevande, né fumi. Tutti i funzionari di partito sono tenuti a fare lo stesso, come musulmani praticanti. L'anno scorso, l'Assemblea Generale del Parlamento turco ha approvato disegno di legge del partito di Erdogan, che stringe restrizioni sulla vendita e la pubblicità di bevande alcoliche. Secondo la legge, non sarà più consentito ai rivenditori di vendere bevande alcoliche tra le ore 22:00 e 06:00, e non possono vendere alcolici nei pressi di un luogo di culto o scuole. Hurriyet ha detto che l'AKP ha inviato un funzionario della vicina provincia di Izmir, per indagare i crediti nei confronti di Celebi, e la raccomandazione di ordinare le sue dimissioni è stato fatto per AKP vice leader Suleyman Soylu. Soylu convenuto che Celebi dovrebbe dimettersi e lui si prevede di chiudere all'inizio della prossima settimana, secondo AFP. La maggioranza dei turchi non bere, ma una significativa minoranza fa e con veemenza proteggere il loro diritto di bere alcolici.
UniusReiOrWarW666IMF

LA MERKEL NON SI RICORDA PIù. DELLE CONVENZIONI INTERNAZIONALI, QUINDI. L'ESERCITO PUò STERMINARE IL SUO POPOLO, CON L'ARTIGLIERIA E L'AVIAZIONE, ED ECCO PERCHé, I NAZISTI BILDENBERG, SONO RITORNATI IN EUROPA! [ Poroshenko ha ordinato di alzare la bandiera ucraina a Slavyansk. Il Presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko ha incaricato i funzionari di sicurezza di alzare la bandiera nazionale dell'Ucraina sulla città di Slavyansk, nella parte orientale del paese. Questo è quanto ha riferito l'ufficio servizio stampa dello Stato sabato.
"Il Capo di Stato Maggiore Viktor Muzhenko ha riferito al Presidente ucraino Petro Poroshenko che questa notte la milizia ha cercato di fuggire da Slavyansk, ma si sono venuti a trovare sotto il fuoco dei mortai dei militari ucraini. E diversi veicoli militari pro-indipendenza sono stati colpiti ", secondo l'ufficio stampa. In precedenza, una parte significativa della milizia aveva lasciato Slavyansk, secondo il facente funzione del Ministro dell'Interno ucraino, Arsen Avakov.
c'è un categoria, di: banchieri satanisti, ladri, bugiardi, farisei Illuminati, mafiosi criminali, che, ha fatto le leggi, per non apparire criminali: "sono il sistema bancario internazionale!" INFATTI, HANNO RUBATO LA COSTITUZIONALE SOVRANITà MONETARIA! ED ORA, I POPOLI SCHIAVI, MORIRANNO PER QUESTO! QUESTI CRIMINALI DEVONO ESSERE ARRESTATI E LE LORO PROPRIETà, DEVONO ESSERE CONFISCATE! E POICHé, LORO HANNO CREATO IL SISTEMA, POI, TUTTI I DEPOSITI BANCARI: IN ESUBERO, DEVONO ESSERE RIDISTRIBUITI, o semplicemente annullati, insieme al debito pubblico, distrutti tutti i prodotti derivati! ] [[ gli utili della sovranità monetaria, appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI, non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù!
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/05/1506761508/1_5916.jpg Poroshenko ha escluso la possibilità di riprendere la tregua. L'addio ai morti per gli attacchi aerei in un villaggio di Lugansk [[ le nostre condoglianze più sentite alla signora Merkel Troika Rothshild bildenberg ]] http://cdn.ruvr.ru/2014/07/05/1506761510/2.jpg. ETERNO RIPOSO
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/05/1506761504/3.jpg DONO LORO OH SIGNORE,
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/05/1506761506/4.jpg TU FAI RISPLENDERE SU DI LORO
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/05/1506761532/5.jpg LA LUCE DEL TUO VOLTO, E LE
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/05/1506761534/6.jpg LORO ANIME RIPOSINO NELLA PACE
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/05/1506761530/8.jpg AMEN AMIN AMEN c'è un categoria, di: banchieri satanisti, ladri, bugiardi, farisei Illuminati, mafiosi criminali, che, ha fatto le leggi, per non apparire criminali: E CON ASSOCIAZIONI SEGRETE E MASSONICHE, ORA, HANNO FATTO DI SE STESSI, I PADRONI DEL MONDO
c'è un categoria, di: banchieri satanisti, ladri, bugiardi, farisei Illuminati, mafiosi criminali, che, ha fatto le leggi, per non apparire criminali: "sono il sistema bancario internazionale!" INFATTI, HANNO RUBATO LA COSTITUZIONALE SOVRANITà MONETARIA! ED ORA, I POPOLI SCHIAVI, MORIRANNO PER QUESTO! QUESTI CRIMINALI DEVONO ESSERE ARRESTATI E LE LORO PROPRIETà, DEVONO ESSERE CONFISCATE! E POICHé, LORO HANNO CREATO IL SISTEMA, POI, TUTTI I DEPOSITI BANCARI: IN ESUBERO, DEVONO ESSERE RIDISTRIBUITI, o semplicemente annullati, insieme al debito pubblico, distrutti tutti i prodotti derivati! ] Papa Francesco: "Non portare il pane a casa, toglie la dignità" L'emergenza lavoro è stata al centro dell'omelia pronunciata dal Pontefice nel viaggio pastorale in Molise. L'appello: "Più sforzi per contrastare disoccupazione" "Non possiamo accettare che i popoli siano condannati a morire perché non hanno i soldi per pagare le tasse" (Magdi Cristiano Allam, Intervento alla Manifestazione contro i suicidi di Stato, Padova, Piazza Cavour, 28/6/2014) [[ gli utili della sovranità monetaria, appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI, non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù!
tutta la sporca politica dei satanisti americani CIA Bildenberg NATO ] Il Ministero degli Esteri russo definisce una provocazione le accuse di Kiev contro il CEO di "Rossiya Segodnya". Il vice ministro degli Esteri Grigory Karasin ha definito come assurde e provocatorie le accuse di Kiev contro il capo del servizio di frontiera dell' FSB della Federazione Russa Vladimir Kulishov e del direttore generale della MIA "Russiya Segondya" Dmitry Kiselev. In precedenza, il capo del servizio di sicurezza dell'Ucraina Valentin Nalivajchenko ha dichiarato che il servizio di sicurezza dell'Ucraina ha aperto un procedimento penale contro Kulishov e Kiselev sotto l'articolo "Finanziamento del terrorismo" e "Assistenza per attività terroristiche".
tutta la sporca politica dei satanisti americani CIA Bildenberg NATO ]
Gli USA hanno aumentato gli aiuti nel settore della sicurezza a Kiev. Nel 2014 Washington ha aumentato fino a 23 milioni di dollari l'assistenza nel settore della sicurezza a Kiev, ha dichiarato l'ambasciatore americano in Ucraina Geoffrey Pyatt.
Commentando la questione sui futuri aiuti americani all'Ucraina, l'ambasciatore ha detto che, a suo parere, "gli ucraini li hanno meritati".
"Continueremo a collaborare con l'Ucraina al fine garantire le opportunità delle autorità ucraine, delle guardie di frontiera e dell'esercito per controllare il confine con la Russia", ha aggiunto.
WWF: l'Europa rischia terremoti a causa della tecnologia dell'estrazione da scisto. La tecnologia di estrazione del gas di scisto tramite idroesplosione degli strati sotterranei ad alta pressione può provocare terremoti nell'Europa densamente popolata, ha dichiarato venerdì il capo del programma per la Politica Ambientale del complesso di combustibile e l'energia del World Wildlife Fund (WWF) della Russia Aleksej Knizhnikov. secondo le sue parole, i progetti dell'estrazione di gas di scisto dal giacimento Yusovskaja in Ucraina orientale e in Polonia, a poche decine di chilometri dal confine con la regione di Kaliningrad, possono avere un impatto sismico transfrontaliero sulla Russia.
Ucraina: i miliziani hanno 120 veicoli blindati. Gli autonomisti nella parte orientale dell'Ucraina hanno circa 120 veicoli blindati, ha comunicato il consigliere del ministro dell'Interno ucraino Anton Gerashchenko, riferendosi ai dati dell'intelligence.
Alla fine di giugno, il Primo ministro della Repubblica Popolare di Donetsk Aleksandr Boroday ha dichiarato che gli autonomisti di Donetsk hanno a disposizione carri armati e obici ucraini.
Le milizie non solo catturano in battaglia i veicoli delle truppe ucraine, ma utilizzano anche con successo i veicoli fuori uso.
Così il 6 giugno è stato riferito che le milizie di Donetsk sono riuscite a mettere in moto un carro armato della Seconda guerra mondiale che si trovava su un piedistallo nel villaggio Kostantinovka.
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/05/1506753498/23_RIAN_02456868.HR.ru.jpg [ la nazi merkel troika ha detto, che, importa a me? mica brucia la mia casa! ]aereo della Protezione Civile russa fornisce cibo ai profughi ucraini. L'aereo del Ministero della Protezione Civile russo IL-76 con aiuti umanitari per le persone, che sono state costrette a lasciare l'Ucraina, ha decollato dall'aeroporto di Ramenskoye nei pressi di Mosca e venerdì sera è arrivato a Rostov-sul-Don (la regione di Rostov), ha comunicato il portavoce del Ministero Aleksandr Drobyshevsky. Il peso complessivo del carico è di circa 40 tonnellate di alimenti, tra cui carne in scatola, zucchero e tè. Gli aiuti umanitari saranno consegnati nei punti di soggiorno temporaneo, dove si trovano i profughi provenienti dalle regioni del sud-est dell'Ucraina.
Lugansk, una parte della città è rimasta senza acqua ed elettricità
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/05/1506753498/23_RIAN_02456868.HR.ru.jpg
A causa dei danni alle linee di rifornimento elettrico ad alta tensione i residenti dei quartieri orientali di Lugansk sono rimasti senza elettricità e acqua, riferisce il sito del consiglio comunale. Attualmente gli specialisti stanno riparando i condotti.
"Dopo la riparazione e la risoluzione delle conseguenze dell'incidente, il rifornimento di elettricità e acqua verrà ripristinato", afferma il consiglio comunale.
UniusReiOrWarW666IMF
Prince Charles criticises 'organised persecution' of Middle East Christians
Published: December 18, 2013 [ satanic sharia will remove! ] Muslim–Christian relationship in danger of being 'destroyed', says Prince.Left to Right: Prince Charles, Abba Seraphim and Bishop Angaelos at the Coptic Orthodox Church Centre. Coptic Orthodox Church UK. The Prince of Wales, heir to the British throne, has added his voice to those calling for an end to the persecution of Christians in the Middle East. After a visit to the London cathedral of the Syriac Orthodox Church, Prince Charles said he was "deeply troubled" by the "growing difficulties" faced by Christians in the region. "It seems to me that we cannot ignore the fact that Christians in the Middle East are, increasingly, being deliberately targeted by fundamentalist Islamist militants," he said. Noting Christianity's roots in the region, the Prince observed that today the Middle East and North Africa have the lowest concentration of Christians in the world – just four per cent – and that this has "dropped dramatically over the last century and is falling still further". He said that the effect of this was that "we all lose something immensely and irreplaceably precious when such a rich tradition dating back 2,000 years begins to disappear". Echoing the recent words of Louis Raphael I Sako, the Archbishop of Baghdad, the Prince added that the decline of Christians in the region represents a "major blow to peace, as Christians are part of the fabric of society, often acting as bridge-builders between other communities". "For 20 years, I have tried to build bridges between Islam and Christianity and to dispel ignorance and misunderstanding. The point though, surely, is that we have now reached a crisis where the bridges are rapidly being deliberately destroyed by those with a vested interest in doing so – and this is achieved through intimidation, false accusation and organised persecution – including to Christian communities in the Middle East at the present time," he said. David Yakoub, from the beleaguered and once Christian-dominated Syrian town of Sadad, was reported to be close to tears as he pleaded with the Prince to "do something". Earlier in the day at the UK Coptic Orthodox Church Centre, Prince Charles spoke to Huda Nassar, Middle East director for the Awareness Foundation. "[Prince Charles] said it was heart-breaking what was going on in Syria, and that he's praying for peace," Huda told World Watch Monitor. Last week Huda's brother, Nadim Nassar, the only Syrian Anglican priest, handed in to the UK Prime Minister a petition signed by over 300,000 people from 99 countries, on behalf of Syria's Christians. The petition, co-ordinated by Open Doors International (which works through partner churches in Syria and Egypt, amongst other countries, to bring aid relief and development) was one of a number submitted around the world on Dec. 10, including to the UN Secretary-General and the Missions of the five Permanent Members of the Security Council. Outside the US Embassy in London, Nassar called for an end to the violence in Syria. (See video below) "Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire perché non hanno i soldi per pagare le tasse" (Magdi Cristiano Allam, Intervento alla Manifestazione contro i suicidi di Stato, Padova, Piazza Cavour, 28/6/2014) [[ gli utili della sovranità monetaria, appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI, non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] /watch?v=7eLNxrBpb1I&list=UULmZBODEvhxl_6YdTJY0MVg sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire
All change again in the Middle East [ satanic sharia will remove! ] Published: July 08, 2013. But what will the future hold for the Christian minority? Middle Eastern Christians are experiencing one of the most significant periods in their history, according to religious and political leaders meeting in London last week. Regime changes in Egypt and Iran, and sectarian violence in Syria, Lebanon and Iraq, have presented an opportunity for the Christian minority to speak out, or for international bodies to advocate on their behalf. Rev. Andrew White, the pastor of an Anglican church in Baghdad, spoke of the "terrible suffering" of Iraq's Christian community. He said that in the last 10 years since Saddam Hussein was toppled, 1026 members of his congregation had been killed – 58 within one day. White said that in the last decade, Iraq's Christian population had shrunk from 1.5 million to around 200,000. As Egypt adapts to its second regime change in two years, Bishop Angaelos, leader of the Coptic Church in the UK, said Egyptians are beginning to embrace their identity as Egyptians, rather than only as part of a group of distinct communities. "It was unheard of before two years ago that Egyptian flags would be flying on the streets because people felt that they were not really part of a single nation state, so they reverted to their own religion, whether Christian or Muslim," he said. The Bishop said that one Muslim Brotherhood leader said he felt closer to an Indonesian Muslim than a Coptic Christian because of the concept of the nation of Islam, the Ummah. In this way, he said former President Mohamed Morsi's religious-led government had highlighted the distinctions between the different faith communities, rather than brought people together. "We looked at what happened two years ago as the turning point, but... there was a mentality of divide and conquer, which means that you keep communities apart; you make them think that they can't trust each other.
"You don't bring people together at all, because if you bring people together, you get what's happening on the streets of Cairo today, which was impossible back then. It's a great opportunity to be able to break down some of the barriers and bring people together for a common cause." Freedom of religion. In the wake of the overthrow of Egypt's Muslim Brotherhood and with reference also to the situation for Christians in Iran, the Rt. Rev. Bishop Michael Nazir-Ali said he had yet to be persuaded that a truly Islamic state could grant its citizens religious freedom. "Very prominent church leaders have said in my presence that a truly Islamic state will guarantee the freedoms of non-Muslims. Well I beg to differ! I don't think there is a single historical instance of this happening anywhere," he said. The Bishop said countries in the Middle East must learn from the case of Egypt and look beyond the ideal of democracy. "Democracy is not enough," he said. "It can simply mean the feeling of the majority. In the Egyptian context, the question is not achieving power through the ballot box, but whether there is a willingness to give up power through the ballot box. That's the other test of democracy." Religious freedom must be considered more than just a Western ideal, according to Canada's Andrew Bennett, the country's first ambassador to the Office of Religious Freedom. "We must speak up and defend freedom of religion for all, especially for Middle Eastern Christians, who are experiencing such grave persecution," he said. "This core principle is not culturally specific; it is not the sole preserve of Western democracies. It is a universal principle that speaks to human dignity." Ziya Meral, a Turkish researcher and writer living in London, said the concept of religious freedom is "flawed" and in need of redefining. Meral said he was encouraged that freedom of religion has risen exponentially in prominence in the media over the past five years. However, he said the word "freedom" is often viewed as freedom from social responsibility. Instead, Meral said we need a "new language" and should redefine religious freedom to mean: "responsibility to all enjoy our different faiths together". "Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire perché non hanno i soldi per pagare le tasse" (Magdi Cristiano Allam, Intervento alla Manifestazione contro i suicidi di Stato, Padova, Piazza Cavour, 28/6/2014) [[ gli utili della sovranità monetaria, appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI, non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] /watch?v=7eLNxrBpb1I&list=UULmZBODEvhxl_6YdTJY0MVg sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire
[ satanic sharia will remove! ] Gender-based violence 'wielded mercilessly' in Muslim countries. Published: June 13, 2013 by Hélène Fisher. Christian women vulnerable due to profound lack of equality, claims new report. Jeddah, Saudi Arabia. World Watch Monitor. The conclusion of a new report by the US Hudson Institute researcher Lela Gilbert is clear and unequivocal: gender-based violence plays a key strategic role in the plans of those who wish to eradicate Christians and Christian belief from Muslim lands. Gender-Based Violence as an expression of Christian Persecution in Muslim Lands, written for the World Watch List, describes how a profound lack of equality between men and women in Muslim countries means that all women in these societies are structurally vulnerable to systematic violence and discrimination in their daily lives. [ satanic sharia will remove! ] A parallel review of statistics on Christian persecution in these lands is made in order to infer a picture of the plight of Christian women in Muslim lands. The resulting image is striking: the combined status of being both Christian and female significantly increases the likelihood of experiencing aggression and repression in society and at home. Gilbert focuses on Iran, Saudi Arabia, Pakistan and Egypt in her disclosure of the appalling legal and social situation for women living in Sharia law-based societies. Anecdotal evidence is supported by extracts from US State Department Reports on the four countries in question. They focus on rape and domestic violence, societal exclusion, oppressive dress codes, lack of legal protection for women, female genital mutilation, child abuse, and child marriage. The premise of Gilbert's research is that violence experienced by Christian women living in these countries can only be properly understood within a general context of deep-seated prejudice and aggression against women. This prejudice stems from Islamic beliefs regarding the supposedly dangerous nature of female sexuality, and the roots of these beliefs are briefly detailed along with their implications. Of note is the continued assumption in these societies that females are responsible for any sexual attack they experience. The result is that shame clings to the victim following an assault and some victims are even stoned. Gilbert argues that in the context of societies where women are defined as being of little worth and are shockingly vulnerable, it is not surprising that Christian women are the targets of even greater endemic violence as a means of driving out or neutralizing Christian communities. Nine common forms of abuse perpetrated against Christian women in this strategic intent are elaborated. A number of specific cases from Pakistan and Egypt follow, which illustrate gender-based violence as a deliberate means of destroying Christian families. This report also expresses a frustration at the lack of data available in order to fully study the scope of the problem and explains why it is so difficult to obtain reliable statistics. Perhaps because of this dearth of complete information, Gilbert takes great pains to address arguments which attempt to discount reports of Christian persecution in Muslim lands. Much is made of German Chancellor Angela Merkel's public and unpopular acknowledgement in November 2012 that Christianity is "the most persecuted religion in the world". However, while all that Gilbert says is undoubtedly true, her arguments are not entirely linear. For instance, in her second section, How do Muslim gender norms affect women in Christian minority groups?, Gilbert spends at least two pages on generalities which might have found a more obvious home in section one, What is the general nature of gender relationships in Islamic societies? By placing these relevant but general reports in Section Two, without specific links with Christianity, she weakens the three pages of specific evidence she has for her thesis. It has been said that persecution is always personal and the tone of Gilbert's report reflects this view. Her well-documented report is both passionate and categorical in its conclusion: gender-based violence is an oft-used weapon wielded mercilessly against the most vulnerable in Muslim lands with the express goal of breaking Christians' resolve. https://www.worldwatchmonitor.org/research/2533678 "Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire perché non hanno i soldi per pagare le tasse" (Magdi Cristiano Allam, Intervento alla Manifestazione contro i suicidi di Stato, Padova, Piazza Cavour, 28/6/2014) [[ gli utili della sovranità monetaria, appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI, non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] /watch?v=7eLNxrBpb1I&list=UULmZBODEvhxl_6YdTJY0MVg sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire
Freedom of religion an issue 'whose time has come' [ satanic sharia will remove! ]
Published: February 13, 2014. Two reports presented at European Parliament. The statue of the Virgin Mary and her child in the Coptic Church of Mallawi in Egypt was damaged during attacks on churches that swept across Egypt last summer.
David Degner, Getty Images. Freedom of religion and belief is an issue "whose time has come", the vice chairwoman of the U.S. Commission on International Religious Freedom said yesterday. During the presentation of two reports on religious freedom at the European Parliament in Brussels on Feb. 12, commission Vice Chairwoman Katrina Lantos Swett said that the prominence of the issue was highlighted by President Barack Obama's decision to choose it as the focus of his speech at the recent annual Prayer Breakfast in Washington. The UN's Special Rapporteur on Freedom of Religion or Belief, Heiner Bielefeldt, agreed that there is an "increasing interest" in the subject, although he said it is often connected with a "certain degree of suspicion" and is "perhaps the only right to freedom which sometimes triggers mixed emotions". Speaking to World Watch Monitor following the presentation of the two reports, Bielefeldt said that life for Christians has "deteriorated in a number of countries" in recent years, and highlighted some prominent examples.
"We have, unfortunately, seen a deterioration of the situation for Christians in a number of countries, particularly in the Middle East," he said. "Obvious examples include Egypt, Syria and Iraq." Bielefeldt said all minorities, not only Christians, are at risk as the Syrian civil war continues. "The extremely volatile situation in Syria includes increased risks for minorities in general," he said. "Everyone is affected by the instability, it's not something that exclusively targets Christians, but usually minorities are at disproportionate risk of ending up between the big fighting camps."
In Egypt, Bielefeldt said that discrimination against Christians that existed before the Arab Spring has worsened. "During the Arab Spring we saw very promising signs of a new cooperation between various groups, but now authoritarian regimes have taken over and the situation has worsened there, certainly," he said.
However, Bielefeldt said it would be wrong to perceive that all Muslims and Christians within the country are opposed to each other. "Sometimes you get the impression from some headlines that it's perceived like that, but it's not that Muslims in general persecute Christians in general," he said. "Muslims are also fighting with Muslims, fighting about the role of religion in public life and Sharia."
Katrina Lantos Swett. USCIRF. The rapporteur added that there has been "no meaningful change" on freedom of religion in Iran, despite the optimism surrounding last year's regime change. "So far, nothing has materialised," he said. "You still have laws discriminating against Christians. In most constitutions you see freedom of religion as a guarantee which is surrounded by lots of caveats, but in Iran you don't have freedom of religion even in theory." Bielefeldt said that for Christians in Iran of Armenian heritage, it is usually possible to "live and breathe", providing they don't attempt to spread their message. However, he said Protestant and Evangelical groups are treated with a "high degree" of suspicion. "[Protestants] are simply associated with America and perceived as doing missionary work," he said, "which by the way is covered by freedom or religion and belief, but this is not welcome at all in the country." The European Parliament Working Group on Freedom of Religion or Belief was presenting its first annual report, noting an increase in violations of religious freedom around the globe and recommending EU action within 15 countries (China, Egypt, Eritrea, India, Iran, Iraq, North Korea, Libya, Mali, Nigeria, Pakistan, Saudi Arabia, Syria, Tunisia, and Uzbekistan), which were labelled "serious violators". Peter van Dalen, a member of the European Parliament, said: "Today is a sad day, as right now many millions of people are bullied, discriminated, persecuted and even killed for their faith. I hope that our work may contribute towards improving this situation." The United States Commission on International Religious Freedom also presented its annual report, in which 15 nations (Burma, China, Eritrea, Iran, North Korea, Saudi Arabia, Sudan and Uzbekistan, Egypt, Iraq, Nigeria, Pakistan Tajikistan, Turkmenistan, and Vietnam) are designated as "countries of particular concern". "Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire perché non hanno i soldi per pagare le tasse" (Magdi Cristiano Allam, Intervento alla Manifestazione contro i suicidi di Stato, Padova, Piazza Cavour, 28/6/2014) [[ gli utili della sovranità monetaria, appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI, non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] /watch?v=7eLNxrBpb1I&list=UULmZBODEvhxl_6YdTJY0MVg sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire
Iran's nuclear programme 'distracting' world from rights abuses [ satanic sharia will remove! ] Published: November 08, 2013. Nobel winner Shirin Ebadi calls EU, US to focus on minorities' plight. Former President Mahmoud Ahmadinejad on a tour of an Iranian nuclear facility. An Iranian Nobel Prize-winner has warned EU and US officials that Iran's nuclear programme is distracting them from addressing the country's human rights abuses. Shirin Ebadi, now living in the UK, has asked the West to rethink its sanctions, saying that rather than curbing Iran's nuclear ambitions, they are affecting the lives of ordinary citizens, many of whom have become "very poor". Long-term sanctions against Iran are likely to be reviewed in the light of current negotiations in Geneva between Iran and the P5+1 (US, Russia, China, the UK, France and Germany). President Obama told NBC News: "The US confirmed some sanctions relief was being offered in return for concrete, verifiable measures. We can provide them some very modest relief [from sanctions], but keeping the sanctions architecture in place." Ebadi, speaking at a Nobel Laureates' conference in Poland on Oct 21, ahead of today's Geneva talks, said she was disappointed with new President Hassan Rouhani's lack of response to human rights abuses in the country, saying that more people had been executed since his election in June than during the same period last year under former President Mahmoud Ahmadinejad. "Unfortunately the world focuses on nuclear energy more than human rights and does not pay attention to the situation of violations of human rights in Iran," she said. "And this is why the human rights conditions are worsening in Iran." She added that religious and ethnic minorities continue to be persecuted. Alireza Miryousefi, spokesman for Iran's UN mission, said his country had entered a "new stage of democracy" under Rouhani, following "free, fair, transparent and democratic" elections. He added that Rouhani has appointed a special assistant on minority affairs Ali Younesi to ensure ethnic and religious minorities are protected. Younesi recently expressed disappointment and concern over the recent executions, saying they had been carried out by "extremists". Earlier this week, a Christian jailed for 10 years was set free after serving three months of his sentence. However, the previous week a group of four Christians lost their own appeals against jail terms for the same charge of attendance of a "house church", labelled an "anti-security organisation". Meanwhile Saeed Abedini, an Iranian-born US citizen and pastor serving eight years in prison for missionary work, has been transferred from Tehran's Evin Prison to Rajai Shahr Prison in nearby Karaj. Reports suggest the conditions at the Karaj prison are very poor and that he has been transferred to a ward in which Iran's most violent prisoners are held. "Going to Karaj is a severe punishment," said a Dutch diplomat in Tehran in 2005. "In Rajaï Shahr, political prisoners have to share cells with dangerous criminals like murderers, rapists and drug addicts who don't hesitate to attack their cell mates. They have nothing to lose: many of them are condemned to death anyway. Murders or unexplained deaths are a regular occurrence." The family found out about the move only on arrival for a weekly visit to Evin – and were then told that Abedini cannot have visitors in Karaj. "Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire perché non hanno i soldi per pagare le tasse" (Magdi Cristiano Allam, Intervento alla Manifestazione contro i suicidi di Stato, Padova, Piazza Cavour, 28/6/2014) [[ gli utili della sovranità monetaria, appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI, non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] /watch?v=7eLNxrBpb1I&list=UULmZBODEvhxl_6YdTJY0MVg sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire.

Iranian Christians continue to face arrest, imprisonment [ satanic sharia will remove! ]
Published: July 25, 2013. Eight Christians jailed in Shiraz, two more await sentencing in Tehran. Ebrahim Firouzi, 28, jailed for "promoting Christian Zionism, attempting to launch a Christian website, contact with suspicious foreigners and running online church service". Mohabat News. The steady flow of Iranian Christians facing arrest and imprisonment on spurious charges continues. In Shiraz, famous for its cultural significance to Iranians as the home of Persepolis (the ancient "city of the Persians") and the poet Hafez's tomb, eight Christians were jailed last week (July 16) for "action against national security" and "propaganda against the system". Mohammad Roghangir, Massoud Rezaie, Mehdi Ameruni, Bijan Farokhpour Haghighi, Shahin Lahooti, Suroush Saraie, Eskandar Rezaie and Roxana Forughi were sentenced to between one and six years in prison. They were arrested in October last year – seven of them picked up from the same prayer meeting. Earlier this month near the capital, Tehran, 28-year-old Christian convert Ebrahim Firouzi was charged with "promoting Christian Zionism". Firouzi was arrested in March while at work and released on bail in May. At his trial at the Revolutionary Court in his hometown of Robat Karim, just to the south-west of the capital, he was also charged with "attempting to launch a Christian website, contact with suspicious foreigners and running online church services". He rejected the charges, saying the allegations were fabricated by security authorities and interrogators, reports Mohabat News. The trial continues. Mostafa Bordbar, 27, jailed for membership of "anti-security organisation" and "intent to commit crimes against Iranian national security". Mohabat News. In June, another Christian convert, Mostafa Bordbar, 27, was charged with "illegal gathering and participating in a house church". Bordbar was arrested in December last year during Christmas celebrations with friends. If found guilty, his lawyer Shima Qousheh said he can expect a prison sentence of between two and ten years. Bordbar was arrested for apostasy five years ago in his hometown of Rasht. The charge remains on his record. At the time he was forced to pay substantial sums of money for bail – a recurring theme for many of the Christians brought to trial in Iran. Update (Aug. 6) Mostafa Bordbar has been jailed for 10 years. He was sentenced to five years for membership of an "anti-security organisation" and five years for partaking in "gatherings with intent to commit crimes against Iranian national security". His lawyer, Shima Ghousheh, said she will appeal the verdict. Update (Aug. 20) Ebrahim Firouzi has been jailed for one year, after which he will spend two years in exile in the remote city of Sarbaz, near the Pakistan border in Iran's southeast. "Evangelism activities... are considered to be in opposition to the regime of the Republic Islamic of Iran," read the court's statement. "Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire perché non hanno i soldi per pagare le tasse" (Magdi Cristiano Allam, Intervento alla Manifestazione contro i suicidi di Stato, Padova, Piazza Cavour, 28/6/2014) [[ gli utili della sovranità monetaria, appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI, non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] /watch?v=7eLNxrBpb1I&list=UULmZBODEvhxl_6YdTJY0MVg sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù!
Martyred' Iranian pastor remembered 20 years on [ satanic sharia will remove! ]
Published: January 23, 2014. Memorial services celebrate life of Haik Hovsepian.
Flowers were placed upon Haik Hovsepian's grave during a memorial service in Tehran on Sunday. https://www.worldwatchmonitor.org/news/Article-images/Iran/IR1011.jpg
World Watch Monitor. Memorial services are being held in Tehran, London and California to mark the 20th anniversary of the death of Haik Hovsepian, an Iranian pastor hailed by many Christians as a martyr. Hovsepian vanished on January 19, 1994, three days after his protests helped to secure the release of fellow Iranian pastor Mehdi Dibaj, who had been imprisoned for 10 years and sentenced to death for apostasy. Hovsepian, 49, was found with multiple stab wounds to the chest and later buried in an Islamic cemetery after police claimed they had been unable to identify his body. His family were eventually notified of his death on January 30 and arranged a Christian reburial. His death hit global news headlines around the world due to his prominent role in Iran's Church. The pastor had not only been outspoken in his defence for Dibaj, but also against a perceived lack of religious freedom in Iran in general. In November 1992, he invited the UN's Human Rights Special Representative for Iran, Reynaldo Galindo Pohl, to mediate "true religious freedom" in Iran, based "not on ethnic or religious identity, but on personal conviction". The pastor also refused to sign a document stating that Christians in Iran enjoyed full religious freedom. An ethnic Armenian, Hovespian's first role as pastor came at the age of 17, when he assumed the leadership of a church in Tehran's Majidieh suburb. Following his marriage to Takoosh Ginagosia in 1966, he then pastored Gorgan Church in north Iran. In 1969, the couple were involved in a severe car accident, which claimed the life of their six-month-old son. The couple were also badly injured and doctors feared they might never walk again, but they made a remarkable recovery and, several months later, returned to Gorgan Church, where they served for a further 12 years. They moved to Tehran in 1981, when Hovsepian became superintendent of the Assemblies of God (AOG) Church in Iran. In 1986, he was appointed the Council of Protestant Churches' first chairman. Hovsepian was survived by his wife and their four children, Rebecca, Joseph, Gilbert and Andre, all of whom now live in California. His family are holding a public memorial service on Saturday (January 25) evening at Glendale Presbyterian Church in Glendale, California. A memorial service was held in Tehran on Sunday (January 19) and flowers were placed upon Hovsepian's grave. Meanwhile, the Iranian Church in London plans to hold a celebration in the summer to mark the deaths of Haik Hovsepian and two other pastors killed that year in Iran. Has the situation changed for Christians in Iran in the past 20 years? Hovsepian was one of a number of Christian pastors who disappeared, and was later found dead, in the early '90s. Others included Mehdi Dibaj, the pastor whose freedom Hovsepian had fought to attain (who, six months after his release was abducted and killed), Tateos Mikaelian and Bagher Yusefi. Hovespian's eldest son Joseph, 40, told World Watch Monitor that the number of Christians in Iran has "grown significantly" since his father's death, but that "persecution continues and in some respects has even increased". Mehdi Dibaj, whose freedom Haik Hovsepian had fought to attain, was killed six months after Hovsepian. Open Doors International. An Iranian Christian, whose name is being withheld to protect his security, added that Iran today is a different prospect for Christians than at the time of Hovsepian's death.
He said that Iranian Christians continue to fear persecution, but that the persecution takes a different form. "There has been a change in the approach of the government," he said. "Twenty years ago, the approach was much more brutal: people were killed for becoming Christians, and this would happen inside and outside the country. "Now the approach is to put people under pressure by giving them long prison sentences or heavy fines, and spreading fear. They don't kill them anymore, or at least not often, but what they do is plant fear into people's lives."
Last year, World Watch Monitor reported that, according to the International Campaign for Human Rights in Iran (ICHRI), Christians in Iran faced "systematic persecution and prosecution". The ICHRI report, The Cost of Faith: Persecution of Christian Protestants and Converts in Iran, claimed that, "despite the Iranian government's assertions that it respects the rights of its recognised religious minorities, the Christian community in Iran faces systematic state persecution and discrimination". This view is supported by Mansour Borji, advocacy officer for human rights initiative Article18, who told World Watch Monitor: "Sometimes the phrase 'systematic persecution' is used so loosely that it sounds like a cliché. However, in the case of Iran's persecution of Christians, it fits the criteria."
Borji added: "Arbitrary arrests and imprisonment; severe restrictions on worship services in Farsi language; a ban on the publication of Bibles and Christian literature in Farsi; threats and harassment of evangelical church leaders; and continued attempts to confiscate church properties – these are all pieces in the puzzle. In a nutshell, there is a systematic attempt to deprive churches of membership, literature, leadership training and development, communion with other Christians around the world, and the right to freedom of religion guaranteed by the international covenants of which Iran is a signatory."
Meanwhile, the UN's Special Rapporteur on Human Rights in Iran, Dr. Ahmed Shaheed, noted in September 2012 that more than 300 Christians had been arrested and detained since 2010, while at least 41 were detained for periods ranging from one month to over a year, sometimes without official charges.
Some predicted an upturn in fortunes for Iran's Christians after the installation of Hassan Rouhani as president in August, but, despite the release of a few Christian s from jail, many more are still detained.
https://www.worldwatchmonitor.org/news/Article-images/Iran/0260005868.jpg
https://www.worldwatchmonitor.org/news/Article-images/Iran/Hovsepians.jpg
The Hovsepian family. The Hovsepian family pictured shortly after they left Iran in 1999. Open Doors International. In 2007, Haik Hovsepian's wife and children founded Hovsepian Ministries, a non-profit organisation which supports Iranian Christians around the world through advocacy, church visits and speaking engagements. His widow Takoosh, who led the family out of Iran five years after her husband's death, is in the throes of writing her first book and also spends a lot of time counselling other widows. "My mother is a living testimony, and one of those whose life speaks for itself," said Joseph Hovsepian. "After Haik's martyrdom she was in the spotlight for millions of Christian and non-Christian Iranians who learnt about Haik's brutal death. She has not neglected to tell her story to the world.
"Her experiences include serving as a pastor's wife in the villages of Iran for 12 years, as well as living and ministering in more modern cities and cultures, such as Tehran. As a result she has been able to connect with a wide range of cultural backgrounds, and to this day she continues to be a voice for persecuted families – in particular, Iranian women." Edward Hovsepian, 64, the eldest of Haik's three younger brothers, who are all pastors, took over as superintendent of Iran's AOG churches after his death. After a visit to London in 2003, he was unable to return to Iran and became head of the Iranian Church in London, where he still works as senior pastor. Haik's daughter Rebecca, 43, told World Watch Monitor the family had clung on to their Christian faith despite her father's death. "As we have experienced the journey with Christ, it has had its ups and downs," she said. "Of course, after the martyrdom, at the very beginning, there was some confusion regarding God being in control of the whole situation; however, since God's goodness never fails, as time passed by, and especially after seeing so many people's faith and zeal for Christ strengthened, we were assured of God's sovereignty. Nothing happened outside of his will." Article18's Mansour Borji said Haik's death was a "modern example of Christ-likeness". "For many church members who experienced those days, his death was a reminder of Christ's sacrificial death and a call for further commitment and faithfulness," he added. [ gli utili della sovranità monetaria, appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI, non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! 
"Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire perché non hanno i soldi per pagare le tasse" (Magdi Cristiano Allam, Intervento alla Manifestazione contro i suicidi di Stato, Padova, Piazza Cavour, 28/6/2014) [[ gli utili della sovranità monetaria, appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI, non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] /watch?v=7eLNxrBpb1I&list=UULmZBODEvhxl_6YdTJY0MVg sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! Non possiamo accettare che gli italiani siano condannati a morire
UniusReiOrWarW666IMF
/watch?v=XQSrv7R1Lv0&list=UUyjNhbCPBuxM4jRxpjxr0ZQ Esiste una casta, una "èlite estrattiva", che sfrutta il serbatoio sociale della povera gente, appropriandosi dell'80% delle loro risorse, per mantenere i propri privilegi e continuare a vivere bene, a discapito dei sacrifici sempre maggiori richiesti al popolo. Ne parla Miguel Angel Jiménez, portavoce di "ASOCIACIÓN DEMOCRACIA REAL YA", costituitasi come scissione di "Democracia Real YA", il Movimento degli Indignados spagnoli. La "Casta Estrattiva" che coltiva i popoli - intervista a Mitoa Edjang Campos
Pubblicato il 01/mag/2013
Intervista a Paolo Gila: la fine del capitalismo e l'inizio del "capitalesimo", ovvero di come attraverso le valute si distruggono le sovranità nazionali, accumulando ricchezze immense attraverso il "trust". /watch?v=4R-OiC8Ln6I&index=48&list=UUyjNhbCPBuxM4jRxpjxr0ZQ
CAPITALESIMO nuovo feudalesimo divora sovranita IL CAPITALESIMO: il nuovo feudalesimo che divora le sovranità nazionali (Paolo Gila) [[ gli utili della sovranità monetaria, appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI, non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù!
UniusReiOrWarW666IMF
http://www.byoblu.com/post/2012/06/14/siamo-colonie.aspx SIAMO COLONIE
Pubblicato 14 giugno 2012 - 18.47 - Da Claudio Messora. La svendita programmata delle sovranità nazionali è iniziata molto tempo fa. Già nei primi anni '90 gli economisti sapevano che la creazione di una moneta comune slegata da una politica fiscale complementare e senza una banca centrale che potesse sopperire all'impossibilità di giocare con i tassi di cambio, innescando una svalutazione competitiva, avrebbe condotto a una crisi la cui unica soluzione contemplava la cessione totale delle prerogative dei popoli, ovvero la loro autonomia e indipendenza rispetto alle politiche macroeconomiche. Un progetto che avrebbe consentito alla Germania di avvantaggiarsi sul piano delle esportazioni verso i paesi meno forti, ai quali non sarebbe rimasta che la diminuzione dei salari per riequilibrare il deficit. Ma anche e soprattutto un progetto che, attraverso la crisi, doveva risolversi con l'imposizione di una unione europea totale sul piano politico, costringendo i cittadini privati di ogni altra possibilità residua a rinunciare all'atto costitutivo più importante che uno Stato conosca: le loro costituzioni nazionali. Quando uno Stato rinuncia alla propria sovranità sulle politiche monetarie, diventa automaticamente una regione, nella migliore delle ipotesi, o peggio: una colonia, con la sola autonomia decisionale residua, rispetto al potere centrale, di stabilire con quale frequenza tagliare le aiuole. Era questo ciò che volevamo, entrando nell'euro? Certamente no. Ma era questo che voleva chi ci ha portato dentro e chi, dopo avere impresso la grande accelerazione che viviamo sulla nostra pelle di questi tempi, sta facendo di tutto per precipitare una crisi che non è economica, ma sommamente politica (in quanto è una precisa volontà politica rinunciare a tutti quei correttivi monetari che privilegerebbero immediatamente il benessere dei popoli rispetto a quello degli istituti di credito). Qualcuno che ancora ieri, in Parlamento, sosteneva incredibilmente che sarebbe tradizione italiana auspicare parziali cessioni di sovranità nazionali, e che del resto sapeva bene che certe crisi servono precisamente a quello.
Ho incontrato per voi l'economista del Levy Economics Institute e dell'Università di Cassino Gennaro Zezza, al Workshop per la democrazia diretta organizzato dal Partito Umanista. La sua storia racconta di come il progetto neomercantile ha prodotto una crisi che a qualcuno conviene non risolvere. LA SVENDITA PROGRAMMATA DELLE SOVRANITA' NAZIONALI. Come il neoliberismo ha prodotto una crisi prevista decenni fa. IL MODELLO NEOLIBERISTA. Ora, a mio avviso, alle origini della crisi che viviamo oggi, c'è una crisi di un modello specifico di capitalismo che, per semplicità, possiamo chiamare "neoliberismo", che si è presentato non come – ovviamente – una dottrina, perché arricchisce alcuni a danno degli altri, ma come un insieme di teorie economiche che suggerivano una strada per un benessere diffuso. E in particolare, a partire dagli anni '80, prima con la Thatcher e poi con Reagan, è iniziato a passare un messaggio che andava nella direzione opposta del messaggio precedente, diciamo, che ha visto nei decenni precedenti crescere quello che chiamavano il welfare state, cioè i sistemi pensionistici e sanitari pubblici diffusi e che ha visto crescere il benessere, perlomeno nella parte occidentale del mondo. C'è stata una reazione a tutto questo, che ha avuto un consenso elettorale, basata sull'idea che si riducono le tasse che sono troppo alte, poi si libereranno più risorse per gli investimenti: gli imprenditori potranno creare nuove imprese, creare occupazione e tutti ne avranno dei benefici. Parallelamente, dopo la crisi degli anni '30, erano state imposte una serie di regole molto stringenti sul sistema bancario, che evitavano le speculazioni, e si sono convinti, i politici come l'elettorato, del fatto che eliminando tutti questi vincoli, le banche avrebbero funzionato meglio, avrebbero distribuito meglio le risorse dei piccoli risparmiatori alle imprese più promettenti e avremmo avuto più benessere. E infine che nel settore pubblico, di fatto gestito a fini elettorali, a fini privati, c'è la corruzione, e quindi c'è uno spreco di risorse quando è il settore pubblico a gestire l'economia, mentre se privatizziamo la logica del profitto motiva di più l'organizzazione e anche qui avremmo avuto un forte aumento di benessere. E questo è quello che poi è accaduto, cioè queste sono state le politiche messe in piedi dai governi prima inglese e poi americano, e poi, in modo più o meno diverso, anche nei paesi europei. Le conseguenze oggi le conosciamo, ed erano ipotizzabili anche da prima. E in particolare la redistribuzione del reddito, sì, ha fatto crescere gli investimenti – abbiamo avuto quella cosiddetta new economy che ha fatto esplodere le aziende legate a internet e così via – ma questa crescita degli investimenti è stata effimera. Sicuramente non ha creato un aumento dell'occupazione e del benessere generalizzato, ma ha concentrato l'aumento del benessere in un piccolo gruppo sociale. L'eliminazione dei controlli sulle banche, invece di portare a una migliore distribuzione del rischio, ha consentito alle banche di adottare dei nuovi modelli di comportamento in cui riuscivano a scaricarsi del rischio di un prestito su soggetti terzi, con comportamenti che erano al limite della frode, quando non erano delle vere e proprie frodi. E quindi ha portato a instabilità finanziaria. E infine la privatizzazione della gestione dei beni pubblici è un qualcosa di discutibile: su questo non so se ci sono degli studi definitivi, che mostrano che il successo che si auspicavano i neoliberisti ci sia stato oppure no, ma mi sembra di vedere che i paesi che per primi hanno adottato queste politiche, per primi hanno iniziato a vedere che gli effetti non erano quelli desiderati.
ALLE ORIGINI DELLA CRISI. Questo sistema neoliberista, che ha avuto e che ha tuttora un forte sostegno politico, è a mio avviso alle origini della crisi. E la crisi è partita, già alla fine degli anni '90, con un aumento progressivo dell'indebitamento delle famiglie americane. Allora perché si indebitavano, le famiglie americane? Per una serie di motivi. Il primo è che, di fatto, il salario medio, il salario di una famiglia media, è rimasto praticamente stabile per un lungo periodo di tempo, mentre il reddito di una piccola parte della popolazione invece aumentava. E quindi aumentavano le disparità di reddito, che sono piuttosto visibili, perché se guardiamo un qualsiasi telefilm americano noi abbiamo un certo modello di vita, che diventa tutto sommato il riferimento al quale ci contrapponiamo. Di conseguenza, la famiglia media cerca di emulare uno stile di vita che gli viene trasmesso, ma ha uno stipendio che in termini reali non aumenta, e quindi non consente questa cosa. Parallelamente sono aumentati una serie di costi, in particolare negli Stati Uniti il costo della sanità e il costo dell'istruzione, che sono costi per beni tutto sommato essenziali, che crescevano, anche questi, più rapidamente, della possibilità data dal reddito. E contemporaneamente la deregolamentazione delle banche ha esteso l'accesso al credito. Quindi c'è chi dice che ci si è indebitati di più perché le banche adesso concedevano con più facilità i prestiti, c'è anche chi dice: no, ma in realtà, siccome le banche avevano poco rischio nel fare prestiti, sono le banche che hanno convinto i risparmiatori a indebitarsi. Quale che sia la verità, probabilmente un misto di entrambe le cose, la conseguenza è un aumento dei debiti privati. In più ci sono stati degli squilibri particolari, squilibri commerciali dove la Cina, per crescere, ha scelto una strategia di bassi costi e di difesa di questi bassi costi tramite il cambio. Su questi effetti possiamo tornare: sono sicuramente presenti ma non sono centrali in quello che voglio raccontare. La crisi del debito americano si è tradotta proprio in un accumulo dei crediti che le banche americane prima e poi le banche europee avevano nei confronti in particolare delle famiglie che compravano casa e a un certo punto questa bolla è esplosa, quindi le banche hanno scoperto che questi che per loro erano dei crediti, degli attivi, erano inesigibili. Hanno iniziato a fallire, e questo ovviamente comporta un crollo dei redditi, un crollo della ricchezza che si è trasmesso anche all'Europa. Le banche europee avevano acquistato a man bassa tutti questi cosiddetti titoli spazzatura dagli Stati Uniti e anche loro sono andate in sofferenza, e hanno chiesto un intervento pubblico. Quindi qui c'è stata una sospensione dell'ideologia del neoliberismo che dice che lo Stato è cattivo e che non dovrebbe intervenire nell'economia, e invece si è chiesto un intervento di salvataggio ai governi, per i sistemi bancari. E ovviamente se un Governo trasferisce risorse, liquidità alle banche, avrà un deficit, a meno che non decida di aumentare le tasse per raccogliere il denaro dei cittadini. Quindi il deficit pubblico è stato generato di fatto da questa crisi. In aggiunta, quando un paese va in crisi, i redditi iniziano a scendere e automaticamente i cittadini pagano meno tasse, perché hanno guadagnato di meno, e anche questo contribuisce ad aumentare il deficit pubblico. Tutto questo è normale purché non si chieda immediatamente di sanare questo deficit, perché come si sana un deficit? O aumentando ancora le tasse per quei cittadini che già hanno un reddito più basso, o tagliando i servizi e quindi riducendo ulteriormente il benessere dei cittadini. A questo punto i mercati finanziari si sono resi conto che c'erano delle opportunità di guadagno dalla crisi europea, per i motivi che vedremo tra pochi minuti, e hanno iniziato un attacco contro i cosiddetti debiti sovrani, cioè i debiti dei governi, che ha fatto aumentare il tasso di interesse, e quindi il costo che i governi devono pagare per ottenere liquidità, aumentando ulteriormente il deficit. E siamo arrivati ad oggi, cioè all'imperativo di ridurre questi deficit con politiche di austerità che, per quello che dicevo prima, causano ulteriore recessione, ulteriore diminuzione dei redditi e quindi un ulteriore aumento dei deficit pubblici. Quindi cioè un cane che si morde la coda. IL SISTEMA MONETARIO. Vediamo di capire anche un po' più nel dettaglio gli aspetti monetari e della gestione dell'euro che ci interessano un po' più da vicino perché uno dei punti centrali su cui oggi dobbiamo ragionare è se quest'euro, e gli accordi che hanno portato all'euro, sono accordi che possono sopravvivere a questa crisi o come dovranno evolvere. Molto rapidamente, ho immaginato che qui il pubblico non sia un pubblico di economisti e che quindi uno debba spiegare almeno gli aspetti fondamentali. Fino al '71 c'era un sistema dei pagamenti basato sull'oro. C'era una convertibilità del dollaro con l'oro e una convertibilità delle altre valute, compresa la lira, con il dollaro, per cui la moneta – le banconote che tutti usiamo – erano basate sulla fiducia che un qualcuno, la Banca Centrale Americana, poteva convertirle nell'oro, con qualcosa che chiunque accetta come pagamento anche per conservare il potere di acquisto nel tempo. Ma dal '71, per una serie di motivi che potremmo discutere ma che non ci interessano adesso, gli Stati Uniti sospesero questa convertibilità, ed è iniziato un periodo in cui la moneta è una moneta fiduciaria. Nel senso che per legge dobbiamo usarla per effettuare pagamenti, per legge il tabaccaio deve accettarla se compra le sigarette, ma nulla ci garantisce che possa essere convertita in un qualcosa di prezioso, se non appunto una legge imposta da un Governo. Di conseguenza il valore di una moneta rispetto a un'altra è diventato qualcosa anche che dipendeva dalla fiducia che le persone hanno in quella particolare valuta piuttosto che un'altra. In questa situazione il tasso di cambio, cioè il prezzo che devo pagare per comprare un'altra valuta, viene determinato automaticamente dalla domanda e dall'offerta di questa valuta, che a sua volta dipende dagli scambi di un paese con l'estero, sia per quanto riguarda le merci, sia per quanto riguarda i titoli. E in una situazione del genere, se un paese è in difficoltà e compra troppo, oppure ha una fuga di capitali, automaticamente la sua moneta si svaluta e quindi le sue merci diventano più convenienti per gli stranieri, gli stranieri le compreranno di più, e tutto torna automaticamente in una situazione sostenibile. E quindi la svalutazione, che forse avete sentito nominare come uno dei peggiori mali possibili, è un'ottima cosa in realtà, perché in un sistema in cui i cambi vengono determinati in questo modo, corregge gli squilibri. Ha due effetti negativi, che oggi vengono molto enfatizzati. Il primo è che la svalutazione rende più caro quello che compriamo all'estero, e quindi può aumentare i prezzi interni. Questo è sicuramente vero, ma quello che abbiamo visto negli ultimi vent'anni è che una svalutazione ha in realtà un qualche effetto sui prezzi, ma è un effetto molto contenuto. Forse è più importante il fatto che se io svaluto, e quindi rendo le mie merci più convenienti, i paesi contro cui svaluto si arrabbiano, perché le loro merci diventano più care, quindi ne vendono di meno, e quindi è considerata una politica aggressiva. E per questo motivo non è, diciamo, sempre auspicabile che venga usata illimitatamente. In Europa questa flessibilità dei cambi non durò molto. Ci furono una serie di accordi, il "serpente monetario" e così via, ma che comunque consentivano queste fluttuazioni e quindi questi riequilibri. L'Italia ha aderito a questi accordi però ha usato regolarmente la svalutazione per risolvere dei suoi problemi che erano quelli di un'inflazione interna troppo alta rispetto ad altri paesi, fino a che non abbiamo deciso di adottare l'euro, di entrare in questi accordi di cambio. E già prima di decidere, fare questa scelta che ci toglieva la possibilità di usare il cambio per affrontare i problemi economici, abbiamo fatto un'altra scelta importante. E cioè: c'è un qualche legame tra la quantità di moneta che mettiamo in circolazione e il cambio di questa moneta con le altre. Potremmo dire in linea generale che se stampiamo troppa moneta, il tasso di cambio di questa moneta con le altre dovrebbe deprezzarsi. Fino all'81 la quantità di moneta che veniva creata in Italia, la quantità di lire, era decisa dalla Banca Centrale ma tutto sommato in accordo con i governi. Quindi potremmo dire che c'era, tra virgolette, sulla politica monetaria, sulle decisioni della Banca Centrale. Nell'81 si decise che questa cosa non era buona. Qualche settimana fa a Roma sentivo Vincenzo Scotti, un ex sottosegretario o forse anche ministro democristiano, che diceva: si decise questo divorzio tra Banca Centrale e Tesoro per togliere il barattolo della marmellata dalle mani dei politici perché, appunto, se un politico vuole spendere a fini elettorali, o quello che sia, e la Banca Centrale gli stampa le banconote per coprire queste spese, il politico lo può fare e, nelle parole di Scotti, questa era la situazione che si era creata. E già lì si decise quindi che la gestione della politica monetaria doveva essere tolta dal controllo democratico del Governo e affidata a dei tecnici, quelli della Banca d'Italia. L'INTEGRAZIONE EUROPEA
Tutto sommato, l'ingresso nell'Euro ha seguito la stessa logica. C'erano ottimi motivi per voler integrare l'Europa dal punto di vista finanziario e anche politico. E all'epoca spero ricorderete che il vero motivo per fare la zona dell'Euro era un motivo politico. La cosa più semplice da fare era un'unica valuta, ma quello non era l'obiettivo vero che avevamo: l'obiettivo vero era diventare tutti europei e così via. Però tutti i passi per arrivare all'obiettivo vero non sono stati fatti. L'unico passo che è stato fatto è stato quello di creare questa moneta unica, ma crearla con un sistema di regole molto specifico. In particolare si decise che la Banca Centrale Europea doveva solo tener conto dei prezzi e non anche di altre cose, come ad esempio la disoccupazione. Negli Stati Uniti la Banca Centrale nei suoi obiettivi di statuto ha sia il controllo dei prezzi sia la lotta alla disoccupazione. Quindi quando l'economia entra in crisi, la Banca Centrale americana ha il mandato di occuparsi del problema e risolverlo, mentre la Banca Centrale Europea non ha questo mandato. In più la Banca Centrale Europea sì, ha una serie di meccanismi di controllo da parte dei paesi membri, ma non è una istituzione rappresentativa nominata tramite il voto dei cittadini.Si sapeva già, all'epoca, che questo sistema avrebbe creato dei problemi, perché i vari paesi europei non erano pronti ad avere una unificazione monetaria e i sistemi che sono stati messi in piedi per ovviare a questi problemi erano troppo deboli (il cosiddetto sistema dei fondi strutturali che dava le liquidità ai paesi, alle regioni più povere). I motivi della crisi erano già chiari nel 1992. Il docente che mi ha formato, Wynne Godley, scrisse "Dobbiamo enfatizzare già dall'inizio che stabilire una singola valuta in Europa porterà alla fine della sovranità delle nazioni che ne fanno parte e al loro potere di avere azione indipendente sui problemi principali, perché il potere di emettere la propria moneta, e quindi di scrivere assegni sulla propria banca centrale, è l'aspetto fondamentale che definisce l'indipendenza nazionale. Se un Paese abbandona o perde questo potere, acquisisce lo stato di una autorità locale o di una colonia. Le autorità locali o le regioni non possono svalutare ma perdono anche il potere di finanziare il loro deficit creando moneta, o tramite altri meccanismi finanziari, e non possono influenzare i tassi di interesse. E siccome le autorità locali non hanno nessuno degli strumenti per una politica macroeconomica, la loro scelta sarà limitata a argomenti di minore importanza, a 'un po' più di scuole lì, un po' meno infrastrutture qui.". Che è esattamente la situazione in cui ci troviamo oggi. Come vedete era chiaro nelle regole di formazione dell'euro, già agli inizi degli anni '90.Quali sono i problemi dell'euro, quindi? I problemi dell'euro sono dati dal fatto che se il tasso dei cambi è fisso, non si può usare per eliminare gli squilibri, come vi ho detto prima. E quindi se una regione sta vendendo più di quanto compra accumula crediti, ma se fa questo c'è una qualche altra regione che sta accumulando dei debiti. Ora, se le regioni sono interne a un paese – pensiamo al mezzogiorno e al centro-nord dell'Italia – e però c'è un sistema fiscale che vale per l'intero paese, automaticamente la regione che cresce di più paga più tasse, la regione che cresce di meno riceve più sussidi, e quindi in qualche modo questo meccanismo viene non dico eliminato, ma perlomeno temperato. Se c'è anche una politica industriale, come c'è stata in Italia fino agli anni '70, che fa investimenti nella regione svantaggiata e le consente di diventare più autonoma e sostenibile, lo squilibrio può essere annullato definitivamente. Ma se manca questo meccanismo, e in Europa questo meccanismo manca, l'accumulazione di crediti da parte di una regione, in questo caso della Germania e degli altri Paesi vicini alla Germania, implica inevitabilmente il debito degli altri, e quindi una crisi. E la Germania ha proprio adottato questa strategia di basarsi – la cosiddetta strategia neomercantilista – sulle proprie vendite all'estero, proprio con i Paesi più deboli dell'area europea, che non avendo più lo strumento della svalutazione, non avevano modo di contrastare questa cosa, se non comprimendo i salari. Cosa che ovviamente non era nelle nostre intenzioni, perché noi siamo entrati nell'euro per aumentare il nostro benessere, non per ridurre i salari dei lavoratori.E poi ci sono stati quei meccanismi di cui ho detto prima, cioè una crisi finanziaria, un aumento dei deficit e così via, e se andiamo a guardare i dati ci accorgiamo che i debiti pubblici e i deficit non erano alti né prima di entrare nell'euro né prima della crisi del 2007. Quindi i deficit pubblici non sono per nulla la causa della nostra crisi. La conseguenza è che non sono quelli a cui dobbiamo guardare per risolvere la crisi.gli utili della sovranità monetaria, appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI, non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! 
Finalmente M5S: via al nuovo Glass-Steagall Act per la separazione delle banche d'affari da quelle commerciali. Pubblicato 2 luglio 2013. Da Claudio Messora. Oggi tutti i senatori del Movimento 5 Stelle hanno presentato un disegno di legge, che ha come primo firmatario Giuseppe Vacciano, avente ad oggetto una "DELEGA AL GOVERNO PER LA RIFORMA DELL'ORDINAMENTO BANCARIO ATTRAVERSO LA SEPARAZIONE DELLE ATTIVITÀ BANCARIE COMMERCIALI DA QUELLE SPECULATIVE". Si tratta di una misura che vuole spezzare una commistione che era stata già recisa dopo la grande depressione del 1929 attraverso l'introduzione, avvenuta nel 1933 grazie al presidente USA Roosvelt, del Glass-Steagall Act, e che era stata poi reintrodotta, su pressione delle grandi banche d'affari nel 1999, dall'amministrazione Clinton, portando ad una nuova, grande crisi peggiore di quella del secolo scorso. Qui sotto una breve presentazione del disegno di legge, introdotto per il blog da Giuseppe Vacciano. Al link seguente, invece, il testo del disegno di legge appena depositato. " Ciao sono Giuseppe Vacciano, uno degli eletti del Movimento 5 Stelle. Oggi vi parlo di una cosa che sicuramente conoscete molto bene. Già nel 2008, la profonda crisi finanziaria che ha colpito i mercati europei (ma anche quelli di tutto il mondo), partendo ad esempio dalla questione Lehman Brothers, dai mutui subprime, dal fenomeno delle cartolarizzazioni selvagge e quindi dalla crisi che ha portato a una carenza complessiva di liquidità sul mercato mondiale del credito, è stata causata da tanti fattori e ha portato molte conseguenze. Ha portato ad esempio a quello che di fatto è il commissariamento delle democrazie europee da parte della finanza. Ha portato a un'esposizione delle BCE nei confronti delle banche di vari paesi, per poterle salvare. Tuttavia, le hanno salvate non perché fornissero un sussidio fondamentale all'economia reale, ma soltanto perché si sono impegnate sul campo finanziario, investendo i soldi dei risparmiatori e portando a ciò che conosciamo bene. Il nostro caso nazionale ce l'abbiamo, si chiama Monte dei Paschi. Negli ultimi tempi si è avuta però una presa di coscienza, sia a livello sovranazionale (quindi a livello di BCE), sia a livello mondiale. Faccio un esempio, quello degli Stati Uniti. Gli Stati Uniti e la BCE si sono resi ben conto che questa crisi trova la sua causa specifica, o almeno è tra le più determinanti, nella mancanza di separazione tra le banche commerciali e le banche speculative. La Banca Universale, che noi nel 1993 abbiamo costituito con una persona che conosciamo bene – si chiama Mario Draghi e adesso ce lo ritroviamo alla presidenza della Banca Centrale Europea – è un modello che non prevede una separazione tra il credito commerciale, ovvero il credito alle famiglie, alle imprese, e il credito speculativo, cioè quello rivolto soltanto alla compravendita, alla negoziazione di prodotti finanziari che nulla hanno a che fare con l'economia reale, ma che laddove incontrano degli scogli, dei problemi, la coinvolgono e la distruggono, assorbendo anche il credito che sarebbe normalmente destinato alle famiglie, normalmente destinato alle imprese. Per tutti questi motivi, in questo preciso momento sto andando a consegnare la proposta di legge del Movimento 5 Stelle, di cui sono primo firmatario, riguardante la separazione tra banche commerciali e banche di affari, un argomento del quale la politica discute da tanto tempo – e continua a discutere – ma su cui nessuno sembra realmente intenzionato a fare qualcosa. Io sto andando a presentare il Disegno di Legge, dopodiché spetterà al Presidente del Senato Grasso assegnarlo alla sesta commissione Senato, che è la commissione Finanze di cui faccio parte. Immediatamente dopo, toccherà poi al Presidente della nostra commissione, Marino, calendarizzarlo per la discussione, sperando di trovare il più ampio consenso possibile dato che questo non è un problema del Movimento 5 Stelle, non è un problema di un qualunque partito politico, ma è un problema della nazione intera." http://www.byoblu.com/post/2013/07/02/finalmente-m5s-via-al-nuovo-glass-steagall-act-per-la-separazione-delle-banche-daffari-da-quelle-commerciali.aspx QUESTO SITO è di LORENZO SCAROLA, 3205708054 gli utili della sovranità monetaria, appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI, non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! 
UniusReiOrWarW666IMF
campagne sono addandonate, aprite le masserie, fate lavorare i carcerati in campagna, ed ai carcerati mettete il braccialetto o il collare elettronico! Pubblicato il 09/ott/2013. GIulia Sarti, deputata M5S, sul Piano Carceri. "La Cancellieri garantisce che l'aministia e l'indulto non riguarderanno reati finanziari. Ma come si fa a fidarsi senza prove? Vi ricordate come finì nel 2006 con l'indulto? Noi non ci fidiamo. E denunceremo tutto, subito, non appena sentiremo odore di salvacondotto!" Non ci fidiamo, vogliamo le prove! Nessun salvacondotto o denunceremo tutto! [ gli utili della sovranità monetaria, appartiene al popolo! ] sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! Pubblicato il 09/ott/2013 /watch?v=DUSDI5waG3k
L'indulto non serve per i poveri cristi. A chi serve, allora, adesso? Possiamo sospettare che serva, che ne so, per qualche ex vicepresidente del Csm, indagato per falsa testimonianza a Palermo e il cui reato ricadrebbe sotto l'indulto? Oppure per qualche ex tesoriere di partito nei guai della giutizia e che ovviamente si avvarrebbe dell'indulto e dell'amnistia? O ancora che possa essere merce di scambio per la tenuta e la stabilità del Governo? Dovete essere voi della stampa a farvi queste domande: noi continueremo a porle. Se presentiamo un piano carceri dettagliato ad agosto e non otteniamo nessuna risposta, oltre a pressioni per fare l'indulto e l'amnistia, allora a noi non resta che denunciare cosa c'è dietro: da un lato operazioni immobiliari, speculative, perchè le carceri antiche borboniche sono nei centri cittadini di Milano, di Roma, di Catania e fanno gola agli immobiliaristi, dall'altro lato gli interessi di chi non è mai andato in carcere e non ci vuole andare. Cosa c'entra tutto questo, caro Presidente Napolitano, con la sofferenza dei detenuti che in questo momento sono confinati in quelle stesse carceri? noi crediamo di saperlo. http://www.youtube.com/watch?v=DUSDI5waG3k /watch?v=DUSDI5waG3k&list=UUyjNhbCPBuxM4jRxpjxr0ZQ
UniusReiOrWarW666IMF
le campagne sono addandonate, aprite le masserie, fate lavorare i carcerati in campagna, ed ai carcerati mettete il braccialetto o il collare elettronico! Pubblicato il 09/ott/2013. GIulia Sarti, deputata M5S, sul Piano Carceri. "La Cancellieri garantisce che l'amnistia e l'indulto non riguarderanno reati finanziari. Ma come si fa a fidarsi senza prove? Vi ricordate come finì nel 2006 con l'indulto? Noi non ci fidiamo. E denunceremo tutto, subito, non appena sentiremo odore di salvacondotto!" Non ci fidiamo, vogliamo le prove! Nessun salvacondotto o denunceremo tutto! [ gli utili della sovranità monetaria, appartiene al popolo! ] sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù! /watch?v=dJcpf1R3HH8&list=UUyjNhbCPBuxM4jRxpjxr0ZQ
Re dell'Arabia Saudita Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud, -- coloro che, scrivevano il Talmud satanico? erano i sacerdoti del tempio di Gerusalemme, erano le stesse persone, che, hanno assemblato la Bibbia, è stato sufficiente corrompere, la Torah, di un solo rigo: "ebrei possono prestare: denarro: ad interesse, ai soli goym!" infatti, israeliani sono goym! CHE, TUTTO IL GENERE UMANO, è STATO CORROTTO, ED è STATO PORTATO A SATANA, per poteri occulti, esoterici, massonici, ecc.. violazione di sovranità monetaria ed evoluzionismo che è satanismo ideologico! e tutto questo, PER avere corrotto, UN SOLO RIGO CORROTTO DELLA TORAH.. OGGI, CHE, TU VAI AL CESSO? PRENDI IL TUO CORANO, ED INCoMINCIA A PULIRTI IL CULO! ti giuro, che, non sarà possibile evitare, lo sterminio del genere umano, diversamente!
Mohammed Badie, Muslim Brotherhood Leader Given Life Sentence. [[ who could say that there is a good Satanism? a idiot, or a hypocrite, of course! so there could never be, a sharia good! Muslims all over the gooders, about, the Koran, it is hypocrisy! they could have a reason, alone, when they say, "and those who condemn the hypocrisy of the Pharisees, we come, to fall down, with evil Koran , if you, too, Pharisees talmud evil come, to fall down, with us!" ]] Mohammed Badie and 36 other supporters of ousted President Morsi sentenced to life on charges of inciting violence. By Elad Benari. 7/6/2014, Muslim Brotherhood leader Mohammed Badie and 36 other supporters of ousted Egyptian President Mohammed Morsi got life sentences Saturday in Cairo, CNN reported. The defendants are accused of inciting violence. An additional 10 defendants sentenced to death in June have had their sentences upheld by Egypt's Grand Mufti, who, by law, must review capital punishment decisions. This is the second sentence handed down to Badie, who was found guilty and sentenced to death in April. He was also given a second death sentence in late June over violence that killed 10 people in Cairo last summer. Since the army ousted Islamist president Mohammed Morsi in July of 2013, hundreds of his supporters and Badie himself have been sentenced to death in speedy mass trials that have sparked international outrage. Since Morsi's ouster, his supporters have staged regular protests calling for his reinstatement, rallies that have often degenerated into street clashes with security forces and civilian opponents. A crackdown on Morsi supporters has left more than 1,400 people dead in street clashes and at least 15,000 jailed. Badie has in the past called for a jihad (holy war) to liberate Jerusalem from Israeli rule. A recently released video of him shows him telling the court that his movement was not against Egypt but only against the Jews. Mohammed Badie, leader dei Fratelli Musulmani Dato Life Sentence. Mohammed Badie e altri 36 sostenitori del deposto presidente Morsi condannato all'ergastolo con l'accusa di incitamento alla violenza. Con Elad Benari. 2014/07/06, il leader dei Fratelli Musulmani Mohammed Badie e altri 36 sostenitori del deposto presidente egiziano Mohammed Morsi ha ottenuto ergastoli Sabato al Cairo, ha riferito la CNN. Gli imputati sono accusati di incitamento alla violenza. Altri 10 imputati condannati a morte nel mese di giugno hanno avuto le loro sentenze confermate dal Gran Mufti d'Egitto, il quale, per legge, deve rivedere le decisioni pena capitale. Questa è la seconda sentenza emessa a Badie, che è stato trovato colpevole e condannato a morte nel mese di aprile. E 'stato anche dato una seconda condanna a morte a fine giugno sulla violenza che ha ucciso 10 persone a Cairo la scorsa estate. Dal momento che l'esercito ha spodestato il presidente islamista Mohammed Morsi, nel luglio del 2013, centinaia di suoi sostenitori e Badie egli stesso sono stati condannati a morte in processi di massa veloci che hanno scatenato l'indignazione internazionale. Dal momento che la cacciata di Morsi, i suoi sostenitori hanno inscenato proteste regolari che richiedono per la sua reintegrazione, manifestazioni che sono spesso degenerate in scontri di piazza con le forze di sicurezza e oppositori civili. Un giro di vite contro i sostenitori Morsi ha lasciato più di 1.400 morti negli scontri di strada e almeno 15.000 incarcerati. Badie ha in passato chiesto una jihad (guerra santa) per liberare Gerusalemme dal dominio israeliano. Un video recentemente rilasciato di lui lo mostra dicendo al giudice che il suo movimento non era contro l'Egitto, ma solo contro gli ebrei.
Naftali Bennett: Restraint Against Rocket Fire is 'Weak'.[ troppo facile, prendere l'artiglieria, e fare un solo cimitero di palestinesi, troppo facile! ] ma, QUALE NAZIONE: USA, UE, OCI, AMNESTY INTERNATIONAL, Russia, Cina, India, ONU, ECC.. HA CONDANNATO LA SHARIA nazi CALIFFATO UMMAH, CHE è IL VERO FONDAMENTO DEL TERRORISMO jihadista, INTERNAZIONALE, CONTRO, TUTTI I DHIMMI? MA, ISLAMICI DIRANNO: "CHI HA CONDANNATO, nazi TALMUD GOYM FMI FEB BCE Spa Gmos, micro-chip?" quindi, chi potrebbe dare loro una colpa, se, il terrorismo di Bush 322 Rothschild è reale contro, i popoli? TUTTE QUESTE COSe, LA VERA PAROLA DI DIO, HOLY JHWH, la Bibbia? le ha condannate! allora, io dico, cosa state aspettando, a chiamare Unius REI? come volete morire tutti, in una guerra mondiale? ] Jewish Home Chairman pushes 'zero tolerance' on rocket fire, slams implication that Negev less important to protect than Tel Aviv. By Tova Dvorin. 7/5/2014, Jewish Home Chairman and Economics Minister Naftali Bennett blasted Israel's "weak" policy toward rocket fire from Gaza on Saturday night, in the wake of escalation of the attacks and a near-miss in Be'er Sheva. "The strategy of 'we will answer quiet with quiet' harms Israel's deterrence and allows Hamas to grow stronger from round to round," Bennett fired. "Restraint in the face of firing on women and children is not powerful. Restraint in the face of the murder of three children is weak." Bennett demanded that defense officials spring into action against the ongoing onslaught of terror. "From Syria to Wadi Ara - when we see residents of Be'er Sheva to begin running into shelters, they expect a powerful response, and interpret our non-action as concern [over being defeated - ed.]," he said. "A million people living next to shelters is the situation right now, and we cannot continue it.". "Israel's residents in the south are not second-class citizens, and we must respond to rocket fire on Be'er Sheva as we would to rocket fire on Tel Aviv," he continued, adding that Israel "should not wait" for that escalation before responding. "I do not accept the statement that there is no way to stop the rocket fire," he affirmed. "The Jewish people has shown a special resilience with every hardship, and the statement should be clear: we will not tolerate missiles on Israeli cities. We have zero tolerance for terrorism. [We have] zero tolerance for incitement from the Palestinian Authority for our blood." Bennett vowed to push this deterrence policy through the government. Bennett's comments surface just hours after similar statements from Transportation Minister Yisrael Katz (Likud), who vowed to push his own plan to crack down on Hamas and launch a new operation in Gaza. "We need to break away from the population in Gaza," Katz said. "We need to set boundaries and say goodbye to Gaza until their is peace - no fuel, no electricity, no water, no food.""Israel should set a clear goal: to dismantle Hamas of its missile stockpile," he continued. "We should criminalize the Hamas leadership, which is responsible for abduction and murder [of Israelis]." Hamas rocket fire on Israel has increased dramatically over the past week, with at least fifteen rockets fired on Israel in a 12-hour period on Saturday alone. Two of the rockets were fired on Be'er Sheva, although none hit populated areas. Meanwhile, there is no information on a possible ceasefire set to be brokered between Israel and Hamas, via Cairo, as a 48-hour ultimatum to stop the rockets comes to a close. Naftali Bennett: Restraint contro Rocket fuoco è 'debole' ] [ Jewish Home page presidente spinge 'tolleranza zero' su lancio di razzi, sbatte implicazione che Negev meno importante proteggere di Tel Aviv. Con Tova Dvorin. 2014/07/05, ebreo Casa Presidente del Consiglio e Ministro dell'Economia Naftali Bennett maledetta politica di Israele "debole" verso il lancio di razzi da Gaza nella notte di Sabato, in seguito escalation degli attacchi e di un quasi-miss in Be'er Sheva. "La strategia di 'Vi amo tranquillo con la tranquillita' danneggia la deterrenza di Israele e Hamas permette di crescere più forte, di giro in giro," sparato Bennett. "Restraint a fronte di sparare su donne e bambini non è potente. Restraint di fronte l'omicidio di tre bambini è debole." Bennett ha chiesto che, i funzionari della difesa entrare in azione, contro l'assalto continuo di terrore. "Dalla Siria a Wadi Ara - quando vediamo i residenti di Be'er Sheva per iniziare a correre nei rifugi, si aspettano una risposta forte, e interpretano la nostra non-azione, come la preoccupazione [per essere stato sconfitto -. Ndr]," ha detto. "Un milione di persone, che vivono accanto ai rifugi è la situazione in questo momento, e non possiamo continuare a esso.". "I residenti di Israele nel sud non sono cittadini di seconda classe, e noi dobbiamo rispondere al lancio di razzi su Be'er Sheva, come avremmo al lancio di razzi su Tel Aviv", ha continuato, aggiungendo che Israele "non deve aspettare" per quel escalation prima di rispondere. "Io non accetto l'affermazione, che non c'è modo di fermare il lancio di razzi", ha affermato. "Il popolo ebraico ha mostrato, una resistenza speciale con ogni difficoltà, e la dichiarazione deve essere chiaro: non tollereremo missili sulle città israeliane Abbiamo tolleranza zero per il terrorismo [Abbiamo] tolleranza zero, per incitamento da parte dell'Autorità Palestinese per il nostro.. sangue ". Bennett ha promesso di spingere questa politica di deterrenza, attraverso, il governo. Di Bennett commenti superficie poche ore dopo le dichiarazioni simili da ministro dei trasporti Yisrael Katz (Likud), che, ha promesso di spingere il suo piano per reprimere Hamas e lanciare una nuova operazione a Gaza. "Abbiamo bisogno di rompere con la popolazione di Gaza", ha detto Katz. "Abbiamo bisogno di fissare dei limiti e dire addio a Gaza fino a quando la loro è la pace - nessun combustibile, senza elettricità, senza acqua, senza cibo." "Israele dovrebbe fissare un obiettivo chiaro: smantellare Hamas delle sue scorte di missili", ha continuato. "Dovremmo criminalizza, la leadership di Hamas, che è responsabile per il rapimento e l'omicidio [di israeliani]." Hamas il lancio di razzi su Israele è aumentato notevolmente rispetto alla scorsa settimana, con almeno quindici razzi sparati su Israele in un periodo di 12 ore il Sabato solo. Due razzi sono stati sparati su Be'er Sheva, anche se, nessuno ha colpito aree popolate. Nel frattempo, non ci sono informazioni su un possibile cessate il fuoco impostato per essere mediato, tra Israele e Hamas, via Cairo, come un ultimatum di 48 ore per fermare i razzi si chiude.Naftali Bennett: Restraint Against Rocket Fire is 'Weak'.[ troppo facile, prendere l'artiglieria, e fare un solo cimitero di palestinesi, troppo facile! ] ma, QUALE NAZIONE: USA, UE, OCI, AMNESTY INTERNATIONAL, Russia, Cina, India, ONU, ECC.. HA CONDANNATO LA SHARIA nazi CALIFFATO UMMAH, CHE è IL VERO FONDAMENTO DEL TERRORISMO jihadista, INTERNAZIONALE, CONTRO, TUTTI I DHIMMI? MA, ISLAMICI DIRANNO: "CHI HA CONDANNATO, nazi TALMUD GOYM FMI FEB BCE Spa Gmos, micro-chip?" quindi, chi potrebbe dare loro una colpa, se, il terrorismo di Bush 322 Rothschild è reale contro, i popoli? TUTTE QUESTE COSe, LA VERA PAROLA DI DIO, HOLY JHWH, la Bibbia? le ha condannate! allora, io dico, cosa state aspettando, a chiamare Unius REI? come volete morire tutti, in una guerra mondiale? ] Jewish Home Chairman pushes 'zero tolerance' on rocket fire, slams implication that Negev less important to protect than Tel Aviv. By Tova Dvorin. 7/5/2014, Jewish Home Chairman and Economics Minister Naftali Bennett blasted Israel's "weak" policy toward rocket fire from Gaza on Saturday night, in the wake of escalation of the attacks and a near-miss in Be'er Sheva. "The strategy of 'we will answer quiet with quiet' harms Israel's deterrence and allows Hamas to grow stronger from round to round," Bennett fired. "Restraint in the face of firing on women and children is not powerful. Restraint in the face of the murder of three children is weak." Bennett demanded that defense officials spring into action against the ongoing onslaught of terror. "From Syria to Wadi Ara - when we see residents of Be'er Sheva to begin running into shelters, they expect a powerful response, and interpret our non-action as concern [over being defeated - ed.]," he said. "A million people living next to shelters is the situation right now, and we cannot continue it.". "Israel's residents in the south are not second-class citizens, and we must respond to rocket fire on Be'er Sheva as we would to rocket fire on Tel Aviv," he continued, adding that Israel "should not wait" for that escalation before responding. "I do not accept the statement that there is no way to stop the rocket fire," he affirmed. "The Jewish people has shown a special resilience with every hardship, and the statement should be clear: we will not tolerate missiles on Israeli cities. We have zero tolerance for terrorism. [We have] zero tolerance for incitement from the Palestinian Authority for our blood." Bennett vowed to push this deterrence policy through the government. Bennett's comments surface just hours after similar statements from Transportation Minister Yisrael Katz (Likud), who vowed to push his own plan to crack down on Hamas and launch a new operation in Gaza. "We need to break away from the population in Gaza," Katz said. "We need to set boundaries and say goodbye to Gaza until their is peace - no fuel, no electricity, no water, no food.""Israel should set a clear goal: to dismantle Hamas of its missile stockpile," he continued. "We should criminalize the Hamas leadership, which is responsible for abduction and murder [of Israelis]." Hamas rocket fire on Israel has increased dramatically over the past week, with at least fifteen rockets fired
on Israel in a 12-hour period on Saturday alone. Two of the rockets were fired on Be'er Sheva, although none hit populated areas. Meanwhile, there is no information on a possible ceasefire set to be brokered between Israel and Hamas, via Cairo, as a 48-hour ultimatum to stop the rockets comes to a close. Naftali Bennett: Restraint contro Rocket fuoco è 'debole' ] [ Jewish Home page presidente spinge 'tolleranza zero' su lancio di razzi, sbatte implicazione che Negev meno importante proteggere di Tel Aviv. Con Tova Dvorin. 2014/07/05, ebreo Casa Presidente del Consiglio e Ministro dell'Economia Naftali Bennett maledetta politica di Israele "debole" verso il lancio di razzi da Gaza nella notte di Sabato, in seguito escalation degli attacchi e di un quasi-miss in Be'er Sheva. "La strategia di 'Vi amo tranquillo con la tranquillita' danneggia la deterrenza di Israele e Hamas permette di crescere più forte, di giro in giro," sparato Bennett. "Restraint a fronte di sparare su donne e bambini non è potente. Restraint di fronte l'omicidio di tre bambini è debole." Bennett ha chiesto che, i funzionari della difesa entrare in azione, contro l'assalto continuo di terrore. "Dalla Siria a Wadi Ara - quando vediamo i residenti di Be'er Sheva per iniziare a correre nei rifugi, si aspettano una risposta forte, e interpretano la nostra non-azione, come la preoccupazione [per essere stato sconfitto -. Ndr]," ha detto. "Un milione di persone, che vivono accanto ai rifugi è la situazione in questo momento, e non possiamo continuare a esso.". "I residenti di Israele nel sud non sono cittadini di seconda classe, e noi dobbiamo rispondere al lancio di razzi su Be'er Sheva, come avremmo al lancio di razzi su Tel Aviv", ha continuato, aggiungendo che Israele "non deve aspettare" per quel escalation prima di rispondere. "Io non accetto l'affermazione, che non c'è modo di fermare il lancio di razzi", ha affermato. "Il popolo ebraico ha mostrato, una resistenza speciale con ogni difficoltà, e la dichiarazione deve essere chiaro: non tollereremo missili sulle città israeliane Abbiamo tolleranza zero per il terrorismo [Abbiamo] tolleranza zero, per incitamento da parte dell'Autorità Palestinese per il nostro.. sangue ". Bennett ha promesso di spingere questa politica di deterrenza, attraverso, il governo. Di Bennett commenti superficie poche ore dopo le dichiarazioni simili da ministro dei trasporti Yisrael Katz (Likud), che, ha promesso di spingere il suo piano per reprimere Hamas e lanciare una nuova operazione a Gaza. "Abbiamo bisogno di rompere con la popolazione di Gaza", ha detto Katz. "Abbiamo bisogno di fissare dei limiti e dire addio a Gaza fino a quando la loro è la pace - nessun combustibile, senza elettricità, senza acqua, senza cibo." "Israele dovrebbe fissare un obiettivo chiaro: smantellare Hamas delle sue scorte di missili", ha continuato. "Dovremmo criminalizza, la leadership di Hamas, che è responsabile per il rapimento e l'omicidio [di israeliani]." Hamas il lancio di razzi su Israele è aumentato notevolmente rispetto alla scorsa settimana, con almeno quindici razzi sparati su Israele in un periodo di 12 ore il Sabato solo. Due razzi sono stati sparati su Be'er Sheva, anche se, nessuno ha colpito aree popolate. Nel frattempo, non ci sono informazioni su un possibile cessate il fuoco impostato per essere mediato, tra Israele e Hamas, via Cairo, come un ultimatum di 48 ore per fermare i razzi si chiude.
Mahmoud Abbas Pleads with Hamas to Stop Rocket Fire. [ I feel sorry for this guy Mahmoud Abbas, he has no power over the fate of his life, though, if, I will deport all Palestinians, in Syria, or if I burn, all the ARAB LEAGUE with nuclear weapons, this will depend only from SAUDI ARABIA! mi dispiace per questo ragazzo di Mahmoud Abbas, lui non ha nessun potere sul destino della sua vita, se, io deportare, tutti i palestinesi, in Siria, o se, io carbonizzare, tutta la LEGA ARABA con armi nucleari, questo dipenderà, soltanto dalla ARABIA SAUDITA! ] Mahmoud Abbas asks Khaled Meshaal 'not to give Israel an excuse' to launch a Gaza op.; Meshaal holds out for PA to end wage disputes. By Yedidia Ben-Or. 7/6/2014, Palestinian Authority (PA) Chairman Mahmoud Abbas spoke to the chairman of the Hamas political bureau, Khaled Meshaal, on Sunday, and asked him to calm the situation in Gaza. Abbas asked Meshaal to avoid escalation of the situation, which would give Israel an excuse to launch an operation in Gaza. Meshaal reportedly told Abbas that he would not act to stop the rocket fire unless the PA met its financial obligations to Hamas, including paying the overdue salaries of several Hamas officials. The PA is currently embroiled in a conflict over wages with Hamas; some 40,000 Hamas employees are not being paid backlogged wages by the newly established unity government, even while the PA's 70,000 employees in Gaza continue to be paid. Abbas's plea surfaces after Hamas has been ignoring the IDF's ultimatum, which on Thursday called to stop the rocket fire within 48 hours or face war. At least fifteen rockets were fired on Israel in a 12-hour period on Saturday, including two at Be'er Sheva; the IAF retaliated with targeted airstrikes. Several ministers and MKs have called for Israel to retake or attack Gaza and institute a "zero tolerance" policy against terrorism over the weekend. Mahmoud Abbas si dichiara con Hamas per fermare il lancio di razzi. Mahmoud Abbas chiede Khaled Meshaal 'di non dare a Israele un pretesto' per lanciare un op Gaza.; Meshaal tiene fuori per PA alla fine controversie salariali. Con Yedidia Ben-Or. 2014/07/06, Autorità Palestinese (PA) Presidente Mahmoud Abbas ha parlato al presidente dell'ufficio politico di Hamas, Khaled Meshaal, di Domenica, e gli ha chiesto di calmare la situazione a Gaza. Abbas ha chiesto Meshaal per evitare un'escalation della situazione, che darebbe Israele un pretesto per lanciare un'operazione a Gaza. Meshaal riferito ha detto Abbas che non avrebbe agire per fermare il lancio di razzi a meno che la PA ha incontrato i suoi obblighi finanziari nei confronti di Hamas, compreso il pagamento degli stipendi arretrati dei vari funzionari di Hamas. La PA è attualmente coinvolto in un conflitto salari con Hamas; circa 40.000 dipendenti Hamas non vengono pagati gli stipendi rimasti indietro da parte del governo di unità di nuova costituzione, anche mentre la PA 70.000 dipendenti a Gaza continuano ad essere pagati. L'appello di Abbas superfici dopo che Hamas ha ignorato l'ultimatum del IDF, che il Giovedì chiamato per fermare il lancio di razzi entro 48 ore o la guerra faccia.
Almeno quindici razzi sono stati sparati su Israele in un periodo di 12 ore il Sabato, di cui due a Be'er Sheva; la IAF vendicò con attacchi aerei mirati.
Diversi ministri e Parlamentari hanno chiesto a Israele di riprendere o attaccare Gaza e istituire una politica di "tolleranza zero" contro il terrorismo durante il fine settimana.
nessun carnefice, dittatore, tiranno, che, calpesta il popolo sovrano, costituzionalmente ed elettivamente formato, può giudicare qualcuno, perché, è lui il criminale, che, deve essere giudicato: QUESTO è UN ATTO DI GUERRA, CONTRO LA SOVRANITà DEL REGNO DI DIO, CHE IO RAPPRESENTO! ] è come se, I satinisti Rothschild 322 Bush, volessero processare il Regno di Dio! la loro giurisdizione, non sarà mai riconosciuta, infatti, loro sono il sistema massonico Merkel Bildenberg, loro sono I poteri occulti ed esoterici satanici, a tanto, sono giunti, avendo rinnegato Dio, il Creatore di Genesi! LaVey Darwin Talmud, sono il loro vero sacerdote! [ L'Ucraina ha aperto un procedimento penale contro il consigliere di Putin. Il Servizio di sicurezza dell'Ucraina (SBU) ha aperto un procedimento penale contro il consigliere del Presidente russo Vladimir Putin, Sergei Glazjev. Il procedimento è aperto secondo l'articolo sui "bandi pubblici per scatenare un conflitto militare", recita la dichiarazione del capo della SBU Valentin Nalivajchenko. Secondo lui, l'Ucraina considera Glazjev responsabile della pianificazione "delle operazioni militari, l'assistenza ai terroristi e la pianificazione di operazioni per informazione speciali."
Kiev annuncia di aver preso il pieno controllo di Slavyansk e Kramatorsk. Le forze militari ucraine hanno ottenuto il pieno controllo sulle città di Slavyansk e Kramatorsk. E' stato riportato dall'ufficio stampa del Centro antiterrorismo dell'Ucraina. "In queste località, come indicato dal presidente dell'Ucraina, sono iniziati i lavori per riparare le infrastrutture ed è stata ripresa la fornitura dei generi alimentari, acqua potabile ed altre forme di assistenza umanitaria per gli abitanti locali," - si legge nel comunicato.
In precedenza il ministero dell'Interno dell'Ucraina aveva riferito che sarebbe stata avviata un'indagine interna su ogni poliziotto di Slavyansk. Il dicastero ha chiarito che nel corso dell'inchiesta verrà accertato se gli agenti di polizia siano stati fedeli o meno al "giuramento al popolo ucraino".
quando, i terroristi sharia, assassini seriali "fratelli musulmani", furono dichiarati fuorilegge, in Egitto, poi, erdo-cane, erdo-caz**o, Erdocan, disse: "noi siamo stati traditi!" noi la galassia jihadista? noi chi? in Siria, noi abbiamo visto la testa ARABIA SAUDITA, di questo serpente velenoso, che, con le SUE spire, gira intorno, ad Israele, e per tutto il genere umano, per soffocare gli uni e l'altro!
forse, sono 300.000 quelli rifugiati in Russia, quindi, noi siamo ad una vera: tragedia umanitaria, tutto per la felicità della NATO, che, come, il FMI Spa, appartiene agli interessi dei Rothschild, e dei 322 satanisti LaVey Bush Kerry! ]
32.000 evacuati dall'Ucraina dell'est dall'inizio dell'operazione speciale. Gli assistenti sociali e gli attivisti delle ONG dall'inizio dell'operazione speciale hanno portato fuori dalle regioni di Donetsk e Lugansk 32.000 persone, tra le quali più di 12.000 bambini, secondo le ultime informazioni del Consiglio di Sicurezza Nazionale e della Difesa, diffuse sabato. Tutte queste persone si sono stabilite nelle regioni sicure dell'Ucraina, e a loro stati concessi alloggi temporanei.
QUESTO è IL VERO LAVORO SPORCO, DEI SERVIZI SEGRETI DI OCI ONU SHARIA ERDOGAN, è LUI L'IMPERIALISMO JIHADISTA, INFATTI, QUANDO, I SUOI TERRORISTI: "FRATELLI MUSULMANI, FURONO RIMOSSI IN EGITTO, LUI GRIDò: "SIAMO STATI TRADITI!" Quindi, le vittime sono quasi sicuramente dei cristiani! ]
In Kenya ribelli islamici armati uccidono 13 persone. Almeno 13 persone sono rimaste uccise in due attacchi da parte dei ribelli nella parte orientale del Kenya. E' stato riferito dai rappresentanti della Croce Rossa. Uomini armati hanno aperto il fuoco in un centro commerciale nel distretto di Lamu, così come nella zona di Gamba.
Il mese scorso a Lamu i membri del gruppo fondamentalista islamico Al Shabab avevano aperto il fuoco sui passanti, dato fuoco a tre alberghi e a un distributore di benzina: nell'occasione persero la vita 48 persone.
L'opposizione siriana chiede aiuto, nella lotta contro gli estremisti. QUINDI FINALMENTE LUI PUò FARE UN GOVERNO DI UNITà NAZIONALE INSIEME AD ASSAD! Il comandante della forza dell'opposizione dell'Esercito siriano libero, il generale Abdullah al-Bashir ha dichiarato che ha bisogno di aiuti stranieri supplementari per poter attaccare gli estremisti.
Ha spiegato che i combattenti del gruppo estremista "Stato Islamico" in Siria invadono sistematicamente il territorio precedentemente controllato dall'Esercito Siriano Libero e da altri gruppi. A questo proposito, il generale ha esortato gli Stati Uniti e gli altri Paesi al sostegno dell'opposizione siriana moderata, e ad adottare rapidamente la decisione di inviargli armi e munizioni.
Cathleen Mary Pope Francis would like Putin to review @0:20. To see if Putin can figure out who the boss is on this planet. Hillary Clinton is too busy doing autographs for Hard Choices. [answer ] Putin on Hillary Clinton ] [ the head of our planet is Satan Bush Rothschild 322,. and this is something that I have decided to change!
Hillary Clinton is too busy doing the "lick" in all this, is not for her: Hard Choices. I do not have a problem of antipathy against any politician, but I do not know if at his age, you can radically change its way bad, of doing politics! I say that she can! she can still be my friend, I'm not opposed to the rise of any authority political, mine is only a moral position! il capo del nostro pianeta è: Satana Bush 322 Rothschild.. e questo è qualcosa, che io ho deciso di cambiare! /watch?v=TOjGKZCiuOw&feature=gp-n-y
Hillary Clinton is too busy doing il "lecchino" in tutto questo, for Hard Choices. io non ho un problema di antipatia contro nessun politico, ma, non so, se alla sua età, lei può cambiare radicalmente il suo modo di fare politica! io dico che lei può, lei può essere ancora il mio amico, io non mi oppongo alla ascesa di nessun politico, la mia è soltanto una posizione morale!
Russia, Lavrov chiede una task force di contatto per l'Ucraina. In una telefonata con i capi della diplomazia di Francia e Germania Laurent Fabius e Frank-Walter Steinmeier, il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov ha invocato la rapida convocazione di una task force di contatto per l'Ucraina per concordare un cessate il fuoco. Questo argomento è trattato nella pagina Facebook del ministero degli Esteri russo. Questo compito acquista ancor più attualità a seguito dell'escalation delle operazioni militari delle autorità ucraine," - rileva la diplomazia russa. Mosca è preoccupata dalle numerose vittime tra la popolazione civile e dalla distruzione delle infrastrutture. Inoltre il ministero degli Esteri russo ha osservato che i combattimenti sono accompagnati da bombardamenti nel territorio russo e creano ostacoli per i rifugiati che cercano di lasciare le zone di guerra.
Kiev: la polizia ha aperto un fascicolo per l'attacco al giornale "Vesti" 9:19
La Francia ha promesso di adempiere ai suoi obblighi sul "Mistral" 8:41
Il Ministero della Difesa russo aprirà un ufficio negli Stati Uniti 8:03
lorenzojhwh uniusrei
in effetti, il sistema massonico, Rothschild, Albert Pike, Mazzini, Garibaldi, corruzione dei generali Borbonici, stragi, saccheggi rapine, stupro di identità locali, genocidi, è riuscito, a fare l'unità della Italia, tuttavia, non è questa Italia, qualcosa, che, ha mai potuto funzionare bene! anche questa Europa, DI ANTICRISTI, che, ha rinnegato le radici cristiane (come, patrimonio della laicità, come, ha detto, l'antifascista filosofo ateo Benedetto Croce), è qualcosa, che, non potrà mai funzionare bene! Poi, potete anche scrivere i libri di storia, con dentro, tutte le vostre bugie, ma, questa è la verità, voi avete assassinato la Verità, e tutti i libri di storia, dovrebbero essere sottoposti a revisionismo storico, delle FOIBE, del Carso: Istria, Fiume, Gorizia, non si è potuto parlare per 50 anni (Rothschild fece punire, da Tito 200.000 italiani, perché a prezzo della loro vita, salvarono da Hitler 200.000 ebrei che, fuggivano dai balcani), quindi, è scomparsa la felicità, perché, voi bildenberg Rothschild, la usurocrazia, della truffa monetaria, voi siete il peggiore regime, della storia del genere umano, camuffato da democrazia! MA, LA STRADA DEL REGNO DI DIO ,è ANDATA PERDUTA PER VOI, E QUESTO è L'UNICO MOTIVO, PER CUI: 1. VOI AVETE LA RELIGIONE DELLA EVOLUZIONE; 2. VOI NEGATE IL REGNO DI DIO, CHE, è L'UNICA SPIEGAZIONE RAZIONALE A TUTTO! INFATTI, VOI SIETE LE ANIME DEL DEMONIO!
Turcinov: punto di svolta nelle operazioni speciali. Il Presidente della Verkhovna Rada ucraina, Oleksandr Turčinov, ha definito "un punto di svolta" l'operazione di oggi per ripristinare il controllo sulle forze di sicurezza di Slavyansk. "Oggi è un punto di svolta nella lotta contro il terrorismo nella parte orientale del nostro paese. I separatisti hanno cercato di trasformare Slavyansk in un simbolo della lotta contro la nostra Patria, ma proprio questa città diventerà un simbolo della vittoria dell'Ucraina indipendente e unita su mercenari e terroristi russi", ha detto.
lorenzojhwh uniusrei
my JHWH holy -- tu lo sai quando è stato difficile, ordinare, organizzare, RIVISITARE, tutti i miei canali! MA, QUESTO è IL MIO: ULTIMO CANALE! io non ho, altri canali, a cui: io posso accedere, DI due canali, io ho perso la possibilità di accedere! ORA, quindi, TU DEVI Mantenere, IL TUO PATTO CON ME! non dico questo per te, ma, perché, il terrore possa percorrere tutta la casa di satana! [ gli utili della sovranità monetaria, appartengono al popolo! DECAPITARE I GRANDI CAPITALI, non decapitare i popoli! CONFISCARE LE GRANDI RICCHEZZE PRIVATE! LA VITA UMANA è PRIORITARIA ALL'INTERESSE PRIVATO! ] sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù!
lorenzoJHWH UniusREI
http://www.youtube.com/profile_redirector/110816671768601139756
Pedophile Muhammad idol moon Gabriel Light
/watch?v=8pdeoXH3GAc you SCOLDING, the Holy Spirit, Muslim murderess. You can be the Muslim happy next to me, but I can not be a Christian, next to you! You are an abomination to the Kingdom of God. thou art an exterminator of people,. in fact, where today 50 nations of the ARAB LEAGUE? Yesterday there were 50 Christian peoples! Now, the Wrath of God rests against you murderess liar! You are no human rights, no freedom of religion, a true Nazi protected by Satanists Bildenber IMF SPa GGmos USA UN, not me!
tu puoi essere musulmano affianco a me, ma, io non posso essere cristiano, affianco a te! tu sei un abominio per il Regno di Dio. tu sei uno sterminatore di popoli.. infatti, dove oggi c'è 50 nazioni della LEGA ARABA? ieri c'erano 50 popoli cristiani! ora, l'Ira di Dio riposa, contro di te assassino bugiardo! tu sei senza diritti umani, senza libertà di religione, un vero nazista protetto dai satanisti USA ONU, non io!
lorenzoJHWH UniusREI
IL PROBLEMA NON è QUELLO, CHE, TTERRORISTI PALESTINESI DEVONO ESSERE RILASCIATI O MENO, MA, è QUELLO CHE, STANTE LA SHARIA, NAZI, JIHAD, SHARIA UMMA CALIFFTO AL-QUAEDA IN TUTTO IL MONDO.. PER DHIMMI MARTIRI MORTI.. CHE è UN PROGETTO DI GENOCIDIO, CONTRO, TUTTO IL GENERE UMANO, DELLA LEGA ARABA.. POI, L'UNICA COSA DA FARE è DEPORTARE TUTTI I PALESTINESI IN SIRIA, IMMEDIATAMENTE!
Bennett urges Israeli Arabs to oppose prisoner release.
Jewish Home party leader says controversial move would be a blow to community's demand for equal rights. By Stuart Winer and Marissa Newman April 13, 2014, 11:21 am 7. Economics Minister Naftali Bennett arrives at a weekly cabinet meeting in Jerusalem. April 06, 2014. The head of the nationalist religious Jewish Home party made an unlikely appeal to Israel's Arab community Sunday to join him in opposing the release of Israeli Arab prisoners as part of a deal to extend peace talks with the Palestinians.
In a poorly written Arabic-language statement posted to his Facebook page, Economy Minister Naftali Bennett, who has threatened to leave the government if a release goes through, said the move would turn Israel's Arabs into second-class citizens, a charge often leveled by members of the community against Israeli officials.
Bennett wrote that the community would be the first to suffer from the proposed release, which he called an example of Palestinian Authority President Mahmoud Abbas meddling in the internal affairs of Israel.
"The release of Israeli Arabs actually makes you into second-class citizens," he wrote. "A deal like this drops your demands for full equal rights and justice."
CAbbas is coming along and changing this sector of the public, de facto, into fifth columnists," Bennett charged.
One element of a proposed deal shaping up would see Israel release a number of Israeli-Arab prisoners serving time for terror-related offenses, as well as Palestinian inmates, in exchange for the extension of peace talks which are due to come to an end and the possible release of American-Israeli spy Jonathan Pollard, who is serving a life sentence in the US.
Bennett and his hawkish party have come out against the deal, threatening to bolt the government if it goes forward.
Foreign Minister Avigdor Liberman dismissed Bennett's threats in comments published Sunday, saying he did not believe he would go through with the threat to leave the coalition.
A senior minister was quoted by the Yedioth Ahronoth daily saying the Jewish Home party, and in particular its leader, would not be missed. "If Bennett pulls out, no one will object to the development and no one will cry," the unnamed minister said.
The source claimed that Bennett only made his threat to bolt the government because he believes that the prisoner release deal won't actually go ahead. However, he said, Bennett has been deliberately kept in the dark about behind-the-scenes machinations to prevent him leaking any details.
The minister said Israel and the Palestinians will hammer out an agreement on the prisoners after the week-long Passover holiday that begins on Monday night.
Read more: Bennett urges Israeli Arabs to oppose prisoner release | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/bennett-urges-israeli-arabs-to-oppose-prisoner-release/#ixzz2ymcip4Np
questo sito appartiene a lorenzo scarola, 3205708054, voi lasciate che, i demoni vengano a me, e non lo impedite loro, perché, a loro appartiene l'abisso dell'inferno! Parlamento Europeo non ha reale autorità, perché, è sottomesso alla Commissione! sistema bancario truffa, massoni, voi siete demoni! Banca di Italia Spa, ladri, voi avete rubato il futuro! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. La Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. La Croce santa sia la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Non sia il demonio il mio condottiero. BURN! V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Numquam Suade Mihi Vana. Non mi attirare alle vanità. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Sono cattive le tue bevande. I.V. B. Ipse Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! io sono rivestito di Cristo, quindi, tu non mi convincerai di peccato, perché, il mio debito è stato pagato! VATTENE SATANA NEL NOME DI GESù!